Da Trieste in questi ultimi giorni, si sono levate diverse polemiche per la scelta dell’arbitro, overro il signor Trelofoni.

A parte della dirigenza e alla tifoseria non piace il fatto, che a dirigere una cosi delicata partita, che per i giuliani potrebbe essere da dentro o fuori definitivamente in chiave playoff, sia un arbitro toscano, quindi della stessa terra della squadra di casa.

Tutti ci tengono a sottolineare, che non viene discussa la figura professionale del signor Trefoloni, verso il quale c’è molta stima e la sicurezza di trovarsi di fronte ad un arbitro di alta levatura, ma, appunto, che il “campanile”, possa in qualche situazione poter far pendere la bilancia delle decisioni verso la parte azzurra.

Certo la squadra alabardata è tranquilla e sa, che per far bottino pieno ad Empoli dovrà giocare una gara al 150%, lo stesso mister Maran, alla domanda appunto sulla decisione di designare un aribitro toscano, ha sorriso, dicendo che non non potrà assolutamente fare la differenza, e che anzi, lo rincuora il fatto di essere diretto da un internazionale.

Sarebbe pero’ un peccato, come è successo più volte per il Bari quest’anno, doversi attaccare a certe cose a fine match.

 

per PianetaEmpoli.it da Trieste

Marcello Braulin (Ansa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here