mario ruiCome detto stamani, in questa giornata era in programma un incontro tra le parti per definire il futuro romanista di Mario Rui e cosi è stato. A Roma si sono presentati gli agenti del portoghese, capitanati ovviamente dal solito Mario Giuffredi e con la società capitolina è stato messo tutto quanto nero su bianco. Mario Rui dunque passa alla Roma con la formula che ormai vi abbiamo raccontato, ovvero un prestito con obbligo di riscatto al giungo 2017 e bonus sulle presenze e le prestazioni per un totale di circa 10 milioni di euro che entreranno complessivamente nelle casse azzurre. Tre di questi dieci arriveranno subito e potranno far cassa anche per il mercato in entrata dell’Empoli.

 

Mario Rui firma un quinquennale con la Roma ed andrà a guadagnare 1,2 milioni di euro all’anno con i premi. In questo momento il terzino sinistro è in Portogallo con la famiglia per passare un periodo di vacanza che terminerà a breve. Al suo rientro in Italia andrà subito a Roma dove sono già programmate le visite mediche che di fatto sanciranno il passaggio a tutti gli effetti. Grande soddisfazione da parte sia della Roma che di Giuffredi, entrambe le parti, intercettate da colleghi romani appostati la dove si consumava il briefing, hanno sottolineato di come le cose siano andate sempre lisce e di come l’Empoli non abbia mai avuto dubbi su questa cessione andando dritta verso un compratore serio ed onesto. A questo punto non resta che rinnovare davvero l’augurio di un grande futuro ad un ragazzo che abbiamo visto crescere in tutti i sensi in questi ultimi tre anni.

 

Anche il DG azzurro Carli conferma l’accordo con la Roma e le cifre, sottolineando che con la Roma ci sarà da discutere il rinnovo di prestito di Skorupski ma che poi, per il resto, non verranno fatti altri affari con i giallorossi.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteOggi giocheremmo così
Articolo successivoOggi giocheremmo così
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

20 Commenti

  1. Operazione di mercato ottima, Carli-Accedi stanno dimostrando di saper vendere bene, ora devono dimostrare di saper anche comprare bene!

  2. sono convinto che si guadagnera,il posto da titolare e fara, un ottimo campionato in bocca al lupo mario e grazie x tutto quello che ci ai dato ad empoli

  3. Ora capite perchè i giocatori vogliono andare nei grandi club!Naturalmente perchè ambiscono a grandi palcoscenici,ma anche,se non soprattutto per guadagnare di più….un po’ come succederebbe a ognuno di noi quando si cambia datore di lavoro(se ti cercano però).In 5 anni ha la garanzia di mettersi in banca 6 milioni di euro…..praticamente fosse rimasto ad Empoli per altri 5 anni(in serie A PERò)più o meno gliene entravano 1,5…..Dunque io per arrivare a 6 milioni di guadagno lavorando….devo morire e poi rinascere,devo morire e poi rinascere,devo morire e poi rinascere,devo morire e poi rinascere,devo morire e poi rinascere…………e via così….

    Detto questo complimenti a lui per aver raggiunto una grande con cui poi poter aspirare anche ad arrivare alla sua nazionale(giocando in una piccola è sempre difficile arrivarci) e complimenti anche alla società che arrivando alle buste si è portato a casa un giocatore a costo zero per poi rivenderlo ad una cifra che probabilmente va a compensare la cessione di Hysaj….una cessione fin troppo frettolosa e a vantaggio più che altro del Napoli che si è ritrovato in casa un giocatore di prospettiva,di soli 21 anni che adesso non vale meno di 15-20 milioni di euro.

  4. A Carli un bravo per l’ottima plusvalenza realizzata, anche se credo che la valutazione alla fine rispecchi il valore effettivo del giocatore (alle quotazioni attuali di mercato).
    A Mario Rui un “in bocca al lupo” di cuore per la sua nuova avventura in una piazza importante come quella romana e un grazie per l’impegno che non ha mai fatto mancare in maglia azzurra!
    Ora finiti i play-off e con un bel gruzzoletto per le tasche, credo che Corsi e Carli potranno finalmente dedicarsi alla costruzione della nuova rosa: in bocca al lupo anche a loro!!!!

  5. Da altre parti (calciomercato.com) si dice prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni.Forse solo x il prestito si prende 3 o 4 e poi obbligo fissato a 6 cmq bel chiappo ci fa Corsi che prende intasca e mette via..e ciao a tutti

  6. Praticamente anche questo anno non si vince nulla,,,questa dirigenza e governata da pazzi,speriamo di non fare una brutta fine,,per me sti Americani non fanno lo stadio mollano tutto,

  7. La vedo dura, trovare un giocatore all’altezza per sostituire Mario Rui.
    Nel minimo bisogna avere abbastanza corsa!

    • Non così difficle visto che abbiamo ingaggiato Pasqual che anche a 34anni al momento è 10 volte superiore a Mario.
      Grande affare di CCA (CorsiCarliAccardi)

  8. Calma con i giudizi su Pasqual e Mario Rui. Mario non sarà un fenomeno ma io tutti questi laterali fortissimi in A non li ho visti.In Nazionale in fascia giochiamo con esterni adattati ma nessuno di loro è un terzino sinistro naturale.

  9. …a parte gli scleri che, ogni tanto, c’hanno costretto in 10, provo riconoscenza per il soggetto. Poi, dovrei sta’ zitto, quando giocavo io ero peggio in quanto a “sangue”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here