paredes romaSe ricorderete, un po’ di tempo fa avevamo lanciato la provocazione, basata in quel caso su una preliminare richiesta di 6 milioni da parte della Roma (che trattava con la Samp) che l’Empoli avrebbe potuto investire per un talento che ne avrebbe poi fatti fruttare sicuramente molti di più. Adesso la cosa viene ripresa da una intuizione dei colleghi de “Il Tirreno” che descrivono quello che potrebbe succedere, basando pero’ il tutto su un nuovo prestito.

 

Parliamo di Leandro Paredes che, nonostante alcuni ultimi proclami, non sembra rientrare nelle idee tattiche di Luciano Spalletti alla Roma, una Roma che dovrebbe essere oltretutto prossima a chiudere per Diawara chiudendo ancor di più gli spazzi per l’argentino. Ad Empoli si cerca un regista e lui avrebbe fatto capire che ad Empoli tornerebbe di corsa, anche per continuare a lavora con Martusciello che più di tutti ha avuto l’intuizione di spostarlo in mezzo. Empoli e Roma ne potrebbero parlare, anche se lo Zenit parrebbe aver pronta un’offerta da 20 milioni che potrebbe pero’ chiudere ogni discorso.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal ritiro | Levan a parte
Articolo successivoMercato Azzurro | Nasce l’idea Paredes
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

29 Commenti

  1. Sarebbe un sogno ma secondo me impossibile , peccato se lo scorso anno si faceva il prestito con diritto di riscatto si sarebbe preso a cifre bassissime cosi come per zilienski

  2. Antonio mi stupisci visto che fai sempre commenti intelligenti!
    Ma secondo te Marcello non gliel’ha chiesto di mettere il diritto di riscatto?
    Al massimo te lo mettevano con il controriscatto che non cambiava niente a livello tecnico!

  3. Lo Zenit ha già presentato un’offerta da 20 milioni più bonus…e la Roma vuole far cassa per investire altro denaro sul mercato…quindi nisba

    • E secondo te se veramente esisteva questa richiesta di 20 milioni su un giocatore su cui la Roma non punta ,non l’avrebbe accettata?

  4. ….se per un motivo che non so’ qual’e’ …torna PAREDES e non va’ via SAPONARA…..bo’ ci ritroviamo una squadra notevole…

  5. Bassazzurra questa storia dell’interessamento dello Zenit è roba di questi giorni tanto che le testate giornalistiche ne parlano proprio oggi…

  6. Il giocatore potrebbe opporre la sua volontà di rimanere in Italia…ma a Roma, se non ti chiami Totti, non puoi decidere un bel niente per te stesso

  7. Come si suol dire…”Sognare un costa nulla”…basta che Paredes torni con la testa giusta, come lo scorso anno, se succede che torni.

  8. Per quanto riguarda le offerte provenienti dalla Russia (Zenit, Shaktar, etc. etc.) anche se allettanti per la Roma, non credo siano di gradimento del giocatore, complici un campionato con poca visibilità che rischierebbe di affossare la carriera in ascesa di Leandro, e un clima non certo invitante.
    Sarà un caso, ma molti giocatori preferiscono declinare le offerte provenienti dall’ex unione sovietica (seppure più remunerative), pur di rimanere in campionati che contano: Inghilterra, Spagna, Italia, Germania….
    Detto questo, credo l’operazione sarebbe possibile non con un prestito secco, ma con un prestito oneroso a circa 2 milioni e diritto di riscatto a otto milioni, con contro-riscatto a favore della Roma già fissato a 13 milioni (o una percentuale su una futura vendita del ragazzo ad una terza società).
    Per l’Empoli non rappresenterebbe un grande esborso, perchè si tratterebbe di pareggiare il credito che vanta con i giallorossi per l’affare Mario Rui e in più gli garantirebbe, nel caso Paredes facesse bene, una buona plusvalenza. Ovviamente per Corsi si tratterebbe di fare un altro grande sforzo per adeguare lo stipendio di Leandro a quello di Saponara (800 mila euro l’anno).
    Va da se che una trattativa del genere si potrà concretizzare solo a fine agosto, quando la Roma avrà più chiaro il quadro tecnico/economico a sua disposizione e soprattutto se Leandro (in mancanza di offerte provenienti da top club europei) avrà manifestato la sua ferrea volontà di ritornare a vestire la maglia azzurra e di ritrovare un ambiente che lui e la sua famiglia conoscono bene e hanno sicuramente apprezzato!!!!
    E’ un affare in parte già apparecchiato (almeno stando a ciò che ho potuto raccogliere da fonti abbastanza attendibili), soprattutto grazie anche ai buoni rapporti tra Sabatini e Carli, ma sul quale non conviene sognare più di tanto, perché da qui alla fine del mercato mancano ancora molti giorni e possono succedere ancora molte cose… Lapadula docet!
    Nel caso il tutto rimanesse una fantasia di mezza estate, sarà fatta una valutazione su quello che già c’è in casa e nel caso verrà piazzato un colpo last- minute, con Crisetig indiziato numero uno!

  9. Le cose stanno così: la Roma acquista Diawara dal Bologna, a quel punto Paredes è chiusissimo, o lo vendono allo Zenit o prestito all’Empoli. Il cerchio si chiude con Saponara che va al Bologna per 10 milioni, 2 di bonus più Crisetig. Questo dicono a Bologna

  10. Complimenti a kaushen per i suoi commenti non più’ offensivi verso i NS giocatori se si tratta delle stessa persona,ovvio

    • Guarda Il medico…francamente non penso esistano tanti su questo sito a conoscere Willy Kauhsen e la sua utopica avventura in Formula 1, ergo…

  11. Ho la sensazione che con qualche alchimia potrebbe ritornare. Quel ruolo è il Punto G del nostro gioco. Si risolverebbe un problemone con Paredes in mezzo. Si eviterebbe anche il dovuto Tirocinio all’eventuale nuovo acquisto. Sarebbe un bel colpo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here