TV | Il pregara di mister Martusciello

    24

    Il tecnico azzurro Martusciello ha presentato quest’oggi la sfida che domani l’Empoli giocherà alle ore 12:30 con il Napoli.

    Il mister ha raccontato con serenità il momento della squadra al netto di un confronto importante avvenuto con i tifosi, confronto che ha dato una scossa importante. Il senso di appartenenza come fulcro dei messaggi lanciati da Giovanni Martusciello.

    Il servizio è a cura di Alessio Cocchi ed è fruibile in HD

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteDa Napoli…parla il tecnico Sarri
    Articolo successivo69ª VIAREGGIO CUP | Empoli va agli “Ottavi”: 1-1 con l’ Ascoli
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    24 Commenti

    1. ti raccomando martusciello , tutti in difesa e lanci lunghi senza senso per Pucciarelli e Marilungo alti 1,60 continua così

    2. Forse la miglior conferenza di tutto l’anno. Parole che mi sono piaciute, spero che davvero sia arrivata alla squadra la “sveglia” suonata da noi tifosi

    3. Ci asfaltano!!! Tra noi e loro non c’è gara (ora), peccato perchè il Napoli a Empoli non c’aveva mai vinto finora!!!

      • Le notizie positive possono venire solo da Crotone (sponda Fiorentina) e Udine. Pensa come siamo caduti in basso: pregare la Fiorentina che vinca!!!

    4. Non mi è dispiaciuto come oggi ha riportato le sue sensazioni il mister. Rimango fermo sul fatto che non si possa andare avanti in futuro con lui ma a questo punto stringiamoci e domani ed anche nelle prossime gare diamo tutto quello che possiamo

    5. Forza mister, hai ingoiato tanta M ma sono certo che già da domani saremo ottime risposte e (fate pure gli scongiuri) sono certo che domani potremmo prendere anche un punto

    6. Aspettiamo la carica dalla prima giornata.mai visto grinta e rabbia… Non hai mai trasmesso nulla…cosa ci aspettiamo proprio contro il Napoli…. Vattene via persona inutle

    7. Quando vedo che segnano a raffica personaggi come Rolando Bianchi, antenucci e Floccari mi viene da pensare come non siamo riusciti a far giocare Gilardino e zero gol. Boh

      • Per forza, si è fatto giocare sulla fascia. Un attaccante come Gila doveva stare in area di rigore e basta.
        Si ribatte sempre sullo stesso tasto, il manico è bono quando capisce il materiale umano a disposizione e lo mette nel posto giusto sfruttandone al massimo le capacità!!! (per intenderci nel calcio come nella vita).

        • Sono perfettamente d’accordo. Il suo posto era l’area di rigore. E anche il Marinai ha sbagliato quando ha sostenuto che Mac e Gila erano incompatibili. Però non si è capito con chi Mac fosse compatibile quest’anno. (e poi sull’incompatibilità ci sarebbero di cose da dire: quando qualcuno diceva che Totti e Del Piero erano incompatibili un bravo allenatore replicò: datemeli tutti e due e li metto nella mia squadra; vedrete poi come saranno compatibili!) Senza contare che Gila l’anno prima aveva fatto 10 reti, e da noi non ha quasi mai giocato.

        • Bella forza, è rotto grazie alla magnifica preparazione di Sestola. E’ possibile che gli infortuni non riguardino chi si è preparato altrove?

    8. Allora Giovanni ora è inutile tu faccia la parte di quello che ha capito e fa il pulcino bagnato. Fuori gli attributi fino alla fine a partire da domani, la pazienza è arrivata in fondo e noi nei novanta minuti vi daremo tutto quello che abbiamo in corpo ma non ci prendete per il kulo sennò è un casino

    9. Abbiamo solo un modo pè fà risultato domani, secondo me: Essere per una volta cinici e spietati nella prima palla-gol che ci concederanno i loro difensori, non agilissimi nello stretto. Solo passando in vantaggio potremo avere un 5% di possibilità di portà a casa qualcosa. Pè i’resto, la sproporzione tecnica è veramente troppo grande. Forza ragazziiiiii!!!!!!

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here