TV | Mister Andreazzoli nel post con il Parma

    28

    Empoli dilagante anche il Parma, ed altro successo per 4-0, il terzo nelle ultime quattro gare. Un Empoli che prosegue in una marcia trionfale sotto la guida Andreazzoli con la sesta vittoria consecutiva.

    Il tecnico azzurro ha parlato nel dopo gara ai nostri microfoni cercando di evitare le esaltazioni e mettendo i puntini sulle “i” sulle cose ancora migliorabili e sulla lunghezza del campionato. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie alle riprese di Tommso Chelli ed è fruibile in HD.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteTV | Alfredo Donnarumma & Frederic Veseli nel dopo Empoli vs Parma
    Articolo successivoTV | Sintesi gara Empoli-Parma 4-0
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    28 Commenti

    1. Però è bello ogni tanto, quando si ha dieci minuti liberi, riandare indietro nel tempo e leggere i commenti fatti sul mister al suo annuncio…tutti commenti fatti da utenti che però, da sei partite a questa parte, si fanno vedere in giro molto raramente, per non dire mai.
      Sarebbe divertente leggerli ora, ma evidentemente sono tutti in lutto per la Fiorentina.

      • Kauhsen è stato mandato via un allenatore che era a 2 punti dal secondo posto per prendere uno che era 15 anni che non allenava quindi qualche perplessità era legittima.
        Io ero molto sfiduciato al suo arrivo ma sono felice di essermi sbagliato per ora.

        • Vero, inutile fare i moralisti ….. Era difficile pensare che sarebbe stata la decisione giusta ….. Ora è giusto ammettere che avevamo sbagliato!!!!!

          • Infatti Andre neanch’io approvai l’esonero di Vivarini, e per i motivi da te elencati; ma neanche mi scagliai contro Andreazzoli con la veemenza di molti altri (fra cui te Riccardo), e questo perché io prima voglio vedere e valutare, e poi casomai giudico…
            Qui invece ci sono troppi utenti veramente troppo gradassi e onniscienti, già certi che l’Empoli avrebbe fatto fatica a SALVARSI!…e che ora invece non si fanno vedere sul sito DA SETTIMANE!
            E questo atteggiamento a me, detto francamente, sta parecchio sulle palle.
            Gente che è tutto l’anno che rema contro la squadra, contro la società, contro Vivarini prima e Andreazzoli poi, ma che dalla fine del mercato (ovviamente criticato a scatola chiusa) e dai contemporanei due 4-0 contro Bari e Palermo non si è fatta più sentire.
            Quindi non è questione di moralismo, caro Riccardo, è questione di correttezza!

            • No ti sbagli perché io di andreazzoli allenatore non dissi assolutamente nulla; anzi dissi che in caso di risultati negativi se c era da criticare qualcuno era la società e mo non l allenatore.

            • Non ho parlato di te, Andre, ma di molti altri che invece, prima dell’impressionante filotto di vittorie iniziato a fine dicembre a Perugia e ancora non conclusosi, avevano già messo in croce Andreazzoli e la società, prospettando, sicuri e baldanzosi, gravi tempi di magra e copiose invasioni di locuste nell’empolese…
              …e che ora invece DA SETTIMANE non si fanno più vivi, forse perché gli han tagliato internet, chissà.
              Ma il caso Andreazzoli è solo uno dei molti.
              Vogliamo parlare della polemica su Pasqual capitano?
              Vogliamo parlare della completa sfiducia su Donnarumma (15 gol in 24 partite!) nel post Empoli-Renate?
              Vogliamo parlare delle gratuite offese rivolte ad Accardi e a Butti, irriverentemente chiamato “bocconiano”, durante il mercato invernale?
              Possiamo parlare di questi e di altri mille argomenti diversi, ma rimane un dato di fatto: qui in molti parlano, anzi sparlano, senza alcuna cognizione di causa!
              E perché poi? Solo a causa di una stagione sballata come la 2016/17? Alcuni sì, ma molti semplicemente provano gusto ad andare contro l’Empoli e la società quando le cose non vanno bene, ergendosi a portavoce e paladini di celesti verità, salvo poi scomparire quando l’Empoli infila un filotto di sei vittorie consecutive, umilia squadre come Bari, Palermo e Bari e ottiene complimenti da tutta Italia.
              Certo, hanno un po’ risollevato la testa in occasione delle vittorie non certo memorabili ottenute contro la Ternana e l’Ascoli, peccato solo che l’Empoli abbia vinto anche quelle partite, e quindi gioco forza molti son dovuti rimanere zitti.
              Questo atteggiamento, mi ripeto, NON VA BENE!
              Sì è tifosi dell’Empoli? Bene, allora si critica quando le cose vanno male, ma si fa anche ammenda quando le cose vanno bene.
              E io di ammende, nei confronti del Corsi, del duo Accardi-Butti, della squadra (vorrei ricordare che qualche espertone la valutava DA BASSA SERIE C, esclusi due o tre elementi) e anche di Andreazzoli NON NE HO LETTE!
              E lo trovo francamente ingiusto!

            • Onestamente io l avevo detto…che Vivarini era penoso …che con chiunque un 433 sarebbe stato il modulo giusto o 4312 poiché c erano i giocatori perfetti …invece che il cervellotico , stancante è confusionario 352 …bastava guardare per capire che il massimo sarebbe stato il 6’ posto ma la squadra era assolutamente da primi posti ( si anche con Romagnoli e Simic….). Aurelio non lo conoscevo ma ero sicuro che se veniva uno e metteva i colori del puzzle nella maniera corretta spiccavamo il volo……difesa a 4 e fine dei goal presi centrocampo a 3 …con quelli davanti partivi sempre da 1.0….ma Aurelio è andato,oltre ha ridato la consapevolezza e la gioia di giocare semplice ed efficace . Bravissimo

    2. x capacità di lavorare nel calcio penso che Empoli sia al 1 posto in Toscana….grazie Presidente…mancherebbe solo lo stadio mah!!!!!

    3. Kauhsen, si esonerò un allenatore quando avevamo molti punti, assumendone un altro che nel suo curriculum non aveva mai fatto l’allenatore. Per quanto perplessi su Vivarini (i suoi famosi cambi spesso assurdi) TUTTI si chiedevano se per caso non saremmo caduti dalla padella nella brace. Che c’è di male o di insensato a pensare così? Anche dopo il bel trascorso della retrocessione? Chi era dubbioso sul cambio aveva ragione. Ora si vede che invece la squadra gioca meglio, i giocatori corrono per 90′: il goal di oggi al 95° è più eloquente di ogni altro goal: questi corrono anche se vincono 3 a 0. Siamo tutti contenti. Che ci fossero molti critici è normale, e non credo che alcuni non si facciano più vivi perché giochiamo bene. Non devi pensare male.

      • Tu li hai riletti di recente Giovanni, i critici? (che poi, tra essere critici e offendere e denigrare senza costrutto c’è una bella differenza, ma va beh)
        Io no…e lo trovo ingiusto.
        D’accordo dubitare d’Andreazzoli e di non digerire l’esonero (soprattutto le modalità dell’esonero) di Vivarini: anch’io ero scettico e soprattutto non avevo approvato tale sostituzione, ma ho deciso di dar fiducia alla società, perché il Corsi, a fronte di una o due stagione sballate, ne ha infilate venti eccezionali, e quindi i numeri sono dalla sua parte.
        Qui invece si sono registrati interventi assurdi, che dopo la partita col Brescia già richiamavano spettri di Martusciellana memoria…ecco, peccato che da allora molti utenti autori di quei post siano improvvisamente scomparsi.
        Anche se sono certo che alla prima sconfitta, o anche solo al primo mezzo passo falso, dell’Empoli molti torneranno a sparare sentenze contro il Corsi, contro il duo Accardi-Butti e contro la squadra DA BASSA SERIE C!
        Ecco…squadra da bassa Serie C…come si fa a non pensar male quando gli stessi “tifosi” etichettano la propria squadra (che pure non era lontana dalle prime due, in piena zona playoff) indegna addirittura della terza serie?

    4. Io mi son rotto le scatole di essere messo in approvazione. Non ho fatto nomi – tranne quello di Vivarini – ho usato un italiano corretto…senza parolacce. Non è che PE ha registrato il mio nome come uno di quelli da cui guardarsi? Mi viene il sospetto che sia così.

    5. E’ stato bravo e importante anche mister Vivarini. Senonaltro per l’entusiasmo portato inizialmente nel nostro ambiente depresso….
      Chiaro: Andreazzoli ha portato una rivoluzione a livello di gioco, consapevolezza, personalità, compattezza difensiva. E meriterebbe un coro della Maratona sullo stile di quelli che si sentivano per Sarri.

    6. visto che siamo in vena di ammende……….un pensierino per il Corsi no??? un bilancino de gli ultimi 30 ani no? ricordiamoci anche chi eravamo e dove siamo adesso,e soprattutto rispetto per tutti.
      ora vò,c’ho la pastasciutta con la nana ….

    7. Non l’ho criticato prima e non lo enfatizzo adesso….Aurelio l’apuano è uomo saggio e sa bene che prima di festeggiare occorre arrivare a fine campionato!!! L’umiltà mi è sempre piaciuta. Testa bassa e pedalare per raggiungere il traguardo.
      Però va detto, sfogliando gli almanacchi non ricordo quattro vittorie di fila da parte del l’Empoli di cui tre per 4-0. Se mi sfuggono fatemelo notare

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.