Mario Giuffredi, agente tra gli altri diMario Rui e non solo, ha parlato ai microfoni di Lady Radio soffermandosi sul futuro dei propri assistiti e quindi anche quello del portoghese azzurro:

 

Mario Rui ha tante richieste in Italia ma anche all’estero. La volontà è quella di rimanere in Serie A. Firenze sarebbe una piazza molto gradita perché è i viola sono una grande squadra e non c’entra niente la nazionalità dell’attuale allenatore visto che non è da ora che che è seguito da quella società. Non so se le due società hanno già avuto contatti, posso dire che alla Fiorentina piace molto Mario Rui, e sono convinto che quanto i tempi saranno maturi se ne potrà parlare con le parti.”

 

bologna empoli (28)

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo Empoli-Fiorentina
Articolo successivoNews da Firenze
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

16 Commenti

  1. … e se capito!!!! Mario va via a fine stagione!!! Ora pero’ pensi all’Empoli e a sputare sangue per portare a casa i 3 punti contro i cugini di citta’!!!!

  2. ….praticamente prima della Juve tutti alla Juve….prima della Viola tutti a Firenze….la prossima tutti alla Lazio …

    che pena ….

  3. Avete rotto le p…e con questo calcio mercato. Ora bastaaaaaaaaa. Domenica i giocatori dell’ Empoli devano sudare sangue. Avanti azzurro.

  4. Che poi, se l’andazzo in campionato rimane questo, si deprezzano pure viste le prestazioni…sarebbe clamoroso essersi sorbiti due anni di calciomercato continuo e poi ritrovarsi a svenderli (saponara, tonelli, mario rui).

  5. Pensa quando si gioca col Carpi o Verona…… L’agente di Saponara che dice “sarebbe un sogno per Riccardo andare a Carpi”

  6. PROCURATORI = MAGNACCI
    CALCIATORI = PROSTITUTE

    CALCIO = SHOW BUSINESS E NON PIÙ SPORT

    CI STIAMO SPINGENDO VERSO LA FINE DEL MONDO “PALLONARO”… La C2 non esiste più e sono stati costretti ad accorpare in un’unica categoria le vecchie C1+C2 proprio a causa degli alti costi di gestione e conseguenti fallimenti.
    Nuovi imprenditori italiani (anche a causa della grave recessione post 2008) che si affacciano nel mondo del calcio non ce ne sono (e vorrei ben vedere).

    Ormai questo grande circo che si chiama calcio avrà sempre più bisogno di “benefattori” arabi, asiatici, americani per provare a tirare avanti un altro po’ prima di affogare

  7. Purtroppo è la verità…il calcio è finito..poi se si vuol esser cechi e fare finta di nulla ok…ma quello di oggi è tutto tranne che calcio

  8. GIUFFREDI E SIMILI SONO LA ROVINA DEL CALCIO ITALIANO! Parliamoci chiaro ormai il mercato spesso lo fanno loro e non i direttori sportivi… Nostalgia vera del calcio di vent’anni fa quando calciatori presidenti e anche i procuratori erano di ben altro spessore…mica pizzaioli improvvisati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here