L’Empoli interrompe la serie di quattro vittorie consecutive ed esce nuovamente sconfitto dal campo storicamente avverso di Crotone, al termine di una gara finita 3-2 per i calabresi ed in cui gli azzurri possono recriminare su alcuni episodi che hanno fortemente condizionato la gara. Queste le pagelle redatte dallo staff di PianetaEmpoli.it.

 

BASSI 5,5 Non può fare niente sui due gol di Gabionetta e sulla rete decisiva di Calil, anche se generalmente non offre la stessa sensazione di sicurezza manifestata in altre occasioni.

 

TONELLI 5 Dopo due ottime gare condite d altrettante segnature, stavolta il terzino azzurro soffre terribilmente le iniziative di De Giorgio sulla sua corsia di competenza e va spesso in difficoltà sulle incursioni offensive di Mazzotta. E’ sulla sua fascia che nascono le azioni più pericolose dei pitagorici e che produrranno le reti che decideranno il match (dall’82’ LAURINI S.V.).

 

PRATALI 5,5 Il difensore azzurro non comanda la difesa con la stessa autorità vista in altre circostanze. Spesso in affanno sui numerosi palloni che giungono in area di rigore, si prende un’ammonizione e, nella ripresa, rischia il patatrac su una palla persa ingenuamente al limite dell’area. Nel finale va a fare il centravanti per dare peso e centimetri all’arrembaggio finale.

 

REGINI 5 Errori di piazzamento e di concentrazione in occasione delle reti subite e una costante difficoltà nell’arginare gli inserimenti degli avversari, in particolare del match winner Gabionetta.

 

HYSAJ 6 Un ottimo primo tempo, in linea con le recenti prestazioni, viene in parte oscurato da un errore di posizione nel primo gol di Gabionetta, quando si accentra troppo lasciando eccessivo spazio al brasiliano del Crotone. Si rivela ancora propositivo nelle ripartenze e salva un gol sulla linea. Circostanze che lo rendono, a nostro avviso, l’unico assolto della retroguardia azzurra.

 

SIGNORELLI 4 Dispiace evidenziare spesso certi cali di concentrazione e certe ingenuità che pesano sul giudizio di un ragazzo di grandi prospettive. Stavolta un suo gesto di ordinaria follia compromette in modo decisivo la gara degli azzurri. Il fallo che genera la sua sacrosanta espulsione al 45′ del primo tempo è più ingenuo che cattivo, anche se commesso in una zona del campo nella quale non esisteva alcuna necessità di intervenire in modo così scomposto e grossolano.

 

MORO 6 Il capitano gioca in maniera tatticamente ordinata e assicura la consueta personalità, anche se è meno coinvolto nel gioco rispetto ad altre occasioni. Una sua sponda di testa favorisce il gol di Maccarone e, nel finale, accusa quell’infortunio muscolare che genererà la rissa causata dal comportamento inqualificabile di Pettinari.

 

CROCE 5,5 Più “croce” che delizia ricorrendo a un gioco di parole. Il centrocampista appare spesso avulso dalla manovra e, sebbene riesca talvolta ad inserirsi con i tempi giusti, sembra ancora in non perfette condizioni fisiche. Passo indietro rispetto ad esibizioni più recenti. Viene sostituito da Sarri per dare maggior peso e filtro al centrocampo.

 

(dal 53′ VALDIFIORI 6) La sostituzione di Sarri funziona, nel senso che il centrocampista riesce a dare maggior ordine ed equilibrio alla squadra nonostante l’inferiorità numerica. E’ il più coinvolto nella rissa finale, nella quale protesta con vivacità per l’antisportività di Pettinari e si prende il giallo.

 

SAPONARA 6,5 Costante spina nel fianco. Si muove tra le linee risultando spesso imprendibile per gli avversari che devono ricorrere al fallo sistematico per arginarlo. Confeziona alcune giocate di grandi qualità, tra cui l’assist che genera il rigore conquistato da Maccarone.

 

MACCARONE 7 Big Mac è ancora il migliore degli azzurri grazie alla sua lucidità sottoporta (suo il gol del vantaggio dell’Empoli al 21′), al consueto spirito di sacrificio e alla disponibilità di mettersi sempre al servizio della squadra. Segna il suo quinto gol stagionale, si procura il rigore. Difficile chiedergli di più. (dall’82’ SHEKILADZE S.V.).

 

TAVANO 6 Segna con freddezza il 2-2 dal dischetto ma sono poche le occasioni in cui trova il guizzo per accendere la partita. Non sembra ancora al top della forma fisica.

 

SARRI 6 Nonostante la sconfitta, schiera una squadra consapevole dei suoi mezzi e che, per alcuni tratti della partita, gioca meglio degli avversari. I movimenti del reparto offensivo, uniti agli inserimenti senza palla dei centrocampisti, funzionano e sembrano studiati con meticolosità. Difficile attribuirgli delle colpe quando la difesa continua a commettere vistosi cali di concentrazione o quando un suo centrocampista compromette una gara che si stava incanalando nei binari giusti, anche se non convince l’idea di privarsi di Maccarone negli ultimi 10-15 minuti di gioco.

40 Commenti

  1. Intervista di sarei
    Tra le cose negative anche l’espulsione di Signorelli?
    ” Sicuramente si, perchè in quel momento ci siamo trovati dall’ 1-0 per noi al pareggio e l’uomo in meno, li è cambiata la partita. Senza fare polemiche, capisco le difficoltà dell’arbitro, il fallo non meritava il rosso, il giocatore è andato sulla palla e non voleva certo commettere un fallo cattivo, ed il fallo non era poi cosi grave dimostrato dal fatto che il giocatore si è rialzato subito. Su questo campo, l’arbitro ha preso la decisione più facile da prendere, non lo biasimo.”

    Siete degli incompetenti

  2. Ci sono campi, come quello Crotone , dove non si riesce a giocare a calcio secondo regole normali. Qundi per me valgono tutti mezzo voto in più e lo dimostreranno già nella prossima partita col Grosseto.

    • Scusami, ma quali regole sarebbero state infrante a Crotone? Non lanciate accuse senza senso. C’è stata una bella gara dove le due squadre a livello tattico se la sono data di santa ragione con cinque gol e due espulsioni giuste. Non sputate sentenze che sanno tanto di preconcetto.

  3. non sono d’accordo sul voto di signorelli e di tutta la difesa….l’espulsione c’era tutta ma è da capire che non l’ha fatto volontariamente ma stava seguendo con gli occhi la palla e non aveva visto l’avversario…il fallo c’era e l’espulsione anche ma non è da 4…perche se ha lui avete dato 4 a tutta la difesa compreso Bassi quanto dovete dare??? 2 (due)??

  4. Diciamo che Signorelli era da 5 e la furbata, voluta o meno gli costa un mezzo voto. Quindi 4,5. Sulla difesa concordo nel dar a tutti mezzo voto meno, “potrei” salvar Bassi, avesse parato uno dei 3 gol presi sarebbe stato da 8 in pagella

  5. Sasà che grado di parentela hai con Signorelli? Sei suo padre? Suo fratello? Suo figlio?
    Non commenti mai nessun post neppure dopo la vittoria 3-2 a Bari e neppure dopo il 0-3 in casa con l’Ascoli. Ma appena qualcuno ti tocca Signorelli hai sempre da ridire peraltro offendendo a ruota libera.
    Sei divertente

  6. Mi sembrano voti corretti, signorelli a me piace ma purtroppo ha questo limite, non scordiamoci che se non era x dossena, grazie a lui si andava in C. Sarri che colpe ha? Purtroppo Tonelli dopo due prove non da lui è tornato il giocatore mediocre che è, adssso Laurini a vita.

  7. Forse ci può anche stare che i voti non siano eccezionali, anche perché abbiamo perso..però’ ad esempio a Saponara,Signorelli e Croce un mezzo voto in più l’avrei dato…

  8. Siete tutti tifosi da bar! Dopo le vittorie sentivo gente parlare di play off…bè oggi dopo un sconfitta sento dire che non sarà facile la salvezza….un pó di equilibrio…. Sono d’accordo sui voti,ma lasciamo in pace Tonelli…troppo facile osannarlo quando fa gol e criticarlo quando fa così così….se siamo la peggior difesa non sarà solo colpa di Tonelli,ma anche degli altri e della fase difensiva in generale !!!

  9. consideriamo che abbiamo perso 3-2 non 4-0 ….abbiamo giocato, avevamo fatto 4 vittorie di fila,impensabile che prima o poi si poteva anche perdere ?? peccato il pareggio era il risultato più giusto. la difesa va vista e rivista

  10. E che cavolo dovete dire in tutti i post che crotone è un campo storicamente avverso, come se fosse una novità per l’empoli.. Quasi tutti i campi sono storicamenti avversi per noi, è inutile ripeterlo sempre.. e poi che vi devo dire io ci sono stato 2 volte a crotone a abbiamo vinto entrambe le partite, tutta questa avversità non ce la vedo..

  11. Hai ragione Gg12. Sai cosa? Tonelli a vita in campo perché bisogna sempre incitarlo. Quindi fingiamo di non vedere che non è un terzino (per chi non se lo ricorda un terzino dovrebbe avere fra le proprie caratteristiche la velocità e il cross ). Anche Regini in campo a vita centrale, perché a pensarci bene mi sembra estremamente irriguardoso far notare che non ci sa stare.)
    Poi Signorelli, dai lasiamolo stare alla fine non gli ha mica fatto niente. Gli ha solo incagliato i tacchetti sul petto ma che vuoi che sia, dal momento che il giocatore si é prontamente rialzato? Infine è come dire gli ha sparato ma l’ha solo preso ad una gamba perciò perché dovrebbe andare in galera? Giustissimo.
    I “veri tifosi” la pensano così: non dobbiamo MAI e poi MAI criticare la squadra. Dobbiamo SEMPRE giustificarli per il bene della squadra. Tonelli è come Cafu e Signorelli é Xavi, per non parlare di Regini che sembra Baresi. E poi chi è quel portiere li? Pare schmeichel!!
    GUAI a chi critica perché il vero tifoso sostiene sempre la squadra anche se sta per retrocedere. I gufi (ahhhh quanto gli garberà dire questa parola) invece… VADE RETRO.. Quelli sono brutte persone.. Sapete cosa fanno?? Criticano gli errori e osannano i PREGI!!! Aaaa!! Sia MAI!!!!! dobbiamo capirli questi POVERI calciatori con stipendi ridicoli , quasi come un cameriere. Non possiamo permetteci di contestarli. 2 ore al giorno di lavoro!! Se qualcosa non va È SBAGLIATISSIMO evidenziare l’errore!!! Non fatelo mai, magari poi qualcuno se ne accorge veramente!!

    Per chi non l’avesse capito (perché le teste in grado di non capire, qui, ci sono.!!) il tutto era ironico.

    Ciao VERI TIFOSI

  12. Ighli sei un ridicolo…chi ha detto che Tonelli è Cafu? E appunto per questo l’errore ci può stare,è uno che mette il cuore in campo e da tutto se stesso….te sei solo un frustato che non è riuscito a giocare a calcio nella sua vita e allora si sfoga con i calciatori….FRUSTATO e RIDICOLO!!

  13. volevo sottolineare una cosa che non c´entra nulla..andate a vedere gli highlights di juve stabia-lanciano…roba da maiali…espulsione di baldanzeddu con lui che sferra un vero pugno sulla schiena dell´avversario..il lanciano che si difende 90 minuti…la juve stabia avra´ avuto 30 palle gol e non riusciva a segnare e alla fine la vittoria l´ha regalata il lanciano con un erroraccio,quando si dice la giustizia del calcio e che in b non ti puoi deconcentrare un secondo…come se non bastasse nel recupero stava pareggiando il lanciano con un tiro che poteva essere un eurogol tipo quello di busce´ a terni nel 2004

  14. Le partite vanno come vanno….sicuramente l’Empoli ha giocato una buona partita …..errori difensivi a parte!Vorrei vedere se la partita fosse finita 2-2,quali sarebbero stati i voti…un goal preso in piu’ non cambia certo la prestazione della squadra….puoi essere sufficente anche se perdi!Il problema principale,non sono i singoli difensori che se a volte giocano bene non possono poi essere attaccati ogni volta che la prestazione è un po’ meno buona,……ma è l’organizzazione difensiva che manca….ed è per questo che si prendono i goals.Anche oggi,la cosa è stata ampiamente dimostrata…….difesa schierata in maniera ORRIPILANTE,sui cross che hanno portato ai loro goals!Abbiamo schierato un po’ tutti i difensori e a parte,abbiamo sempre preso un sacco di goals.Se non si cura la fase difensiva in maniera diversa……vedrete che i goals li prendiamo anche con Mori e Accardi….magari ne prendiamo meno….ma li prendiamo……..Sabato prossimo,per esempio,si sa che loro sono Sforzini dipendenti….mi dispiacerebbe vedere poi che non lo marcano a uomo…..ci vuole che abbia sempre addosso un uomo che lo contrasti sui colpi di testa….ma che non gli lasci un centimetro….senno’ finisce come l’anno scorso che ci ha rifilato 2 goals di testa,nonostante che chi lo marcasse si chiama ancora oggi…..MORI….e propio un nano non è!

    • Sono d’accordo è “l’organizzazione difensiva che manca”, ieri Gabionetta èra libero nella nostra area di segnare facile, facile il 2° gol, a difesa schierata, imbarazzante.
      E le 4 palle regalate agli avversari da Tonelli sono urticanti… Laurini andava messo in campo almeno all’inizio del 2° tempo, anche se per me andava messo dall’inizio della gara, merito di Sarri che non ha visto la vulnerabilità in difesa del Crotone.
      Signorelli partecipa poco alla fase difensiva era meglio partire con Mirko.

      • Questo è poco ma sicuro….si doveva partire con Mirco ed avere un centrocampo piu’ di sostanza…si sapeva che era un campo dove ci sarebbe stato piu’ agonismo che tecnica…credo che Sarri abbia pensato troppo al fatto di poter vincere la partita ed il goal iniziale gli ha fatto pensare di aver azzeccato il tutto,ma sopprattutto dopo il pareggio e dopo l’espulsione di Signorelli,doveva correre ai ripari ben prima…..quei 3 lassu’ son buoni a far goal in ogni momento,ma non è possibile pensare che ne debbano fare sempre tre o quattro a partita per vincere la partita!Se i difensori nelle partite con Lanciano,Modena,Bari,Pro Vercelli,PRENDONO BUONI VOTI,VUOL DIRE CHE BISOGNA CHE LA DIFESA GIOCHI IN MANIERA PIU’ ORGANIZZATA,SENNO’E’ IMPOSSIBILE PRENDERE SEMPRE GOAL E LA COLPA NON E’ DI NESSUNO IN PARTICOLARE!Questo vale anche per la partita di Crotone….dove non mi pare che i Crotonesi abbiano avuto occasioni clamorose,se non il tiro respinto sulla linea da Hisaj!

        • Non penso che “la colpa è di nessuno in particolare”. Al di la delle nostre opinioni e le nostre polemiche varie, è Sarri che fa la squadra anche se dovessero suggerirgliela e la difesa è quello che sappiamo. Te lo immagini se mettesse in campo i giocatori che ha portato Sarri soprattutto in difesa… ricordi la prima uscita in coppa e il primo autogol?
          Questo ha preso la presedenza e questo ci teniamo per ora…

  15. il crotone giocava sola in una fascia dove aveva visto la ns debolezza,se era recuperato,doveva essere inserito laurini al posto di……non mi voglio accanire,ma anche un bimbo lo capiva da dove venivano i pericoli ieri…. vorri un parere da dash nella lettura della partita

  16. Se il problema è la fase difensiva…la responsabilità è di Sarri, di colui cioè che questa fase deve curarla insegnado i movimenti più giusti per i giocatori che vuole schierare di partita in partita.
    Se invece i problemi sono tecnici e di concentrazione dei singoli la colpa in parte anche di Sarri…che evidentemente ha non ha le capacità di correggierli e motivarli.
    E’ Sarri il problema difensivo della squadra.

    Poi sulla campagna acquisti del reparto arretrato…ci sarebbe da aprire il capitolo C&C…ma tanto qui a toccare questi due si rischia la solita ondata di buonismo peloso.

    • Sarri sta facendo bene…vincere a Crotone è sempre stato difficile per ogni squadra del torneo…ricordiamoci che l’Empoli ne ha vinte 4 di file tutte e 4 meritando ( e quelle che ha perso la maggior parte meritavano altri risultati ma tant’è..) e per ora la classifica è buona, la squadra gioca un ottimo calcio in fase offensiva e tutto il merito va a Sarri…prima non si segnava molto e poi siamo diventati il quarto attacco vedrete che migliorerà anche la fase difensiva io ci credo!!!…per quanto riguarda la difesa aspettiamo i ritorni dei vari Mori, Accardi e Gigliotti e sicuramente( almeno spero) si prenderanno meno goal… come si doveva aspettare il ritorno di Tavano, Croce e Maccarone (per la condizione) si aspetterà anche il ritorno di tutti i difensori…Ciao e forza Empoli

  17. Non eravamo brocchi prima della serie positiva, non eravamo fenomeni fino ad una partita fa, non siamo brocchi adesso.

    Questa è una squadra che punta ad una salvezza tranquilla: avremo alti e bassi dovuti a mille motivi, basta farsene una ragione e guardare avanti una partita per volta, con la mentalità della squadra che deve giocarsela ogni sabato.

    S’è perso? Almeno si daranno pace quelli che dicevano che la squadra perdesse perchè i giocatori non ricevevano gli stipendi. Che è successo ieri allora, non gli hanno comprato il lecca-lecca una volta scesi dall’aereo?!

    Carissimo Ighli, i veri tifosi non hanno il prosciutto sugli occhi. Vedono, eccome se vedono…ma prendersela sistematicamente come fai te con quei 6-7 che evidentemente ti stanno sulle scatole, a cosa serve? A dare ad intendere che le responsabilità se si perde sono sempre dei soliti? In campo vanno in 11 e di “cappellate” ne fanno tutti a bizzeffe, nessuno escluso…anche errori decisivi ai fini del risultato che però passano per incanto sotto silenzio.

    Meraviglie del calcio parlato nei bar…ma va benissimo così perchè mettersi qui ad elencare partita per partita gli errori di altri 6 o 7 elementi significherebbe allinearsi al tuo inutile gioco al massacro. Pensa quello che vuoi ma dal mio modesto punto di vista incitare la squadra ha più senso che cercare capri espiatori da mettere in croce tutti i sabati. Buona vita! 🙂

    • Si Marta…ma a forza di incitare tutti…giustificarli…e non arrabbiarsi…contestare…beh…abbiamo visto gli ultimi 4 anni a cosa ha portato questo atteggiamento: una promozione fattibilissima direttamente o ai play off buttata via…due possibili sesti posti lasciati andare…una quasi retrocessione evitata x il suicidio del Vicenza…e tutto questo x mancanze tecniche e societarie!!!!

      • Ok, capisco quel che vuoi dire…il mio intervento però non vuole indicare come l’unica via percorribile il sostegno a tutti i costi (gli occhi per vedere gli errori dei giocatori ce li abbiamo tutti, credimi), dico soltanto che o si richiamano tutti alle loro responsabilità (giocatori e società) o accanirsi sulle solite 6-7 persone lascia il tempo che trova.

  18. Cara redazione di p e ,
    Visto che non siete in grado di togliere il fiasco a chi fa colazione con la sambuca, non credete sia meglio mettere una registrazione obbligatoria? Non che cambi molto la cosa, mma alcuni post. letti e riletti non possono essere du tifosi dell empoli.
    I miei giudizi prosarri non possono cambiare dopo una bella prova , poi gli errori individuali sono sempre in agguato, come qualcuno ha scritto abbiamo preso gol con la difesa schierata…cosa c entra l alkenatore! Cmq non mi piace stare in paradiso a dispetto deii santi…non scrivero piu cosi faccii contenti tutti…p.s. concedetemi un. Ultimo saluto a,s’ostina R.I.P. tanto prima o poi ci lasci…e speriamo prima che poi….saluti e baci..forza empoli, grande sarri

    • OSTERIA…..è CAPITATO ANCHE A ME…..e anche DI ESSERE OFFESO PER ALCUNI COMMENTI FATTI,CREDO SEMPRE PER AMORE DELLA NOSTRA SQUADRA. e in maniera corretta e sempre con il rispetto degli altri……AVEVO DETTO A ME STESSO DI NON COMMENTARE PIU’ SU PIANETA EMPOLI…POI MI SON DETTO:”MA PERCHE’ DEVONO VINCERE SEMPRE L’IMBECI…?
      Lascia perdere e continua a commentare come ti dice la tua testa e in maniera corretta come hai sempre fatto…e pensa che purtroppo o meno male che le teste non sono tutte uguali ed è giusto che ognuno abbia il suo EDUCATO pensiero!Chi va fuori dalle righe non ha bisogno di commenti….lascialo perdere!

    • Un post degno di te Osteria…sull’ ultima parte tutte le persone intelligenti sono in grado di valutare.

      Cmq…gli accidenti son come le foglie…chi li manda li raccoglie!!! Io continuerò a scrivere..tu no?…beh..addio….a mai più risentirci!

  19. Un pò di giudizio nel commentare una partita non guasterebbe.Non dovevamo illuderci di avere una squadra da play-off dopo le ripetute vittorie,non pensiamo subito alla Lega Pro.La realtà è che a Crotone siamo andati un pò troppo leggerini,come uomini e come mentalità e voglia di correre.Loro hanno il meglio di se in attacco con Gabionetta che è un fattore ma devono,per fare male,tenere sempre il boccino in mano ed allargare le difese avversarie perchè giocano con tanti trequartisti e senza un vero centravanti.Infatti,nei primi venticinque minuti siamo stati bravi a pressarli e loro si riducevano a fare lunghi lanci che non gli servivano a nulla.Appena hanno aumentato i ritmi sono riusciti con Gabionetta e De Giorgio ad allargare sulle fasce e per una squadra che gioca con il centrocampo a rombo questo è ancora più difficile da evitare,specialmente quando i centrocampisti sono più da impostazione che da filtro.Oggettivamente in un centrocampo dove il solo Moro riesce a contrastare è un pò troppo leggero,specialmente contro una squadra come il Crotone che sa bene quello che deve fare,con tignosi e scorretucci a centrocampo come Galardo ed Eramo.

  20. io la partita l’ho vista ed ho sofferto da tifoso ma regalare una vittoria al crotone come nella passata stagione che la misero subito sulla rissa non ci stòòò sul 2 pari in 10 sia l’empoli che il crotone potevamo portare un punticino a casa che male non faceva….quello che voglio dire con il cuore azzurro si fààà caaerreeee se la l’allenatore non si decide a costruire una buona difesa e buoni ruoli fissiiii si và a finire male tavano non corre è fermo il centro campo con croce ma per piacere….la difesa con chiiiii tonelli regini pratali..e il povero ragazzo albanese del 94 facciamola finita a prenderci per il culo con un allenatore che fuma 80 sigarette al giorno i giocatori e l’allenatore devono tirare fuori le PALLE finisco e dico sarri vai a casa che è meglio.. ciao a tutti e mi scuso per il mio sfogo…. rossano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here