saponaraAdesso, con la salvezza in tasca, il mercato piano piano torna a farsi largo anche nell’ambiente empolese, ma se fino ad adesso i discorso sono stati unicamente indirizzati sulle probabili uscite, adesso si comincia anche a guardare agli innesti, o meglio, come in questo caso alle conferme. Saremo ancora più precisi, alle probabili conferme.

Parliamo di Riccardo Saponara. Tornato ad Empoli a gennaio, “The Magic” diopo un mesetto di rodaggio ha rifatto stropicciare gli occhi a tutti i tifosi azzurri, tornato forse addirittura più forte di come ci aveva lasciato, fosse solo perchè adesso si misura con la serie A.

E Riccardo è tornato in prestito ma con il diritto di riscatto totalmente a favore dell’Empoli in caso di salvezza.

 

Di fatto, anche per rispiegarlo, l’Empoli adesso puo’ investire 4 milioni di euro ed il Milan non ha opzione per controriscattare il giocatore, con il cartellino che tornerebbe (oltretutto in attivo viste le cifre versate da Milan e Parma in passato) interamente di proprietà dell’Empoli.

E questo investimento, come ha confermato lo stesso DS azzurro, Carli, intervistato nell’edizione empolese da “La Nazione”, verrà fatto in maniera certa. Però, come conferma anche lo stesso dirigente, questo non darà certezze che la prossima stagione possa vedere “The Magic” in maglia azzurra.

Infatti questo grande rilancio del trequartista potrebbe far arrivare in quel di Monteboro richieste importanti che, ovviamente, sarebbero vagliate e dalla società, e dal giocatore.

 

Riccardo aveva fatto capire, anche nel corso della sua presenza a PEnAlty, che nel suo futuro ci dovrà essere al voglia di ricercare un grande club, che stavolta però possa contare su di lui ma, per arrivare a questo ci sarebbe voluto del tempo ed Empoli è tutt’ora la piazza migliore dove poter migliorarsi per arrivare ai livelli ricercati.

In queste valutazioni, e questo lo aggiungiamo noi a titolo personale, potrebbe rientrarci anche la scelta di mister Sarri. Con l’allenatore valdarnese ancora sulla panchina azzurra crediamo di non sbagliare dicendo che Riccardo, una volta riscattato resterà al 100% in azzurro, dovesse andar via Sarri non saremo cosi convinti di quella percentuale.

Vedremo. Di fatto la società azzurra, che si appresta ad esborsare una cifra importante, farà con Riccardo, oggi o domani che sia, un grande investimento.

 

Alessio Cocchi

16 Commenti

  1. Se il mister parte lo potrebbero seguire in parecchi. Dipenderà tutto dal tipo di progetto (se ce n’è uno diverso dal far cassa e rifondare buona parte della rosa) che la società proporrà. Finchè non si scioglie il nodo sarri, sul mercato son tutte chiacchiere a vuoto.

  2. Indubbiamente Carli è stato un grande stratega……venduto Saponara a circa 5,8-6 milioni di euro(Parma e Milan)adesso lo riscatta con 3,8-4 milioni di euro….ma la cosa piu’ bella è che riscatta un giocatore che probabilmente gia adesso vale sul mercato almeno 10 milioni di euro……quindi immaginate l’affare che ha fatto l’Empoli con Riccardo.Dovremmo ringraziare Inzaghi di averlo tenuto in naftalina per 6 mesi(dopo che Allegri bene o male aveva fatto altrettanto)………(d’altra parte lui lo riteneva il vice Muntari e non un attaccante che in serie B però aveva fatto 11 goals e 13 assist),ma solo perché grazie alla sua incompetenza come allenatore Riccardo è tornato a deliziarci al Castellani.Da suo gran tifoso vorrei vederlo ancora una volta andare in una grande squadra,ma da tifoso azzurro vorrei ancora che giocasse almeno un altro anno con noi….Ma se resterà ad Empoli,la società dovrà cercare di smantellare il meno possibile la nostra rosa e alla fine credo che con la bravura di Carli,forse il rinnovo del prestito dei vari Zielinski,Vecino,Sepe potrebbe essere anche fattibile,come magari avere ancora per un altro anno Rugani…..ma la ciliegina sulla torta è sempre RICONFERMARE IL MISTER!

  3. Saponara è un grande ragazzo è un campione sul campo. Solo il Milan ha saputo gestirlo in modo schifoso. Ma lui co ha fatto vedere tanto nel campionato. Sicuramente per l Empoli è stato un grande guadagno sia in squadra che economica che si è meritata visto che ci ha creduto sempre. Forza Saponara. Un abbraccio da Paolone

  4. Facciamo un po’ di fantacalcio… e se il progetto dell’empoli fosse: raddoppio dell’ingaggio a Sarri, vendere 2-3 pezzi da 90 per fare cassa e puntare su qualche buon giovane o ottimi prestiti alla Vecino / Zielinsky per cercare di centrare un posto in europa league. Se va bene il progetto va avanti e l’anno dopo cercare di passare il turno in EL se va male si riparte da nuovo allenatore e grazie a tutti quanti.

    • ..mi piace….approvo!!!…chissà che non sia il pensiero comune……..(mi raccomando però…un attaccante cinico e di categoria!!!!)

      • Se la squadra non viene smantellata, con pochi ritocchi mirati secondo me ci togliamo delle soddisfazioni anche il prossimo anno. Dalla B non è che vengano sù chissà che squadroni. Il livello della serie A è penoso. Un pò di esperienza l’abbiamo fatta. Con un Saponara così e attaccanti in gamba si vola.

  5. Un portiere al posto di Sepe (Gabriel?)
    Uno stopper al posto di Rugani (Barba?)
    Un regista al posto di Mirko (Ronaldo?)
    Una punta che affianchi BigMac (Sau?)

  6. Ricky ha fatto la differenza non appena e’ tornato ad avere una condizione accettabile.Quasi tutti i gol degli ultimi mesi portano la sua firma tra assist e realizzazioni.Il riscatto e’ giustissimo,magari ci sara’ lo scoglio del contratto perche’ il ns cap ha 300k e’meno della meta’ degli 800/850k che prendeva al Milan.Tenerlo un’altra annata sarebbe tanta roba.

  7. As a Milan fan, it was obvious that they almost destroyed Saponara career. The kid has talent but needs playing time to get better. He needs to get better defensively and stronger physically.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here