E’ appena l’uscita la sentenza sul calcioscommesse dopo il processo di appello. Il ricorso del Lecce è stato respinto e pertanto la società salentina viene retrocessa in Lega Pro senza ulteriore penalizzazione come avrebbe voluto il Procuratore Palazzi.

 

Assolto invece il Grosseto ed il suo presidente Camilli e quindi la formazione toscana disputerà il campionato di Serie B con la penalizzazione di 6 punti patteggiata nel primo filone d’inchiesta.

 

Parzialmente accolto il ricorso del Novara: da -2 passa a -1 che, sommato al -3 del primo filone, faranno partire il Novara da -4.

 

Verrà ripescato in B soltanto il Vicenza; doccia fredda per la Nocerina, ma la sensazione è che ci sarà ancora battaglia giudiziaria.

 

 

alessandromarinai.wordpress.com

22 Commenti

  1. cioe’ il calcioscommesse e’ iniziato quest’anno con il grosseto e il grosseto rimane in b con -6,il lecce retrocesso quindi significa che ha piu’ colpe del grosseto..non si capisce piu’ nulla..e l’empoli?partiamo da -1? sarebbe ingiustissimo considerando che il grosseto ha solo -6

  2. cioe’ il calcioscommesse e’ iniziato quest’anno con il grosseto e il grosseto rimane in b con -6,il lecce retrocesso quindi significa che ha piu’ colpe del grosseto..non si capisce piu’ nulla..e l’empoli?partiamo da -1? sarebbe ingiustissimo considerando che il grosseto ha solo -6

  3. In Italia conviene truccare le partite, questa è l’unica conclusione che si trae da queste pseudo-inchieste. Il solito indegno teatrino nostrano…poi si lamentano degli stadi vuoti…

  4. …assolutamente scandaloso…….ahahahahahahah…rido per non piangere!…alla fine spero si salvi anche il lecce almeno la nostra impresa con il vicenza non rimarrebbe vana…..

  5. SCANDALOSOOOOOOOO!!!! VERGOGNAAAAAAA!!!!!!!!!
    Ma ti rendi conto, il Grosseto doveva essere mandato in Lega pro con 10/15 punti di penalizzazione!! Invece si ritrovano in B con solo 6 punti…mah…qui ce ne volevano almeno 25 punti di penalità se volevano restare in B!!!

  6. Giusto così…Camilli non aveva fatto niente…e a suo tempo aveva denunciato certe situazioni. Forse avrei aggiunto ai 6 pt altri 3/4 per colpa in vigilando, ma non di più…retrocedere una squadra sulla base di chiacchiere…peraltro a rate e tardive è ingiusto.

    Piuttosto mi da fastidio che tanti giocatori rei confessi se la cavino con pochi mesi…max un anno di stop.

    Certo che questa sentenza e gli sconsiderati patteggiamenti precedenti sono la disfatta di Palazzi e del suo entourage.

  7. …e due…..dopo Alessandria ’94, ora Vicenza ’12……si va agli spareggi, si patisce l’impossibile…..per nulla……le ritiran su.

  8. scusate la mia ignoranza, nell’articolo si parla di Grosseto assolto, allora non dovrebbe essere azzerato anche il nostro -1 in automatico, visto che derivante da una partita con la suddetta squadra?

    • No, anche perchè sono due procedimenti diversi. Il -1 dell’Empoli deriva dal primo filone d’inchiesta dove il Grosseto ha patteggiato il -6. Ci sono molte probabilità che il -1 venga tolto dal TNAS come successo lo scorso anno al Viareggio in situazione analoga.

  9. L’assoluzione del Grosseto e’ la cosa piu’ scandalosa di tutto il calcio scommesse.Quattro giocatori rei confessi,un direttore sportivo condannato a quattro anni,la squadra assolta.Marinai puo’dire qualcosa?Grazie

    • Dunque, parto con il dire che per parlare in termini assoluti dovremmo conoscere le carte processuali e nessuno, credo, di quelli che commentano le sentenze sui vari siti o sui social network ne è a conoscenza. Detto questo, il numero dei calciatori coinvolti e rei confessi non determina automaticamente la retrocessione della squadra. Se così fosse allora pure l’Albinoleffe doveva essere retrocesso. Per il Grosseto era stata chiesta la retrocessione perchè era stato tirato in ballo il presidente da un tesserato. Poi in un processo c’è un’accusa e una difesa, evidentemente è stata più brava la difesa a dimostrare l’estraneità di Camilli e, di conseguenza, del Grosseto, smontando il castello accusatorio. Se non è stato dimostrato con le prove il coinvolgimento del presidente, per quale motivo deve retrocedere una società? Che tutto non quadri in questi processi è chiaro, ma i tempi della giustizia sportiva obbligano a fare tutto in fretta e qualcosa inevitabilmente non riesce bene. Concludo dicendo che per retrocedere una squadra credo sia meglio avere prove inconfutabili, schiaccianti, e non condannare perchè l’ha detto Carobbio piuttosto che Gervasoni o chi per loro. E’ per lo stesso motivo che trovo assolutamente ingiusto il punto di penalizzazione inflitto all’Empoli.

      • ERGO:
        nel processo che ha coinvolto l’Empoli,
        è stato assai più bravo Palazzi dell’avvocato degli azzurri, considerando che l’accusa era molto meno grave di quella per cui il Grosseto ha evitato la retrocessione.

  10. Sono assolutamente d’accordo con Alessandro (13.22). Il chiacchiericcio dei media sono una cosa, soprattutto quando ci sono personaggi singolari e scomodi come Camilli . La carte processuali sono un altra cosa. Che poi Camilli abbia qualche scheletruccio nell’armadio, questo è un altro discorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here