Dall’Umbria, precisamente da Perugia, arriva un’altra notizia di mercato che potrebbe coinvolgere l’Empoli. Dopo il dichiarato interesse per Maiello, la formazione biancorossa starebbe infatti pensando a Levan Mchedlidze per rafforzare il proprio attacco. Ufficialmente il calciatore georgiano non è sul mercato e nei piani della nostra dirigenza non è contemplata questo possibile scenario ma, come sempre stato nella filosofia azzurra, i giocatori sono liberi di poter esternare situazioni che potrebbero portare “insoddisfazione” e quindi il desiderio di provare altro.

Sia chiaro, non è questo il caso di Levan, che per l’Empoli ha speso anche ultimamente parole importanti di grande affezione emotiva, oltre alla voglia di dimostrare proprio con questa maglia il suo valore che per un motivo o per un altro ad oggi non si è mai definitivamente concretizzato. Certo, davanti a lui ci sono tre attaccanti e l’arrivo di Gilardino da questo punto di vista non aiuta. Il Perugia, stando a quanto raccolto, potrebbe formulare un’offerta concreta, capire semmai in quel momento l’eventuale mossa di giocatore e dirigenza.

Stefano Scarpetti

1 commento

  1. Tutti e 4 partono titolari, come non mai chi sta meglio gioca. Levan ha sempre patito una condizione fisica approssimativa ma se sta bene non è secondo a nessuno!!

  2. Anche stasera non gioca per affaticamento muscolare…..è lampante che dopo allenamenti duri questo puo’ succedere,ma caso strano lui non si fa mancare mai niente….Che sia attaccato all’Empoli,lo dimostra il fatto che a differenza dei suoi comportamenti “Palermitani” non è mai andato fuori dalle righe nonostante relegato a panchinaro a vita(almeno ad Empoli).Non c’è dubbio che gli infortuni hanno giocato un ruolo importante,ma mi pare che da quando veste la maglia azzurra,che nessun allenatore gli abbia mai dato la fiducia per partire titolare…e l’arrivo di Gilardino è un’altra conferma.Alla fine,quest’anno ci ritroviamo in rosa ad oggi 4 centravanti(Lui,Mac,Gila, e Thantu)e una sola seconda punta(Pucciarelli).Secondo me è proprio l’anno giusto per andare a giocare da un’altra parte,in una categoria che forse è più adatta a lui e cioè la serie B,dove al netto di infortuni,potrebbe fare bel campionato,coronandolo con un buon numero di goals che alla fine è quello che si chiede ad una punta.Anche perchè quest’anno rischia davvero di giocare pochissimo anche in assenza di infortuni.Partito lui è bene che arrivi un vice Pucciarelli che mi pare cosa molto più importante,in questo momento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here