Era nell’aria da qualche giorno (come anticipato da PianetaEmpoli.it), adesso è ufficiale il ribaltone in casa Spezia voluto dal patron Volpi. Dopo la rescissione del contratto con Nelso Ricci, il nuovo responsabile dell’area tecnica spezzina sarà l’ex DG dell’Empoli, Pino Vitale. Contestualmente è stato sollevato dall’incarico di allenatore Michele Serena, sostituito da Gianluca Atzori che ha risolto il suo contratto che lo legava alla Sampdoria.

 

Da oggi parte quindi la campagna di rafforzamento dei liguri, decisi a giocarsi le proprie carte per il salto di categoria. L’impianto è già buono, il tandem Vitale-Atzori cercherà di migliorarlo ulteriormente. Una nuova sfida, affascinante, per entrambi che già hanno lavorato assieme durante la militanza da giocatore ad Empoli del nuovo tecnico degli aquilotti.

 

Al. Mar.

alessandromarinai.wordpress.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie Bwin
Articolo successivoPE Staff | Il 2013 porta con sé una new entry in squadra
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

    • Grazie per la bella segnalazione, facciamo a Francesco ed a sua moglie le congratulazioni per il lieto evento.

  1. Non so se quest’anno, ma lo Spezia arriverà a lottare con forza per la A.
    Il tempo di Vitale ad Empoli era concluso, come si dice, “aveva giá dato ed avuto tutto”.
    Rimarrà nella storia, di certo per la Coppa UEFA conquistata, ma ad onor del vero anche x averci fatto rischiare la lega pro x la scelta “scaramantica” di Guido Carboni.
    Certo i suoi meriti sono infinitamente superiori ad ai suoi errori, peraltro venuti fuori solo negli ultimi anni.
    Per questo dico che l’inizio del suo lavoro a Spezia porterà gli Aquilotti a lottare x la A al massimo l’anno prossimo… anche perché mi pare di capire siano una delle poche società in giro capaci di investire pesantemente denaro sonante!

  2. pino vitale hai 70 anni ma cs te ne fai dei soldi, hai dimostato di essere capace x il tuo lavoro , ma hai anche dimostrato che non eri stanco di empoli , ma eri stanco di guadagnare poco bastava essere piu chiari , te ne sei andato subito dopo che corsi aveva pronunciato la parolina metto in vendita questo non ti fa onore , x essere piu chiari hai fatto come schettino hai abbandonato la nave è hai sputato sul piatto in cui avevi mangiato x anni , questo non ti fa onore mi spiace , quindi x me sei un uomo senza palle , ma solo attaccato allo sporco denaro , quindi x per me puoi andare pure a fare in culo è grazie di tutto !!!!

    • non possiamo sapere i motivi veri..non siamo dentro pino vitale ne tantomeno in societa’ per cui sparlare a priori non lo trovo giusto..

      e poi i soldi piacciono a tutti…e servono a tutti..pure a chi ce li ha…ormai romanticismo nel calcio si trova solo nelle curve..mettetevelo in testa…

  3. Avendo una “antica” conoscenza del direttore anche per situazioni extra calcistiche,gli faccio i bocca a lupo più’ cari di ulteriori successi professionali,infatti mi sembrava strano che avesse attaccato….il sigaro al chiodo…….. Forza Pino!! Però’ Pino permettimi di gridare Forza Empoli e Forza Marcello,che avendo studiato alla tua “università” possa calcare le orme del maestro,e penso che ne saresti felice ed orgoglioso perché’ insieme al viola porterai sempre anche un po’ di azzurro,a presto Direttore! Gianni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here