Questa sera Nicola Pozzi ha rilasciato un’intervista ai colleghi di Tuttomercatoweb, i quali prontamente ce l’hanno subito rigirata, e noi con piacere ve la proponiamo:

 

Consideri la stagione dell’Empoli al di sotto delle aspettative?
“L’obiettivo era la promozione e non siamo riusciti a centrarlo. Di questo sono molto dispiaciuto perché era un traguardo fondamentale, ma abbiamo avuto un po’ di problemi ed ai playoff il Brescia ha meritato dimostrando di essere superiori. Bisogna solo fare i complimenti a loro che si sono guadagnati la finale”.

Come sarà questa finale fra Brescia e Livorno?
“Sinceramente non mi interessa più di tanto, probabilmente non la guarderò neanche. Favorito è il Livorno perché ha due risultati utili su tre e davanti ha due fuoriclasse per la B”.

Quando siete retrocessi lo scorso anno, assieme al Livorno, ci si aspettava una risalita immediata, ma così non è stato
“Normale aspettarsi una pronta risalita, anche Lecce, Reggina e Torino proveranno a farlo il prossimo anno. Il primo anno ci sono comunque i contributi per la retrocessione e puoi permetterti di provarci allestendo una buona squadra. Questo è quello che abbiamo fatto noi, il Livorno e il Parma, ma loro sono riusciti a salire subito e il Livorno può farcela”.

C’è qualche rammarico particolare?
“Sì, abbiamo sbagliato più di una partita e questo ha influito molto”.

Cosa ne pensi dell’esonero di Silvio Baldini?
“Non è stato un esonero, ma una scelta fatta in comune con la società”.

Si parla di rifondazione dell’Empoli, con molti giocatori che andranno via come ad esempio Lodi
“La società giustamente fa le sue valutazioni e si ripartirà con un nuovo progetto e un nuovo ciclo. Hanno detto che punteranno più sui giovani e questo è quello che ho capito dal presidente e dal direttore”.

Lodi lo vedi già pronto per una squadra come l’Udinese?
“Ha dimostrato grandi qualità e se fossi il suo procuratore cercherei la soluzione migliore per la sua carriera. Io posso solo augurargli un grandissimo futuro perché è stato un mio compagno e ha tutte le qualità per farlo. Ha segnato quasi cinquanta gol in tre anni e credo si meriti una grande chance”.

La notizia di oggi, poi, è che probabilmente Flachi seguirà Novellino alla Reggina. Cosa ne pensi?
“Anche questa non è una bella notizia per noi e per i tifosi dell’Empoli perché Flachi è un talento innato e il prossimo anno sarà sicuramente al top della condizione dopo aver fatto una preparazione al 100%. Per noi è una grande perdita perché può fare ancora molto”.

Il tuo futuro? Si parla di Fiorentina, Cagliari, c’è qualcosa di vero?
“Ancora non so nulla e aspetto quello che deciderà la società”.

Il tuo sogno è la A?
“Il mio sogno è una bella vacanza dopo tre anni in cui ho avuto tanti problemi e finalmente ora sto bene”.

 

Raffaella Bon (tmw.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here