Tanto tuonàò che alla fine piovve.

 

Ed alla fine è arrivata la firma di Alessandro Vinci alla Juve Stabia, un biennale, che porterà il difensore fiorentino, cresciuto nel settore giovanile dell’Empoli a giocare in campania sotto gli ordini del tecnico Braglia.

Una situazione che da qualche giorno, dopo i rumors iniziali, aveva preso consistenza ed appena terminato il contratto con l’Empoli è stata finalizzata.

 

Vinci lo ricordiamo era andato in scadenza al 30/06 scorso e l’Empoli, ne durante la stagione, ne nei primi giorni post salvezza, non ha mai cercato il giocatore per poter rivalutare la posizione contrattuale e capire se ci potessero essere i presupposti per andare avanti.

Ma, come poi accadrà (parole del direttore Carli) anche per gli altri svincolati, è stato lasciato per la sua strada, che adesso lo ha portato a Castallamere di Stabia.

 

Poche, scontate e di rito le prime parole di Alessendro rialasciate ai nuovi giornalisti che lo seguiranno constantemente, anche se, ci prendiamo la libertà di dire che sicuramente qualcosa in più dall’Empoli, si sarebbe aspettato, nonostante (va detto) una stagione sicuramente non alle aspettative ed una crescita che dopo il boom della stagione con Baldini, non c’è stata nella proporzione immaginata.

 

A lui i nostri in bocca al lupo per il proseguimento della carriera.

 

Al. Coc.

7 Commenti

  1. quando finalmente Buscè ha preso il suo posto, la situazione è migliorata.
    sempre in peggioramento da Baldini in poi!

    • Mi auguro che Braglia,lo metta a fare l’esterno di centrocampo,perchè come terzino Vinci non sa difendere….molto meglio quando spinge in avanti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here