Davanti alla webtv Gabriele Guastella

 

Stadio esaurito all’Euganeo di Padova per la seconda semifinale Play Off. In campo i biancoscudati, quinti al termine della regular season, affrontano il Varese di Sannino giunto quarto, e considerato da tutti gli addetti ai lavori insieme al Novara la vera sorpresa del torneo cadetto.

 

Serata calda e atmosfera da grande evento; partita vibrante e ricca di azioni-gol. Il primo tempo finisce 0-0. Buon Padova che più volte si è fatto vedere sotto la porta dei lombardi. Alcuni tiri da fuori di De Paula, ottimi spunti di El Shaarawy, un contatto “sospetto” in area di rigore su Ardemagni e sempre il bomber biancoscudato che colpisce la traversa dopo un tuffo verso la porta. 

 
Secondo tempo. Al 6′ trattenuta ai danni di De Paula, che va giù in area. E’ calcio di rigore nonostante sullo sviluppo dell’azione El Shaarawy avesse segnato. Sul dischetto va Italiano che segna con estrema freddezza. Il Varese è sfortunato perchè perde due giocatori per infortunio e mister Sannino è costretto dunque ai cambi forzati. Padova-Varese 1-0. Subito dopo, all’8 del secondo tempo, la reazione del Varese che colpisce la traversa. Al 13′ grande azione di De Paula che in velocità supera Pesoli e colpisce il palo.

  

A dieci minuti dal fischio finale curioso episodio. Il solito presidente padovano Cestaro che prende in mano il microfono dello speaker dello stadio ed incita il pubblico e la squadra in campo con tre vibranti Forza Padova.

 

Ricordiamo un episodio simile dello scorso autunno quando, in occasione di Padova-Empoli, prese il microfono in mano per apostrofare non troppo simpaticamente il nostro bomber Coralli.

 

Tornando alla partita. Il Varese prova l’assalto finale verso la porta di Cano: mister Sannino inserisce anche la promessa della primavera De Luca bravo in due situazioni ma non basta. Anche i cinque minuti di recupero non sono sufficienti a far mutare il risultato. Finisce 1-0 per il Padova che esce tra gli applausi scroscianti del proprio numerosissimo pubblico.

 

Domenica gara2 e il Varese per approdare in finale deve vincere per forza, mentre al Padova potrebbe bastare anche un pari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here