Di ufficiale, fin quando non ci sono fisicamente le firme, non c’è mai niente quando si parla di un acquisto, figuriamoci se di dovesse parlare di un non acquisto. Pero’ il terzino sinistro albanese, Elseid Hysaj, sembra ad oggi più lontano dal vestire quella maglia della Lazio che, fino a pochi giorni fa, gli avevamo già messo tutti quanti addosso.

 

Il discorso è molto semplice: le parti sono troppo lontane tra domanda ed offerta.

I biancocelesti capitolini, vorrebbero tutto il cartellino del giocatore, per consegnare subito al loro tecnico, Petkovic, il calciatore. L’Empoli, di massima, sarebbe più propenso a cedere la metà dell’esterno sinistro, possibilmente trattenendolo un’altra stagione in azzurro. Situazione però questa, superata dalla nostra dirigenza, che, andando incontro alla Lazio, vedendone la disponibilità per intavolare un affare importante, ha valutato che la cessione dell’intero cartellino puo’ andare bene. Ma a certe condizioni.

 

La richiesta iniziale dell’Empoli, per il 100% del giocatore, era di 4 milioni di euro. Poi si sa, altrimenti non si chiamerebbero trattative, si discute, si parla, e si cerca di trovare un punto comune per trovarsi e chiudere.

Punto, questo, che non è stato trovato, visto poi che non ci si trova nemmeno su quelle che potrebbero essere le contropartite tecniche.

Il ds empolese, Marcello Carli, ha dichiarato che sotto ai 3 mln non si scende, e che già a Monteboro cosi facendo si fa un netto sacrificio. Da Roma, invece, parlano di grande sacrificio arrivando a tirare fuori 2,6 milioni. La matematica, che è una delle poche cose inattaccabili, dice che ballano 400 mila euro, quelli della “discordia”.

 

Adesso ognuno resta sulle sue, con ovviamente la Lazio a dover valutare se questo gap potrà essere colmato o meno. Le due società si erano virtualmente date appuntamento per la settimana prossima, per tornare a ridiscutere il giocatore. Nel frattempo, però (da decifrare se posa essere un segnale o meno),  la Lazio ha messo a segno un colpo di mercato, andando a prelevare dal Cruzeiro, Vinicius Freitas, che guardacaso di mestiere fa il terzino sinistro. Un colpo a sorpresa anche per gli addetti ai lavori di casa Lazio, un colpo peraltro importante e realizzato con un flash in Brasile da parte di Ighli Tare.

 

Sempre coloro che vivono giornalisticamente di Lazio ci dicono che questa situazione, di certo, va a complicare il discorso Hysaj, o comunque è un bel segnale. Pero’, sempre parlando con loro, emerge che quello di Hysaj è un vero e proprio parlino del DS laziale e che quindi, i giochi, potrebbero non essere finiti.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Scuola Calcio ora parla anche inglese….
Articolo successivoNews mercato serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

12 Commenti

  1. Ma speriamo che ci lascino stare questi laziali…a me per Hisay sembrano pochi anche 3 milioni..figurati 2,5… Teniamo anche la prossima stagione così ci vale il doppio!!!!

  2. Venderlo tutto a 2,8 equivale a “svenderlo”.
    Questa è la mia opinione.
    Purtroppo però, conoscendo Lotito, la Lazio starà pressando e non poco sul calciatore e sul procuratore, quindi tutto potrà succedere!

  3. Io non andrei a rifare nessun incontro con nessuno….Lo volete?Il prezzo è questo….se mi telefoni vengo e scriviamo tutto nero su bianco….senno'(è questa volta vale piu’ di tutti i discorsi fatti anche e soprattutto dai tifosi di quando si parlava delle vendite troppo affrettate di Fabbrini e di Dumitru)ce lo teniamo e lo rivenderemo l’anno prossimo a quello che vogliamo…..perché in confronto ai due sopra menzionati,l’albanese ha disputato non solo un campionato praticamente intero….ma in maniera da dire che è un fenomeno per la sua eta’……PUO’ SOLO MIGLIORARE ANCORA…..quindi Carli questa è la volta che se ti diciamo non svenderlo….non credo che abbiamo tutti i torti!

  4. vendiamone solo mezzo e non a meno di 2 milioni. Ha fatto una stagione molto buona e puo’ esplodere. Se lo si svende poi ce ne pentiamo. Anche con Saponara la prima meta’ l’abbiamo venduta a pochino. poi l’altra valeva il doppio.

      • piu’ che altro 12 mesi fa saponara
        sembrava il lontanissimo parente di
        quello di oggi…gol fatti1.prestazioni
        spesso non sufficenti e carattere zero…
        ripeto tutto il contrario del giocatore
        di oggi..
        quindi secondo me la valutazione di allora era proporzionata…

  5. Più che per l’Empoli, sarebbe importante per il giocatore rimanere ancora un anno in provincia, piazza tranquilla e possibilità di maturare con calma. Lotito si sa che un gran mercante ma il corsi non è da meno anche perché la società non è con l’acqua alla gola come un anno fa!!

  6. Ma guarda a riguardo di saponara dico che gli ci e’ voluti un anno di maturazione e poi questo anno ha fatto in campionato splendido con numeri di gol e assist notevoli.Pochi a 20 anni hanno fatto cosi, ricordo che si impazziva per forestieri, foti,fabbrini(non molti a dire il vero) lazzari, caturano ecc che al massimo facevano 4 o 5 gol a stagione

  7. Quindi le valutazioni su un giovane si fanni in prospettiva e si e’ giudicato che ricky avesse margini di miglioramento, nonostante 1 gol realizzato e prestazioni nello anno con aglietti non sufficienti come del resto in quell’anno difficile per quasi tutti i giocatori

  8. Venderlo a 2,6 più prestito con diritto di riscatto della metà di uno della primavera laziale sarebbe un ottimo affare. Ormai temo sia tardi. Ci teniamo un terzino che viene da una stagione eccezionale.. Se quest’anno la squadra non gira come l’anno scorso il prezzo scende. Se gioca svogliato il prezzo scende. Meglio dell’anno scorso è difficile. Non impossibile ma improbabile si.. Il prezzo sale solo se farà molto assist e qualche gol o se l’Empoli va in..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here