Altro giro altra sconfitta: a Marassi passa il Genoa 1-0

Altro giro altra sconfitta: a Marassi passa il Genoa 1-0

GENOA 1 EMPOLI 0 48′ Rigoni   A Genova arriva la quarta sconfitta consecutiva ed oggi, onestamente, facciamo fatica anche ad attaccarci alla prestazione. Un primo tempo difficilissimo ma chiuso in parità, poi ad inizio ripresa il gol dei padroni di casa che, anche per via de

Commenta per primo!

GENOA

Genoa

1

EMPOLI

logo empoli

0

48′ Rigoni  

A Genova arriva la quarta sconfitta consecutiva ed oggi, onestamente, facciamo fatica anche ad attaccarci alla prestazione. Un primo tempo difficilissimo ma chiuso in parità, poi ad inizio ripresa il gol dei padroni di casa che, anche per via degli innesti dalla panchina, scuote la nostra squadra che disputa una seconda frazione sicuramente migliore. Pesa il palo di Mchedlidze, colpito a botta sicura, e pesano anche le assenze ma da oggi bisogna seriamente riflettere e cercare di conquistare velocemente quei 4/5 punti che chiuderanno il discorso salvezza.

  GENOA (3-5-2): Perin; Izzo; Burdisso; De Maio; Ansaldi; Rincon; Rigoni; Tachtsidis (81′ Gabriel Silva);  Laxalt; Suso (46′ Cerci); Pandev (88′ Capel); A Disp: Lamanna; Donnarumma; Marchesi; Ntcham; Fiamozzi; Lazovic; Raul;  Matavz. Allenatore: Gian Piero Gasperini   EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini; Cosic; Ariaudo; Zambelli (74′ Bittante);  Zielinski; Paredes; Buchel (52′ Saponara);  Croce; Mchedlidze; Maccarone (52′ Pucciarelli). A Disp: Pelagotti; Pugliesi;  Costa; Camporese; Maiello; Diousse; Krunic;  Piu. Allenatore: Marco Giampaolo   ARBITRO: Sig. Mariani di Aprilia.  Assistenti: Tasso/Pegorin.  Di Porta: Doveri/Pezzuto. AMMONITI: 31′ Zambelli (E), 41′ Buchel (E), 74′ Paredes (E), 80′ Cerci (E), 86′ Cosic (E).   Arriva la quarta sconfitta consecutiva per gli azzurri, al termine di una gara non semplice, decisa dall’ingresso di Cerci ad inizio ripresa che ci ha creato molti problemi alla nostra difesa, compreso l’assist vincente per Rigoni per il gol partita.  I nostri hanno provato a reagire proiettandosi in avanti e sfiorando il gol del pareggio con un sinistro di Levan che ha concluso la propria corsa sul palo. Dobbiamo dire per onestà intellettuale, che i nostri sono andati troppo a corrente alternata, faticando non poco a pungere in fase offensiva. Nel forcing esercitato dagli azzurri troppe volte è stato il muro dei rossoblù ad avere la meglio. Alcuni elementi non sembrano al meglio della condizione psico-fisica, c’è da ritrovarsi al più presto per fare quei punti che servono per ottenere il mantenimento della categoria. Ora ci sono due partite di fondamentale importanza con Sampdoria e Palermo al Castellani, dove i nostri saranno chiamati a fare punti per cancellare questo brutto momento e mettersi definitivamente al sicuro.   LIVE MATCH 1° Tempo 0′ – Formazione a sorpresa. In campo Levan dal primo minuto al posto di Pucciarelli che ha accusato alcune linee di febbre nella notte e poi sarà Croce il trequartista visto che le condizioni di Saponara (febbricitante in settimana) non sono delle migliori. Confermato Cosic al centro della difesa e Zambelli è il sostituto di Mario Rui. genemp11′  – Il Genoa batte il calcio d’inizio della gara sotto una pioggia battente e un vento forte che spira qui a Marassi. Subito i padroni di casa in avanti con Rigoni che cerca nel corridoio Pandev, ottima chiusura di Laurini. Sul capovolgimento di fronte Croce guadagna un piazzato nella nostra metà campo. 2′  – Levan prova a sgomitare in avanti, ma Burdisso può alleggerire verso Perin. 3′  – Spunto di Pandev, il macedone esplode il sinistro, Cosic devia in corner. Dal primo tiro dalla bandierina per i padroni di casa, ci prova ancora Pandev controlla senza problemi Skorupski. 4′  – Suso sventaglia verso Laxalt, anticipato molto bene da Laurini, ma stiamo soffrendo l’inizio aggressivo dei nostri avversari. 5′  – Maccarone prova a innescare Levan, il quale viene anticipato da Perin in comoda uscita. 6′  – Il Genoa guadagna il secondo corner della propria gara con Laxalt, la chiusura è stata effettuata da Laurini. Dal secondo tiro dalla bandierina Cosic anticipa De Maio. 8′  – Suso fa fuori Zambelli il suo sinistro è troppo lungo per Tatchtsidis che non riesce a controllare la sfera. 9′  – Spunto sulla sinistra di Tatctsidis, il suo cross deviato da Ariaudo, poi intervento un’po goffo di Zielinski con palla che forse viene controllata con un braccio dal polacco. Poi i nostri guadagnano un calcio di punzione con Croce. 11′ – Zielinski cerca Maccarone, ma il suo assist è completamente sbagliato, permettendo alla difesa del grifone di controllare la sfera. 12′  – Buona chiusura di Ariaudo su Rigoni innescato da Ansaldi.  Sul proseguo dell’azione ancora il centrocampista ex Chievo pescato in posizione di fuorigioco. 14′  – Ariaudo guadagna una punizione all’altezza della bandierina, il fallo è stato commesso da Suso. 15′  – Paredes prova l’apertura di esterno, ma l’assist dell’argentino è preda di Ansaldi, sul proseguo dell’azione pescato in fuorigioco Pandev. 16′  – Pandev sul settore di sinistra stringe verso il centro, assist per Laxalt che prova l’apertura verso Suso, ottima chiusura da parte di Ariaudo. 18′ – Genoa ancora sull’asse Laxalt- Pandev ottima lettura da parte di Zambelli che spedisce direttamente in fallo laterale. 20′  – Terzo corner per il Genoa, Zambelli in aniticipo su Laxalt. Dal tiro dalla bandierina super Ice-man compie il miracolo su Rigoni a due passi dalla porta. 21′  – Pandev con il sinistro da fuori area, il sinistro del macedone si perde alto sopra la traversa. 23′  – Ancora un brutto errore in fase di appoggio di Paredes, gli azzurri però riescono a riposizionarsi, cross di Ansaldi trova la chiusura di Ariaudo abile a liberare la nostra area. 24′  – I nostri riescono ad uscire dalla morsa del pressing avversario, Buchel guadagna un buon calcio di punizione nella metà campo ligure. 25′  – Non riesce lo schema ai nostri con Buchel che serve Maccarone, ma l’assist di big-mac trova la chiusura di Izzo. 26′ – Cross di Ansaldi da destra, chiude molto bene Ariaudo abile a pulire la nostra area. 28′ – Pandev obbliga al fallo Paredes nel cerchio di centrocampo. 29′ – Suso da destra la mette in mezzo, ancora Ariaudo a liberare. 30′ – Rigoni in profondità prova ad innescare Pandev, ma il suggerimento è troppo profondo. 31′ – Prima ammonizione della gara, combinata a Zambelli per un fallo a centrocampo su Rigoni. 32′ – Prova il coast to coast Laurini, l’incursione del francese chiusa da De Maio. 33′ – Levan innescato da Zielinski, il georgiano cerca il dribbling ma Izzo lo ferma e fa ripartire l’azione del grifone. 34′ – Zielinski prova il suggerimento per Levan anticipato in maniera puntuale ancora da Izzo. 35′ – Fallo in zona d’attacco di Cosic ai danni di Pandev. Punizione per il Genoa nella propria metà campo. 36′ – Cosic costretto ad un nuovo fallo ai danni di Pandev, stavolta nella nostra metà campo all’altezza dei nosti trenta metri. genemp237′ – Dal susseguente calcio di punizione di Laxalt uscita completamente sbagliata di Skorupski (il quale si scontra con Burdisso), per nostra fortuna Tatchtsidis non trova lo spazio per la conclusione, poi libera Paredes. 38′ – Fallo in attacco di Rigoni ai danni di Ariaudo. Punizione nella nostra metà campo per gli azzurri. 40′ – Zileinski ruba una buona palla in mezzo al campo, poi però il suo controllo non è ottimale e tocca la palla con la mano. Sul capovolgimento di fronte Izzo tiene in campo la sfera, favorendo però Maccarone che mette in mezzo per Levan anticipato da Burdisso. 41′ – Ammonizone anche per Buchel per fallo su Izzo. 43′ – Tatchtsidis sventaglia verso Laxalt, ma il suggerimento è troppo profondo. 44′ – disimpegno sbagliato di Skorupski che favorisce il fallo laterale per i nostri avversari. Pandev entra in area ma il suo sinistro viene controllato dal nostro portiere. Sul capovolgimento di fronte Zielinski attacca la profondità il suo assist per Maccarone arpionato da Izzo. 45′ – Ci sarà 1′ di recupero per l’infortunio accorso a Burdisso. 46′  – Si va al riposo sul risultato di 0-0 tra Genoa ed Empoli, gara non trascendentale nel quale i nostri hanno badato più a difendersi. Skoruspki miracoloso su Rigoni in una circostanza, per il resto nessun pericolo per gli azzurri. Troppo timidi però i nostri in fase offensiva.   2° Tempo genemp30′ – Ci attendiamo adesso qualcosa in più dai nostri, soprattutto dal reparto avanzato che sta facendo molta fatica a reggere palle. Sicuramente ci saranno cambi. 1′  – Inizia la ripresa, il primo pallone viene giocato dall’Empoli. C’è un cambio nel Genoa, è uscito Suso al suo posto Cerci. Incredibile!! Maccarone pesca Zielinski che va via a De Maio si presenta davanti a Perin, cerca lo scavetto, ma purtroppo la palla si perde sul fondo. 3′  – Vantaggio del Genoa, Cerci va via sulla destra mette in mezzo per Rigoni, che ha il tempo di girarsi in area azzurra e battere con il destro Skoruspski. 5′  – Cerci cerca Laxalt, ma si alza la nostra retroguardia che allontana i nostri avversari, continua però l’azione del grifone cross di Ansaldi ancora per l’ex di turno che di testa manda a lato. 6′ – Cerci va via sulla destra appoggia per Rincon la conclusione del venezuelano ampiamente alto. 7′  – Giampaolo opta un doppio cambio: escono Buchel e Maccarone per far spazio a Saponara e Pucciarelli. Molto probabilmente Croce arretrerà nella posizione di interno sinistro. 9′ – Pericolosa ripartenza dei padroni di casa, Pandev innesca Cerci che commette fallo ai danni di Ariaudo. 10′ – Fallo ai danni di Paredes commesso da Rincon. 11′  – Batte Paredes colpo di testa di Levan che non inquadra la porta di Perin. 12′  – Azzurri che almeno sul piano caratteriale dando la sensazione di aver reagito anche se sono molti gli errori in fase di fraseggio. 14′ – Zielinski prova il suggerimento per Pucciarelli anticipato da De Maio. Sul capovolgimento di fronte ancora un fallo commesso dai nostri, nella circostanza da Paredes ai danni di Pandev. 15′ – Brutta scivolata di Zambelli che favorisce Cerci, l’ex Milan la mette in mezzo, palla deviata da Ariaudo con Skoruspki reattivo ad intervenire sulla sfera. 16′ – Cerci va via sulla destra mette dentro un pallone deviato in corner con non poco affanno da Cosic. Dal quarto tiro dalla bandierina per i rossoblù Rigoni mette di testa sul fondo. 18′  – Zielinski cerca in profondità Levan anticipato nettamente da Burdisso. Poi Zielinski prova l’imbucata centrale ma va a scontrarsi con il muro dei liguri. 19′ – Cerci fa fuori Zambelli, il suo cross morbido per Laxalt la sua sponda per l’accorrente Rigoni anticipato di un soffio da Cosic. 20′ – Incredibile doppia occasione per i nostri: Saponara affonda centralmente chiusura di Izzo, Zielinski pesca in posizione defilata Levan che di sinistro colpisce il palo a colpo sicuro, sul proseguo dell’azione conclusione di sinistro a botta sicura di Zielinski salvato alla disperata da De Maio. 23′ – Bella chiusura di Ariaudo in anticipo su Cerci nei pressi della bandierina. 25′ – Si lotta con grande animosità a centrocampo, fallo commesso da Saponara ai danni di Rincon. 26′ – Levan si fa anticipare nettamente da Izzo il quale si proietta nella nostra metà campo il suo assist per Pandev, trova però la chiusura del reparto arretrato azzurro. 27′  – Cerci pesca il taglio di Pandev, per nostra fortuna l’assist dell’ex esterno del Milan è troppo profondo. 28′  – Ripartenza del Genoa ancora Pandev va in profondità passaggio arretrato per Tatctsidis, il sinistro del greco bloccato senza problemi da Skorupski. 29′  – Giampaolo ultima i cambi: esce Zambelli al suo posto Bittante. Ammonito nel frattempo Paredes per fallo di mano a centrocampo. 30′  – Cross morbido di Croce per Pucciarelli anticipato da Izzo, poi Burdisso mette in fallo laterale. 31′  –  contropiede Genoa, Cerci attacca centralmente servizio per Pandev che ha tempo per esplodere sul sinistro che si perde sul fondo alla destra di Skoruspki apparso fuori causa. 33′  – Saponara in area spostato sulla sinistra, cerca il servizio per Pucciarelli anticipato da Burdisso. 35′  – Il Genoa guadagna con Laxalt il quinto corner. Dal tiro dalla bandierina ci prova Rigoni di testa con palla sul fondo. Sul capovolgimento di fronte fallo e cartellino giallo di Cerci per fallo su Croce. 36′  – Pucciarelli innescato da Saponara da posizione defilata prova il diagonale ma allarga troppo il compasso e la palla si perde sul fondo. 37′ – Secondo cambio nel Genoa: esce Tatchtsidis al suo posto Gabriel Silva. 38′ – Croce guadagna il secondo corner per i nostri. Dalla bandierina Saponara la mette in mezzo ma Izzo anticipa i nostri attaccanti. 39′  – Saponara cerca Bittante sulla corsia di sinistra, ma interviene Izzo in copertura. GENEMP440′  – Ci prova Zielinski da fuori area, il sinistro del polacco è però fuori misura. 41′  – Quarto cartellino giallo per i nostri, ne fa le spese Cosic per fallo ai danni di Cerci. 42′  – Sinistro di Levan da fuori area che non inquadra la porta di Perin. 43′  – Ultima i cambi anche Gasperini: esce fra gli applausi Pandev al suo posto Capel. 44′ – Pucciarelli mette a centro area per Saponara che in spaccata non riesce ad inquadrare la porta. Un vero peccato. 45′ – Saranno 4′ di recupero a disposizione die nostri per evitare la quarta sconfitta consecutiva. 46′ – Paredes sbaglia il passaggio verso Pucciarelli. Il Genoa guadagna un calcio di punizione nella propria metà campo 47′ – Bittante la mette ancora dentro, Burdisso rinvia poi fallo di Rincon su Paredes. Punzione interessante per noi da vivere con il cuore in gola. 48′  – La punzione di Zielinski si infrange nella barriera del Genoa, poi viene fischiato fallo in attacco ai nostri. 49′  – Finisce qui il match di Marassi, con la Vittoria del Genoa per 1-0 grazie al gol di Rigoni in apertura di ripresa. Per i nostri arriva la quarta sconfitta consecutiva, anche se dobbiamo dire che la squadra ci è parsa viva reagendo allo svantaggio avversario, sfiorando in un paio di circostanze un pareggio, anche se la davanti si punge troppo poco e alcuni elementi non sembrano al top della condizione.   Da Genova Stefano Scarpetti    

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy