La gradinata dei tifosi del Padova“Diego Penocchio, Presidente del Calcio Padova, comunica che, venuto meno all’ultimo istante l’apporto promesso da potenziali finanziatori e nonostante lo sforzo finanziario della Presidenza, la prima squadra non è stata iscritta al campionato di Lega Pro.
Ciò nondimeno la società Calcio Padova, consapevole del suo nome glorioso, per salvaguardare il patrimonio del settore giovanile provvederà a far sì che tale patrimonio non vada disperso e pertanto, almeno per il momento, proseguirà l’attività sportiva concentrandosi sul settore giovanile.
La complessa recente vicenda e l’inutile gioco delle parti di molti, unitamente all’epilogo dell’attività sportiva, hanno indotto la Presidenza a chiudere con il calcio malato”.

 

Con questa nota, che vi abbiamo proposto sopra, il Padova ha chiuso un secolo di storia,e di gloria. Con ogni probabilità, comunque, pensiamo che il Padova, potrebbe ripartire quanto meno dal campionato di Eccellenza veneta; ovviamente situazione tutta da capire e decifrare. I prossimi giorni potrebbero essere decisivi.

 

Gabriele Guastella

4 Commenti

  1. Purtroppo a questo calcio malato avete contribuito anche voi … Negli ultimi 4 anni era sempre l’anno del Padova con spese folli per raggiungere una A che non è mai arrivata …. Cospargetevi la testa di cenere e chiedete perdono!!!

  2. esatto…invece di comprare rocchi vicino
    ai 40 anni perché’ non hanno fatto
    giocare il centravanti della primavera???
    eh si…questo calcio e’ proprio malato…
    per fortuna la mia squadra e’ differente!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here