Visita oggi al “Sussidiario” di Gigi Di Biagio, mister della Nazionale Under 21. L’ex romanista, ora CT, ha assistito all’allenamento degli azzurri e si è intrattenuto a parlare con mister Sarri, come dimostra la foto che pubblichiamo.

A fine seduta Di Biagio si è fermato a parlare con la stampa ed ecco l’intervista che ne è venuta fuori.

 

IMG_1823La troviamo qua ad Empoli. Che cosa ha detto a Maurizio Sarri?

E’ quello che lui ha detto a me (ride)! …qualche suggerimento sulla sua squadra che gioca un grande calcio. Abbiamo parlato un po’ dei ragazzi, di come stanno andando le cose. Per me è un motivo di confronto sia per quanto riguarda me sia per quanto riguarda i ragazzi, che poi sono con l’Under 21. In questo periodo è fondamentale per me capire lo stato di forma dei ragazzi, come si allenano, quello che fanno. Quindi è un confronto importante

 

Le piace il gioco dell’Empoli?

Direi di sì, a risposta è abbastanza scontata. Penso che giochi un ottimo calcio e che mister Sarri faccia crescere i ragazzi giovani nel migliore dei modi

 

Ha avuto anche occasione di parlare con Daniele Rugani e Bianchetti?

Sì. Sono venuto qui anche per fare due chiacchiere con loro. Sono ragazzi che sono delle certezze ormai…con loro ci metterei anche Barba e Verdi. Per noi è un bel vedere, sia dal punto di vista estetico sia per la crescita di questo giovani che passano nelle nostre Nazionali

 

A proposito di giovani, lei sa che Empoli ha uno dei Settori Giovanili più importanti d’Italia. Le chiedo quindi con quanta considerazione la FIGC segue il Settore Giovanile azzurro?

Lo seguiamo come tutti gli altri Settore Giovanili. Storicamente Empoli è un bacino importantissimo per le Nazionali. Ha tirato fuori tantissimi talenti come vediamo d’altra parte in questo momento: ci sono giovani dell’Empoli già in Under 21 e Under 20 ma anche nelle altre Nazionali di Categoria. Ci sono ragazzi molto molto interessanti. Lo stesso Picchi che sta con noi in Nazionale e che sta facendo molto bene. Complimenti quindi all’Empoli che negli ultimi dieci-venti anni ha tirato fuori molti molti talenti

 

A proposito del prossimo Campionato Europeo che si terrà tra qualche mese in Repubblica Ceca, quali sono gli obiettivi delle Nazionale Under 21?

Il nostro obiettivo principale era quello di arrivare all’Europeo, e ci siamo riusciti pur tra mille problematiche. Oggi però i ragazzi sono cresciuti e l’obiettivo deve essere per forza di cose quello massimo. Siamo l’Italia, in questo momento non siamo la squadra più forte, ma possiamo e dobbiamo arrivare in fondo

 

 

Fabrizio Fioravanti

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here