TV | Mister Martusciello nel post Palermo

    62

    Al termine della gara di Palermo che ci ha condannato alla serie B abbiamo intervistato il tecnico azzurro, Giovanni Martusciello.

    Il tecnico ha disaminato la gara e la stagione, una stagione deludente nella quale a detta del tecnico hanno inciso molto le pressioni che l’ambiente ha messo addosso alla squadra. Il servizio è a cura di Alessio Cocchi grazie al supporto di tecnico di Simone Galli ed è fruibile HD.

    CONDIVIDI
    Articolo precedenteTV | Il Presidente Corsi nel post Palermo vs Empoli
    Articolo successivoTV | Sintesi gara Palermo-Empoli 2-1
    Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

    62 Commenti

    1. Ancora con dare la colpa all’ambiente , ma mai un auto critica secondo lui non ha sbagliato nulla e rifarebbe tutto uguale ,ottusi ne ho visti ma lui li batte tutti, spero che già da domani non sento più parlare di lui, visto che non è stato trattato da empolese , e bene che se ne vada al suo paesino
      MAREMMA IMPESTATA

    2. Da Tuttomercatoweb

      29-5-2017
      La scheda di Carlo Nesti – Il Crotone dei miracoli ha la grinta vincente di Gattuso

      Empoli: misteriosamente “strani” la resa incondizionata della squadra, priva di cuore e gambe, e l’impassibilità di Martuscello.

        • Meglio 2000-3000 con L Empoli nel cuore che 7000-8000 che tifano altre squadre ma che vengono a riempire lo stadio e si permettono di offendere i giocatori della mia squadra. Strisciati, simpatizzanti Empoli non mi mancherete per niente!
          Forza Empoli!

          • Vai a letto vai
            Io dopo 20 anni di abbonamento posso avere il diritto di dire che il prossimo anno sarà la prima volta che non lo faccio visto l’assurda presa per il culo che ‘Faccia a pesce lesso’ ha rifilato a tutti i tifosi
            Anzi per te meglio la C allora si che siete in 1000 anziché in 3500

          • discorsi a bischero ….da chi avra’ visto forse 100 partite dell empoli. dai retta ervamo riusciti a coinvolgere tutto il circondario , tutto lo 0571 prefisso con la serie A.
            lo sport e’ spettacolo da vivere anche con i figli ed e’ un piacere e non una condanna
            probabilmente te non hai da fare una sega e ti ecciti anche a vedere uno 0-0 con l Entella…io no visto che ero a COMO il 1′ anno della salvezza !

      • Ma cosa ha ragione che agli allenamenti ci sono solo i pensionati venvia…se un giocatore sente la pressione a Empoli può cambiare mestiere, lo stesso per un allenatore (questo è un consiglio Martusciello, non farti mai più rivedere qui)

    3. VERGOGNATI
      Te e il corsi che ha mandato via un signore come Giampaolo per metterti in panchina.
      LA COLPA È SOLO VOSTRA, VERGOGNATEVI

    4. Parole ridicole, caro Martuscello: lascia stare l’ambiente, pensa alla mediocrità del gioco che non hai saputo dare, alla mediocrità dei giocatori che nel momento decisivo non hanno saputo tirar fuori neanche un briciolo di orgoglio e di carattere, pensa al fatto che sarebbero bastati due miseri pareggi negli ultimi tre mesi per portare a casa una salvezza che era quasi in cassaforte. E dopo che c’hai pensato, togli il disturbo, magari facendo un po’ di sana autocritica.

    5. L’unica cosa bella di questo fine campionato è che per fortuna non vedrò mai più la tua faccia.. Non farti più vedere a Empoli

    6. Non ho parole, siamo alla fine,ora si tira le somme e dopo questo tracollo ancora dai ancora la colpa ai tifosi?
      La verità è che sei un senza attributi e alla prima normale critica ti sei messo subito a piangerti addosso e hai trasmesso questa insicurezza e scialbataggine a tutta la squadra. A questo punto non mi fai solo schifo come allenatore ma anche come uomo

    7. 🐔 sei solo un pollo e per lo più presuntuoso. Colpa di noi tifosi o della tua paura che hai attaccato alla squadra ? Forse una contestazione andava fatta più dura così magari qualcuno si impauriva e magari ci metteva più grinta. Bisogna stare vicini alla squadra …? Ecco il risultato . Ottimo no ?

    8. Ma se l avevano visto I tifosi, che con questo pseudoallenatore eravamo nei casini, gente esperta come carli e corsi per quale reale motivo l hanno tenuto?
      Baldini fu esonerato dopo una,serie di sconfitte questo ha battuto.il record empolese di sconfitte consecutive e l hanno lasciato li a far danni.

      • non hai capito Max? gente esperta…troppo. serviva qualcuno a cui dare la colpa perché che sarebbe stata serie B era già deciso da prima dell’inizio del campionato, Martuscello doveva qualcosa a “qualcuno” era lì per depistare, per distogliere l’attenzione. Il vero responsabile non è Martuscello, è chi ha montato tutto per denaro e dei tifosi se ne frega! Questa è la giusta conclusione: Empoli in B, Crotone salvo in A, le televisioni che enfatizzano la grande impresa (vedere campionato 2006/07 Reggina di Mazzarri salva con 11 punti penalizzazione, vedere anche Empoli-Reggina 3-3 dello stesso anno, fine primo tempo Empoli-Reggina 3-0, punto che salvò dalla retrocessione la Reggina) “qualcuno” con le tasche piene, qualche migliaio di persone scontente che tra qualche mese avranno dimenticato, come succede ad ogni retrocessione dell’Empoli, che è sempre piuttosto pilotata e voluta (vedere campionato 2007/08 Empoli-Udinese 0-1, rigore sbagliato da Giovinco, punto mancante per la salvezza di Empoli), come questa. Il perfetto lieto fine di una favola.
        Un solo responsabile “qualcuno”. Poco importa se Empoli non sia da serie A e che se ogni tanto partecipa al massimo campionato è un miracolo. Il punto è il rispetto delle persone, ingannare, imbrogliare, nascondere i propri e veri intenti, non è rispettare chi crede in qualcosa, meglio vedere partite di lega pro o di categorie più inferiori, ma più lontane dalla corruzione mediatica e dall’avidità economica, almeno girano quantità di denaro molto inferiori rispetto alla massima categoria.
        Una cosa sola da fare e possibile già da mercoledì in Italia – San Marino, mettere a disagio e in difficoltà manifestando apertamente contro quel “qualcuno”!

    9. Ancora non l’hai capito che non ti vogliamo più vedere né sentire!? Continua con il silenzio stampa a tempo indeterminato e resta a Catania, dove sicuramente stai piú tranquillo che a Empoli!

    10. Forza e adesso chi ha il coraggio di parlare dell’effetto paracadute e sull’onestà della Serie A??!
      Questo paracadute ha condannato l’Empoli a retrocedere in B altro che il Crotone…
      Con 25 milioni il primo anno e 7,5 il secondo (se non ritorna in A) la società si strofina le mani e non deve versare neanche un euro, visto che i costi di gestione in serie B sono assai più modesti.
      In poche parole conveniva retrocedere ripartendo dai giovani e incassare il cospicuo malloppo piuttosto che rimanere in A e rifondare totalmente la squadra! VERGOGNA

      • ti sbagli Mario Somma, 25 milioni a Empoli, 25 milioni a Palermo, 10 milioni a Pescara, totale 60 milioni, non rimane niente per il secondo anno di B

    11. Cio che mi rattrista di piu, sentire le dichiarazioni di un fine campionato… con retrocessione.. con nessuna autocritica personale e nessuna colpa presa… mi sento di dire, che nella vita un dire… ” ho sbagliato… alcune volte è un segno di onestà e rispetto.. un uomo lo fa.. mi cade la figura anche di uomo.. e mi resta tanto tanto dispiacere.. ci rialzeremo…

    12. Ragazzi, lui è lì perché qualcuno ce lo ha messo e ce lo ha tenuto.
      Che sia un cafone, arrogante e maleducato conta poco, pur essendo vero.
      Diciamo le cose come stanno: questo è innanzi tutto un incompetente, un allenatore mediocre ed incapace.
      Offenderlo personalmente finisce solo per sminuire le sue deficienze come allenatore di una squadra di A.
      Il Corsi lo ha voluto e tenuto per un proprio tornaconto personale, proprio xche con lui la retrocessione era certa…. perché il presidente non è stupido e ne conosce di calcio a sufficienza X capire che Giovanni non avrebbe potuto allenare neppure una squadra di “primi calci 2009”.
      In tutto questo hanno “tentato” di farci credere che sia colpa nostra e questo davvero mi pare da infami: spero solo che molti si siano ricreduti, compresi i giornalisti famosi ed i tifosi qui su pe che scrivevano e dicevano di non leggere “certi nostri commenti”

    13. Per il rispetto dei veri tifosi empolesi non aspettare che ti dimettono, fallo da te passeresti un p ò meglio.sono convinto che una buona squadra di serie d la trovi!!!!!!!!!

    14. UOMO SENZA ALCUNA DIGNITA’ , ALTRIMENTI SI SAREBBE DIMESSO GIA’ DA TEMPO.
      MA LA COLPA PRINCIPALE E’ DI QUEL PRESUNTUOSO CHE CE L’HA MESSO E SOSTENUTO DOPO AVER FATTO FUORI UN SIGNORE COME GIAMPAOLO. ADDIRITTURA VOLEVA APRIRE UN CICLO CON LUI !!!
      ORA INVECE APRIRA’ UN SUPERMERCATO!!! MICA MALE NO?

    15. Ormai sei indifendibile Giovanni, ma non mi sembra che tu abbia detto cose sbagliate, tutto quello che hai detto è vero.
      Non possiamo dire che ha detto cose false, la squadra è stata contestata anche con otto punti di vantaggio sulla terzultima e a Empoli non era mai successo .
      Se pensate che sia tutta colpa di Martufello, l’anno prossimo senza di lui (Che giustamente non sarà più l’allenatore dell’Empoli) andremo in lega Pro .
      La società ha messo a disposizione di Martusciello una squadra indegna rispetto alle ultime stagioni, ripeto INDEGNA di calcare il campo di serie A, retrocessione giusta, il Crotone è più forte dell’Empoli .
      Resta comunque il fatto che per le ultime otto giornate ci sarebbe bisogno dell’ufficio inchieste.

    16. 100 % EMPOLI

      RETROCESSIONE VOLUTA…CASCATI GIU COME PERE COTTE SENZA MAI…E RIPETO MAI LA MINIMA REAZIONE DA PARTE DI QUALCUNO…SENZA ONORE. PERCHE’ DI RETROCEDERE CI STA…MA SENZA LOTTARE NO.

      SONO INKAZZATO COME UN CINGHIALE FERITO

    17. Tutti contro questo ragazzo che ama questa città è questa squadra più della sua vera terra e con una squadra da 2 soldi stava riuscendo in quel che sarebbe stato il vero miracolo La Salvezza !!! Altro che Crotone !! In Italia siamo tutti Allenatori e tutti bravi a salire su carro del Vincitore ma mai sinceri nel guardare in faccia alla realtà. Mi sarebbe piaciuto vedere Martusciello guidare una squadra con Tonelli Zeylinski Rui Paredes solo per citarne alcuni. Con questi ha mancato la salvezza per degli errori individuali e all’ultima giornata fuguriamoci con la squadra dell’anno scorso si sarebbe salvato già al girone di andata. Ipocriti !! Ah dimenticavo : gli Avevano preso un grande Bomber Gilardino magari questa squadra con Sarri gli faceva vincere il titolo di capocannoniere. Ma andate a cagar….. Bravo Giovanni io da Vero EMPOLESE so che ci hai messo il Cuore e tutta l’amore che hai per questa città è questa maglia e che ora stai soffrendo. P.S. Passerà

    18. serviva qualcuno a cui dare la colpa perché che sarebbe stata serie B era già deciso da prima dell’inizio del campionato, Martuscello doveva qualcosa a “qualcuno” era lì per depistare, per distogliere l’attenzione. Il vero responsabile non è Martuscello, è chi ha montato tutto per denaro e dei tifosi se ne frega! Questa è la giusta conclusione: Empoli in B, Crotone salvo in A, le televisioni che enfatizzano la grande impresa (vedere campionato 2006/07 Reggina di Mazzarri salva con 11 punti penalizzazione, vedere anche Empoli-Reggina 3-3 dello stesso anno, fine primo tempo Empoli-Reggina 3-0, punto che salvò dalla retrocessione la Reggina) “qualcuno” con le tasche piene, qualche migliaio di persone scontente che tra qualche mese avranno dimenticato, come succede ad ogni retrocessione dell’Empoli, che è sempre piuttosto pilotata e voluta (vedere campionato 2007/08 Empoli-Udinese 0-1, rigore sbagliato da Giovinco, punto mancante per la salvezza di Empoli), come questa. Il perfetto lieto fine di una favola.
      Un solo responsabile “qualcuno”. Poco importa se Empoli non sia da serie A e che se ogni tanto partecipa al massimo campionato è un miracolo. Il punto è il rispetto delle persone, ingannare, imbrogliare, nascondere i propri e veri intenti, non è rispettare chi crede in qualcosa, meglio vedere partite di lega pro o di categorie più inferiori, ma più lontane dalla corruzione mediatica e dall’avidità economica, almeno girano quantità di denaro molto inferiori rispetto alla massima categoria.
      Una cosa sola da fare e possibile già da mercoledì in Italia – San Marino, mettere a disagio e in difficoltà manifestando apertamente contro quel “qualcuno”!

    19. Ho ripensato alla papera di Skorupsky con l’Atalanta.
      Strana.

      Alla perdita con il Genoa e all’atteggiamento con il Pescara.
      Ma chi erano i giocatori in campo? Roba da bassa LegaPro.
      Un atteggiamento strano.

      Ieri quando Maccarone non ha tirato in porta da pochi metri, cioè nel modo in cui realizza lui il 90% goal, ma ha passato la palla nel mezzo, mi è rivenuta in mente la parola “strano”.
      I commentatori sky hanno pensato e detto lo stesso.

      Ho visto il secondo goal subito da Pelagotti.
      Strano.

      L’atteggiamento generale della squadra è stato, nelle ultime tre finali, quello di “voglio perdere”.
      Strano.

      Consoliamoci che anche la B è una bella realtà per Empoli.
      L’importante è lo stadio nuovo e che ci sia un allenatore non “primiparo”.

    20. L’Empoli si deve salvare, Maccarone ha la palla per segnare e la passa ai difensori del Palermo. Levatevi il prosciutto dagli occhi gente

    21. Oh perbacco !! Qualcuno inizia a pensare. Bene allora meditate gente meditate e capirete che l’ultimo a cui dare la colpa è proprio il Mister. Questa è la realtà Empoli e che per quanto possa piacere o meno è una Grande realtà per una provinciale forse la più Grande. Io mi accontento di fare 3 anni in A 2 in B e così via ci metterei la firma a vita.

      • Ora basta con questa stupida retorica del “siamo piccoli, la B ci basta e avanza; non facciamo neanche provincia (e grazie a Dio le provbince non ci sono più. Guardate le città todscane più grandi: sono più giù di noi. ” e bla bla bla! Ma che sciocchezze. Soprattutto avete piccoli cervelli.

    22. A me dispiace umanamente per Martusciello e per alcuni giocatori. Ma porca miseria: un allenatore non deve accettare tutto quello che la Società vuole imporgli. Personalmente penso che sul posto di lavoro uno deve rifiutarsi di accettare soluzioni che non gli piacciono. A Martusciello l’acquisto di Thiam sembrava una soluzione per l’Empoli? Se gli sembrava così vuol dire che non sa fare il suo mestiere; se non gli sembrava doveva dirlo e se la Società insisteva nel non fare acquisti buoni, venendo anzi Saponara, allora doveva dare le dimissioni. A me sul lavoro nessuno mi ha mai imposto di fare ciò di cui non ero convinto perché poi la faccia ce l’avrei messa io.

    23. Cambiare aria…e pure mestiere possibilmente (a meno che non vada a una diretta concorrente).
      Lo stesso dovrebbero fare certi pseudo-giornalisti che hanno difeso l’indifendibile per l’intera stagione bacchettando i tifosi, dandoci di gufi e di ingrati…VI DOVETE VERGOGNARE.

    24. Certo il coraggio non manca…..
      Ma come si fa a difendere uno come. Martuscello….
      Se amava empoli ( dice qualcuno ..Mario.)
      Si era dimesso a dicembre …..

    25. Nemmeno nell’ultima intervista (spero) da allenatore dell’Empoli ha detto “ho sbagliato”…la colpa è dell’ambiente, della pressione mediatica (?) dei tifosi….insomma di tutti fuori che tua. Mai abbiamo smesso di sostenere la squadra, abbiamo solo detto che giocava male, perchè non era vero forse ?.
      Vattene da Empoli e fai un bel bagno di umiltà…potrebbe servirti…

    26. SEMPRE COLPA DEGLI ALTRI: DELL’AMBIENTE, DELLA PRESSIONE, DEI TIFOSI. MA UN PO’ DI UMILTÀ NO!!?? SEI VERGOGNOSO, LEVATI DI MEZZO!!!!!

    27. Martufello son parole tue che te sei un allenatore da serie A, quindi vai ad allenare in A e levati di torno, noi non siamo alla tua altezza!!!!

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here