di Gabriele Guastella

 

Da otto giorni si è aperta ufficialmente la sessione di calciomercato invernale, in pratica si è consumato già quasi un terzo del tempo a disposizione delle società per effettuare i movimenti in entrata ed in uscita: il calciomercato resta aperto, infatti, per un’altra ventina di giorni.

 

L’EMPOLI – Nel frattempo l’Empoli ha già fatto due movimenti: uno in uscita e l’altro, di ieri, in entrata.

La società di Monteboro la scorsa settimana ha ceduto in prestito il centrocampista Fanucchi al Pisa (che già domenica scorsa ha segnato il primo gol con la maglia dei nerazzurri nella sfida con il Barletta, ndr), mentre ieri ha chiuso ufficialmente il “ritorno” in azzurro del giovane attaccante Caturano, che era stato prestato l’estate scorsa al Ravenna insieme a Guitto, che invece resta in Romagna.

  

LE STRATEGIE – All’apparenza la società azzurra sembrerebbe alla finestra a guardare, solo all’apparenza però perchè lo staff dirigenziale sembrerebbe orientato a piazzare un colpo importante nel reparto che più sta dando preoccupazione: l’attacco. A parte Coralli, che in media segna un gol ogni due partite (tre reti sulle dieci realizzate è arrivato su calcio di rigore, ndr), poi il resto del reparto offensivo appare un pò troppo “leggerino”, anche per pensare di salvarsi con tranquillità… ragion per cui…

Infatti i vari Fabbrini, Foti, Mchedlidze, Cesaretti, almeno per quello visto fino a questo momento non garantiscono gol sufficienti a dormire sonni relativamente tranquilli, basti pensare ad un dato: nelle ultime due gare giocate hanno segnato un difensore (Marzoratti a Torino) e un centrocampista (Moro in casa con il Vicenza nel match di sabato scorso).

L’impressione è che la società azzurra voglia muoversi cercando l’uomo giusto per Aglietti che, volendo sdrammattizzare, potesse togliersi qualche anno lo farebbe volentieri per fare coppia con il “Cobra”, visti i suoi trascorsi da attaccante (ne sa qualcosa anche il Ct della Nazionale Arrigo Sacchi…).

 

IL MERCATO DELLE ALTRE – Intanto l’Ascoli ha formalizzato l’acquisto due calciatori. Dal Parma arriva l’esterno destro di centrocampo Doumbia; francese di Le Blanc, classe ’90, in questa prima parte di stagione ha vestito la maglia dell’Atletico Roma (Prima Divisione). Dall’Udinese arriva, sempre in prestito, il terzino sinistro Calderoni (classe ’89).

 

Si muove anche il Crotone che oggi presenta l’esterno destro difensivo Mazzotta: ventunenne in comproprietà tra Lecce e Palermo approda in Calabria con la formula del prestito, dopo aver giocato la prima parte di stagione con il Pescara.

L’attaccante cileno Salgado e il centrocampista Diana sono entrati ufficialmente a fare parte del mercato degli svincolati, infatti entrambi i giocatori hanno rescisso il contratto con il Torino. Per Salgado si prospetta un ritorno in patria dove sembra avere molti estimatori. Destino tutto da decifrare per Diana.

 

Almeno per il momento il vero colpo di mercato lo ha comunque piazzato il Novara, che nei giorni scorsi ha acquistato il centrocampista trentunesse Parola, ex Cagliari. Parola conosce molto bene il tecnico Tesser che ha avuto, proprio insieme all’ex empolese Marianini che ritrova in Piemonte, ai tempi della Triestina.

Il Varese ha prolungato il contratto al centrocampista offensivo Carrozza, poi però ha anche ufficializzato l’acquisto dalla Ternana del centrocampista Concas (classe ’86), più volte avvicinato all’Empoli. Sempre il Varese ha ceduto in prestito il giovane Gambadori al Monza, dopo aver prolungato il contratto di un altro anno. Movimenti sull’asse GenoaPiacenza: si è infatti sviluppato uno scambio di prestiti; il giovane centrocampista ghanese Cofie (classe ’91) passa al Piacenza, mentre il baby Molinelli, centrocampista di appena 17 anni, va a rinforzare la primavera del Genoa.

 

Vi ricordate Rullo? L’esterno del Napoli molte volte è stato affiancato all’Empoli. Bene, da oggi è ufficialmente un giocatore del Modena: il ventiseienne è stato presentato a stampa e tifosi con una conferenza stampa questa mattina alle 12.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here