giampaoloCome scritto stamani sarà lunedi e solo lunedi il giorno in cui ufficialmente l’Empoli comunicherà se Marco Giampaolo sarà ancora il tecnico degli azzurri o meno. Ma dalla festa della “scuola del tifo” di stamani sono emerse alcune cose che vanno a fortificare quanto già detto con la fine del rapporto, dopo solo una stagione, tra la nostra società ed il tecnico nato a Bellinzona.

 

Da quanto trapela il vero D-Day è stato pero’ ieri, a margine della cena che la società ha organizzato in quel di Montaione con tutti i tesserati della prima squadra per brindare alla stagione che sta finendo. In quel contesto pare che le parti si siano praticamente detto quanto dovevano dirsi con le strade che andranno dunque a dividersi.

C’è poi un passaggio proprio di stamani (in serata uscirà il nostro servizio sulla manifestazione odierna) in cui mister Giampaolo, e possiamo virgolettarlo, ha detto al Presidente del Centro di Coordinameto, Bagnoli, ” il prossimo anno verrò a trovarvi”

Questo potrebbe essere davvero l’ultimo pezzo del puzzle dei tanti messaggi, piu’ o meno criptici, che l’allenatore ha lanciato in questo ultimo periodo.

 

C’è solo da attendere l’ufficialità e da capire se il rapporto si chiuderà con uno scarno comunicato stampa, come lo scorso anno successe con Sarri, o verranno raccontate le motivazioni di un divorzio che ai più potrà fare solo dispiacere. Il dopo Giampaolo pare già aperto…

 

Alessio Cocchi

109 Commenti

    • Molto meno tormentone…e qui è stata più la società criptica…mentre l’ anno scorso il criptico lo interpretava il Vate.

  1. Giampaolo mi hai deluso , fai pure le battute con tutti se devi andar via VAI senza giri di parole battute e prese x il culx stile Sarri !!!! bella riconoscenza

    • …a lui interressava rilanciarsi e collocarsi al meglio e c’e’ riuscito…..ma secondo me e’ la soluzione migliore anche per noi perche’ secondo me il prossimo anno con il vero Giampaolo sarebbe stata un stagione triste.
      Allenatore nuovo , vita nuova e stimoli nuovi
      avanti un altro e grazie a Mister , falso modesto e presuntuoso dentro

      la societa’per come si muove comunque lascia perplessi

  2. …ma perche’ queste cose vengono gestite cosi alla principiante dalla societa’ !?

    tante volte mi viene da pensare che siamo molto dilettanti allo sbaraglio …dove’ andata sempre tanto bene

  3. chissà poi chi ci punterà su questo,mica è Sarri, che a Napoli ha battuto il record di punti nella storia della società al primo anno dimostrando il proprio valore indiscusso, tempo 2-3 anni questo ritorna in lega pro da dove l’abbiamo ripescato!

  4. Faniamola con le cazzata del vero o falso Giampaolo…la prossima stagione sarà un impresa salvarsi con chiunque! Ha fatto il suo dovere, perché dovrebbe rimanere dato che la squadra sarà più debole? Almeno non l ha tirata per le lunghe come sarri.

  5. Qui ci so troppi sarriani…il Napoli è forte sarri ha sistemato la difesa non ha portato chissà quali novità! E poi ha fatto giocare sempre gli stessi come ha fatto a Empoli spompandoli…almeno Giampaolo ha usato il turn over intelligentemente, ma tra continui infortuni, e squalifiche, e assenze ha fatto meglio di sarri

    • …bravo discuti anche quello che ha fatto Sarri a Napoli….con 13 giocatori ha tenuto testa alla juve x 30 giornate
      Se prendevano 3 giocatori per bene invece che Grassi e Regini….vinceva il campionato

    • Bè se vuoi sminuire il lavoro di Sarri,fatto sia ad Empoli che a Napoli,….fallo pure…..liberissimo di farlo….ma mi pare che sia ad Empoli che a Napoli un gioco come quello di Sarri non si vedeva dai tempi di Guidolin(quando allenava l’Empoli) o da quando Maradona faceva impazzire i tifosi con le sue giocate.E per “gioco” non intendo il solo giocar bene,ma anche l’andare su qualsiasi campo a giocare per vincere…..

      • Concordo in pieno su tutto e specialmente che con Guidolin ci si divertiva moltissimo, infatti si vinceva o si perdeva ed il gioco era bellissimo.

  6. A nessuno viene il dubbio che la scelta l’abbia fatta il capo? A lui non e’ mai piaciuto Giampaolo, lo avrebbe cacciato ad agosto, lo.hanno salvato solo i risultati Onestamente motivi ignoti e per me di poco senso…..

  7. Ma perchè qualcuno pensava davvero che le parti trovassero una maniera per continuare il rapporto?Di solito raggiunti gli obiettivi prefissati chi vuol tenere un allenatore,anche se non ufficialmente,comincia a lanciare l’amo per non farlo scappare con frasi tipo “Il mister ha fatto bene non è assolutamente in discussione etc. etc. con discorsi più o meno similari.Mai sentito Corsi dare un imput positivo per la riconferma……Poi il resto viene da solo…..se tu non mi lanci segnali di riconferma…magari qualche squadra mi interpella e io allenatore che faccio?Aspetto che finisca il campionato per farmi dire ” Pur avendo per lei tanta stima etc. etc. ci vediamo costretti ad interrompere il nostro rapporto….ringraziandola per ….etc. etc.?” e magari pur avendo fatto più punti dell’anno scorso e avendo raggiunto una salvezza gia dal girone di andata mi dovrei ritrovare magari a piedi aspettando e sperando che un’altra squadra mi contatti?

  8. Dicono di Giampaolo quando Sarri voleva essere il Ferguson dell’Empoli e poi é andato via…ma daii….qui si ama la maglia perché difficile ritrovare bandiere…e e poi sta moda che siccome Sarri é al Napoli tifiamo Napoli io boh

  9. Io non capisco chi non aveva capito che la società non avrebbe riconfermato Giampaolo. Se davvero avessero voluto il rinnovo sarebbe stato firmato da mesi.I motivi dell’addio verranno fuori tra un po’ di tempo e allora capiremo meglio.

    • Renaissance’96 mi levi sempre le parole di bocca. Ti quoto in pieno. Mi sento solo di aggungere che i motivi a me sembrano piuttosto chiari. Gianpaolo non ha dimostrato di saper gestire lo spogliatoio nei momenti topci e i molti casi di gente che ha sclerato prendendosi ammunizioni ed espulsioni assurde stanno lì a dimostrarlo. Il girone di ritorno è stato penoso sia come risultati che come approccio alle partite. Se togliamo la partita con l’Inter, quella con Carpi e, in parte, quella con la Fiorentina tutte le altre partite hanno avuto un approccio completamente sbagliato. E poi tutti a dire che abbiamo fatto un girone di andata incredibile!!! si incredibile nei risultati ma andiamo a vedere come abbiamo giocato… Quante partite veramente sono state esaltanti per gioco e risultato? A me viene a mente solo Bologna, il secondo tempo di Udine e quello in casa con il Carpi. Provate invece a ricordarvi quante partite abbiamo stradominato con Sarri lo scorso anno. Oltre a tutte quelle vinte, la gran parte dei pareggi sono stati delle mancate vittorie… insomma come qualità di gioco e approccio alla partita con Sarri non c’è paragone. Almeno per me. E io credo che lo abbia pensato anche il Corsi. Se ci siamo salvati il merito va a questi giocatori, che hanno dimostrato grandi qualità e anche grande professionalità, sebbene più di qualcuno a tratti abbia perso la bussola a tratti e avrebbe avuto bisogno di un allenatore con le palle per essere gestito al top.

      • Se posso permettermi…..l’anno scorso…c’erano His…..Vecino….Valdifiori…..Rugani…..Sepe…..e soprattutto……l’unico fuoriclasse della squadra…..il preparatore atletico…..in 24 mesi…..Empoli e Napoli….3 infortuni muscolari…..

        • Se posso permettermi…..l’anno scorso…c’erano His…..Vecino….Valdifiori…..Rugani…..Sepe…..e soprattutto……l’unico fuoriclasse della squadra…..il preparatore atletico…..in 24 mesi…..Empoli e Napoli….3 infortuni muscolari…….

  10. Il Corsi ha deciso, punto. Non l’ha mai sopportato e alla fine se ne è liberato. Per fortuna di noi tifosi la stagione si è conclusa con una salvezza e tutto andrà in cavalleria.

    Ora c’è da sciogliere il nodo legato a Carli, l’unico che ha difeso il tecnico contro tutto e tutti, anche nei momenti peggiori. Resterà? A quali condizioni?

  11. Sono d’accordo con Sergio. Questa volta ha fatto tutto il Capo da solo. Spero che in qualche modo ne vorrà spiegare le motivazioni ai tifosi. Non ci siamo mica solo per pagare l’abbonamento!

  12. Le motivazioni non le spiegherà mai Pif. Come non ha fatto mai con quei 6/7 lavoratori seri che dalla sera alla mattina ha cacciato, solo per suo istinto. Mica serve farne l’elenco……per ora tutto è andato bene ma non sempre funziona cosi. Ed il settore giovanile purtroppo ne è un esempio. Spero sempre di sbagliarmi

  13. Io Sarri lo ringrazio per quello che ha fatto ad Empoli, punto e basta.
    Della sua esperienza a Napoli, dico solo che ha mantenuto quanto la rosa a disposizione prometteva e permetteva. Prova ne sia che i problemi del Napoli dell’anno scorso erano legato solo ed esclusivamente a Benitez, che dopo aver lasciato gli azzurri, ha portato il Real a toccare il fondo (poi Zidane ha dimostrato la forza di quella squadra, portandola a lottare per il titolo fino all’ultima giornata ed in finale di coppa) e poi ha fatto retrocedere il Newcastle, che l’obeso spagnolo ha preso a metà campionato con la salvezza ad 1 solo punto.
    Di Giampaolo ammiro la correttezza e la capacità di dare serenità alla squadra. Ha avuto merito di credere nel “gioco” e nel “palleggio” e ritengo che Carli abbia messo (ai tempi) l’uomo giusto al posto giusto.
    Il limite di Giampaolo, forse, può essere trovato nella gestione dei momenti difficili, per quel poco “polso” che dimostra all’esterno di avere. Fortuna sua (e nostra) che quest’anno tutto ha girato per il verso giusto e che solo nel girono di ritorno abbiamo avuto qualche problemino.
    Se rimane Carli, io sono comunque già più che soddisfatto

  14. Aspettiamo le motivazioni, gente. Il comunicato o la conferenza stampa: Sennò diventa uno sparare nel mucchio. Alla cieca!

  15. Basta con questi discorsi disfattisti.
    Poiché ho completa fiducia nel nostro Presidente, (dodici campionati di A a Empoli dicono tutto), credo che se non ha rinnovato con Giampaolo ci sono più che validi motivi che noi non sappiamo e non saranno mai divulgati per una ovvia forma di rispetto verso la persona e per non danneggiarla.
    Oppure voi credete che il Corsi si sia bevuto il cervello e si diverta a remare contro la sua società?
    Basta e stiamo compatti, uniti e vicini alla società e alle sue scelte che, com’è umano, alcune saranno giuste e alcune saranno sbagliate.
    Forza Presidente, ti stimiamo e ti appoggeremo sempre.
    Gianca

  16. io non ho mai fatto sconti al corsi, ne mai ne farò, ma non capisco perché secondo alcuni lui e il carli aver gestito la cosa da dilettanti.

    se giampaolo dice a athosse che va via, athosse lo dice al cocchi e il cocchi ci fa un articolo, che colpa ha fabryfibra?

    ciao giampi grazie di tutto.

    Avanti con Giovanni!

    • Perchè hanno alimentato il chiacchiericcio con un tira e molla inutile e continuo quando sapevano già da mesi che il rapporto non sarebbe andato avanti. Se non volevano scoprire le carte bastava rimandassero qualsiasi dichiarazione sul tema alla fine della stagione invece di parlare oggi con una radio e domani con tmw.

      Hanno fatto di Giampaolo un personaggio con la valigia in mano una settimana sì e una no, una cosa che non giova certo all’autorevolezza di un allenatore nei confronti dello spogliatoio.

      • ti sbagli di grosso.
        il chiacchiericcio l’hanno tirato su (come sempre tranne la questione stadio) i giornalisti o presunti tali, che è da mesi che rompono los cojones.

        quale presidente e quale direttore sportivo, sano di mente, va a dire al giornalaio di turno che l’allenatore non sarà confermato? quando lo volevi sapere, a febbraio?

        gnamo venvia

        • E allora parlo arabo (che si adatterebbe al tuo nick) 🙂

          Ma infatti mica dovevano ufficializzare nulla prima del tempo!!! Bastava che a domanda rispondessero: “Le considerazioni le rimandiamo, in accordo col mister, a dopo l’ultima giornata. Vogliamo concentrare tutte le energie, anche mentali, sul campionato e non possiamo concederci il lusso di farci distrarre da ipotesi di fantacalcio…quindi abbiamo deciso di non toccare più questo argomento per evitare strumentalizzazioni o interpretazioni fuorvianti”.

          Se i giornalai scrivevano, a quel punto scrivevano una volta sola. Invece oggi parlano del mister con tizio della radio, domani con caio del giornale, dopodomani con sempronio della televisione…tutte le volte aggiustando la versione…è chiaro che poi ci ricamano sopra se gliene dai l’opportunità!.

          • “Le considerazioni le rimandiamo, in accordo col mister, a dopo l’ultima giornata. Vogliamo concentrare tutte le energie, anche mentali, sul campionato e non possiamo concederci il lusso di farci distrarre da ipotesi di fantacalcio…quindi abbiamo deciso di non toccare più questo argomento per evitare strumentalizzazioni o interpretazioni fuorvianti”

            ma è quello che hanno detto 20 volte 😀

            il problema è che se il pennivendolo scrive una volta, vende una copia.
            se il giornalista virutale scrive una volta, tu clicchi una volta.

            pace&bene 😉

  17. Ancora pensate che sia l’allenatore quello che conta! ci può essere chiunque anche uno di noi ,se hai discreti giocatori non ci sono problemi, anzi visto come è andato a fatto più danni che mai il confronto si fanno con squadre come Sassuolo, Chievo ,Genoa, poi non parliamo della forma della squadra che è durata solo due mesi e meno male che in quel periodo ci è girato bene.

    • O vai….s’è trovato il nuovo allenatore…..speriamo che il Corsi ti compri i giocatori discreti…..Enrico dicci almeno il cognome che poi ti si fa il coro dalla maratona……L’allenatore conta molto più di quello che credi e pensi.A proposito….hai qualche notizia dello stadio nuovo?

  18. ha ragione chi dice che è il presidente che non l’ha voluto, inutiile girarci intorno, il perchè è un mistero, ma a lui non è mai piaciuto. Per me fa un grosso errore, a me non piaceva a giugno, ma ha favorevolmente impressionato, puo’ stare poco simpatico e poco vivace, ma salvezza raggiunte e bel gioco dovevano far si che al piu’ tardi dopo il derby vinto (li sancita la salvezza a parte la matematica) si dovesse proporre il rinnovo, poi se lui aveva altre idee ce lo avrebbe detto, ma lui sarebbe rimasto senz’altro (ricordate quando parlò di accordo verbale tra gentiluomini), è un peccato s’era pescato bene dopo l’addio di Sarri, ci ritocca ripartire da zero ancora una volta

  19. Persino Gianpaolo si è dato una zappata tra i piedi , dicendo quando vi ricapita di andare a Milano in quelle condizioni che era il campionato Italiano , il più scarso della storia la Juve che da quasi un girone di vantaggio a tutti, l’inter senza gioco è stata prima in classifica per diverso tempo e persino li sfigati dei viola ci hanno creduto
    Dai girone di ritorno da ULTIMI se non era per i 30 punti si faceva come a Brescia…..

  20. O ragazzi non vi fate ingnnare dalle apparenze: Gianpaolo ha contato meno di quello che pensate sulla buona annata, per non dire nulla… ricordatevi l’intervista di Saponara… come si dice: Arlecchino si confessò burlando?

  21. Solo una volta ha fatto 3 serie A di fila… stavolta è l’anno bono x retrocedere…poi c’è il paracadute da 20 milioni ha detto Ghelfi… si può retrocedere senza pensieri

  22. Se contava quest’anno eravamo retrocessi..La squadra l’ha tirata su Corsi e Carli e tutti quelli che ci stanno dietro in.società..l’allenatore impatta x la gestione di qualche partita e forse x l’esplosione di qualche giocatore(ma qui nn son poi tanto sicuro)

  23. I motivi…i motivi partono da un punto fermo……30 punti nel girone d’andata……Giampaolo un fenomeno…..i risultati all’improvviso non vengono più e Giampaolo non ha il coraggio e la forza di cambiare le carte in tavola per cercare strade alternative ad un gioco che magari anche per colpa di alcuni giocatori,non porta più punti……Sarei pronto a scommettere che Corsi ad un certo punto forse si aspettava anche un cambio di modulo che avrebbe “personalizzato” l’allenatore Giampaolo o anche solo un cambio di gioco nel modulo gia di Sarri……Si perchè alla fine nella testa di un presidente si accende una lampadina e quella lampadina fa vedere ben chiara una scritta che dice “Ma in quei 30 punti quanto c’è ancora la mano di Sarri?”…..Se poi il tutto si assomma ad un carattere del mister non proprio garibaldino è lampante che….2+2 fa 4…..Io comunque l’avrei confermato,perchè i numeri dicono che ha fatto quello che doveva fare,ma se il presidente ha pensato quello che dicevo prima e un tarlo anche piccolo gli si è insinuato dentro…..credo….che piano piano senza risultati e con un mesto ultimo posto in classifica nel girone di ritorno…..il tarlo si sia ingigantito e lunedi…..ne avremo conferma.

    • l’85 % del lavoro di Giampaolo è stato copiare modulo e tattiche di sarri !!!! lo poteva fare benissimo chiunque copia e incolla

      • Mork, il tuo ragionamento è lucidissimo e tecnicamente impecabbile, ma c’è un grosso dubbio sul presupposto di partenza: siamo sicuri che il girone di ritorno sia dovuto a motivi tattici e/o fisici e non mentali, vale a dire la squadra era già salv e gli altri avevano bisogno di punti? Perchè con la Fiorentina, quando la squadra ha messo di nuovo grinta, si è rivisto l’Empoli del girone di andata? La mia è una domanda. E’ chiaro che se non è così hai ragione al 200%, e te lo dice uno che non stima molto Gianpaolo…

        • gandalf, siamo onesti. Con la Fiorentina non è che si sia giocato una partita eccezionale. Abbiamo vinto ed è stata la gioia più grande degli ultimi anni (almeno per me che odio i violacei) ma onestamente poteva finire in tanti modi quella partita. Riguardati la sintesi e poi dimmelo. Ritengo che rispetto all’annata scorsa le partite giocate a livelli alti di prestazione siano assai meno. E questo anche se abbiamo fatto più punti quest’anno.

          • Bè se però la vogliamo dir tutta,quest’anno(e girone d’andata compreso anche se in maniera minore)se avessimo avuto un Saponara come quello dell’anno scorso,per intendersi quello del girone di ritorno,la squadra avrebbe giocato comunque partite di alto livello come è di più dell’anno scorso….poi da capire,in quel caso,quanto avrebbe influito Giampaolo.Uomo e allenatore a cui comunque va un mio grazie e una buona fortuna!

        • Di sicuro avranno inciso anche i fattori mentali,ma di sicuro preparazione rabberciata e il giocare sempre allo stesso modo piano piano va a penalizzarti.Se ricordi anche con Sarri,bastava che gli avversari giocassero solo per difendersi e la squadra andava in tilt.Con Giampaolo è successo la stessa cosa,ma mentre Sarri quel gioco l’ha inventato ed ha continuato nel suo credo, probabilmente Giampaolo l’ha scimmiottato e non ha saputo mettere niente di suo…..e poi è vero che Giampaolo non si è ritrovato in rosa più giocatori come Valdifiori e Hisaj,ma probabilmente la squadra di quest’anno attacco a parte è stata allestita con una rosa molto più forte.Diciamo che alla fine sia la tattica,sia problemi fisici,sia anche la testa hanno combinato il patatrac e 13 punti in 18 gare son lì a dimostrarlo….Credo che se Giampaolo potesse avere delle chanche per una conferma,se l’è giocate con un girone di ritorno disastroso…..gli stessi punti fatti in maniera più equilibrata,l’avrebbero confermato di sicuro anche l’anno prossimo alla guida dell’Empoli.Lo riconfermerei per i punti fatti,ma il Presidente e qualsiasi presidente gli occhi li apre quando le cose vanno meno bene ed è lì che vedi se l’allenatore ha i controcoglioni.Poi è anche chiaro che qualche partita(e parlo del girone di ritorno)non è girata nel senso giusto,ma pur ribadendo che alla fine Giampaolo lo riconfermerei,non ti nascondo che a me piacciono gli allenatori che quando sono in panchina si incacchiano con i giocatori se non giocano come sanno e lui alla fine anche se fossero stati solo motivi mentali non è riuscito a raddrizzare le teste di quei giocatori che in campo hanno dato meno di quello che potevano.

          • Rimango d’accordo con te su tutto quello che stai dicendo riguardo all’allenatore e ai suoi difetti, mi rimane comunque il dubbio sullo scarso impegno nell’80% delle partite. Anche contro l’Inter l’Empoli rabbioso dell’andata avrebbe vinto, non ci nascondiamo dietro la bella prestazione se poi ai 20 metri ti squagliavi perchè non avevi più la bava alla bocca di quando ti dovevi salvare….

          • Se dovessi dubitare e pensare che ci sia stato dello scarso impegno,smetterei di andare allo stadio e strapperei l’abbonamento.Penso piuttosto che nel periodo più nero i nostri giocatori avevano perso delle certezze e qui tocca all’allenatore ridare quel giusto entusiasmo che comunque non è mai facile ridare soprattutto quando la vittoria ti manca da 11 giornate.Certo soprattutto nella partita contro il Palermo ci fosse stato Sarri nel secondo tempo saremmo scesi in campo con ben altro piglio perchè negli spogliatoi avrebbe alzato la voce anche senza alzarla.Lo ripeterò fino alla noia….l’allenatore bravo lo vedi nei momenti di difficoltà e se hai una rosa importante….se non ne esci,vuol dire che hai dei limiti….a volte anche parecchio grossi!Credo che comunque anche le squalifiche prese in maniera assurda e gli infortuni a catena abbiano inciso,come un Saponara che sì si è impegnato più di quello che si creda,ma che alla fine ha giocato a mezzo servizio……perchè parliamoci chiaro….un Saponara anche all’80% fa la differenza se quel 80% non è riferito alla foma fisica,ma al modo di stare in campo!Probabilmente ci siamo dilungati troppo sull’argomento,ma è sempre un piacere scambiare due chiacchere con te,anche se a volte potresti pensare un po’ più positivo nei confronti di alcuni azzurri…..

  24. Empolamdia nn dite cazzate..Reyrocedere nn.vomviene più a nessuno al max se vuol vendere..Magari con una squadra deprezzata im.B trova più acquirenti.Ma x favore smettete di dire che a Vorsi conviene reyrovedete perché sono mete minchiate!!Scusate il doppio francesismo

  25. Il prossimo anno sarà l anno 0 , e’ normale che il mister non se la senta di rischiare ci sarà da rifare la spina dorsale della squadra, e’ anche vero che incasseremo diversi soldini ma saranno quasi tutti impiegati a patrimonializzare la società (stadio )perciò ci sarà bisogno di persone con tanta fame di arrivare sia come giocatori come allenatore e anche come dirigenza. I tifosi dovranno avere ancora più pazienza del solito perché il progetto forse sarà il più difficile

    • Ma te Cesare credi che la spesa dello stadio nuovo ricada tutta sulle spalle del Corsi e quindi della società Empoli Calcio?Ti ricordo che nel progetto,almeno quello iniziale,nello stadio verranno aperti diversi negozi con in primis la Conad(sempre se confermato)…..e te voi che la Conad pur di aprire lì non sborsi una grossa fetta di soldi che poi andranno a coprire la spesa dello stadio nuovo?

  26. c e gente che preferisce avere lo stadio nuovo che una squadra decente e poi se ti rifai lo stadio nuovo e sei in B che cosa ci fai?

    • Mi dispiace Mirko ma non sono d’accordo! io non rimpiango nulla anzi secondo me i 10 anni di serie C non me li dimenticherò mai , io la serie non la guardo ho piacere di stare in A , ma i derby, e son un’altra cosa , lo stadio a sempre fatto schifo e andare in trasferta in 1.000 , 2.000 che risate, da tifoso è sempre stato un tarlo e levarselo sarebbe il culmine ,
      io la considero la prima casa lo stadio, io non penso che ti piacerebbe vivere in una casa diroccata .

  27. Diciamo che nn ha inventato nulla e si è trovar a gestire il buon materiale messogli a disposizione dalla dirigenza.Che poi l’uomo che era s’è capito quando appena preso dalla cremonese ha detto che fino ad allora credeva di essere in prigione con.buona pace della società e dei tifosi lombardi

    • Sull’uomo, caro Nick, vanto la primogenitura. Appena arrivò lo criticai sotto questo profilo, rimarcando il pessimo rapporto con tutte le tifoserie delle squadre allenate.

    • Ha inventato un gioco + arioso e meno tiki taka di quello di Sarri. Ha dato personalità alla squadra sia in casa che fuori.

      • Sarri è stato l’unico allenatore della storia dell’Empoli che ci ha fatto andare in tutti gli stadi di serie A (e sottolineo tutti) a gocare per vincere la partita con il nostro (splendido) gioco. Ha infuso forza e coraggio nelle possibilità dei giocatori e la traccia di questo gioco si è mantenuto anche quest’anno, fino a quando ai giocatori chiave è saltata la bussola per le troppe pressioni mediatiche. E lì si è visto la (in)capacità dell’allenatore di ritrovare il bandolo della matassa…. onore a Sarri, il più grande mai passato da Empoli.

  28. Io di sicuro non piango
    Gli allenatori passano ciò che conta è il resto, i tifosi tifano la società non se c’è X o Y …
    Quindi.. Ben venga il prossimo

  29. Marta ma se la società ha sempre detto che qualsiasi discorso era rimandato a dopo il campionato? Non c’è stata per ora nessuna intervista o dichiarazione ufficiale in cui sia stato detto “Giampaolo va via”..sono i giornalisti che fanno il loro

  30. Solita musica.. il problema dell empoli siamo noi tifosi, sempre a cercare il marcio su tutto e c dimentichiamo troppo velocemente quanto d bello fatto.

    Grazie Giampaolo
    Grazie Corsi
    Grazie Carli

    …anche il prossimo anno siamo in A.

  31. Anch’io Nostradamus dissi che mi faceva simpatia x quell’aria da generale di un esercito in disarmo a presidio di una guarnigione ai confini dell’impero di Buzzatiana memoria.Ma alla fine involontariamente quella similitudine sottaceva l’indolenza di un uomo che forse riteneva ina prigione anche l’Empoli per cui scendendo di livello FA BENE A LEVASSI DI ‘ULO!Basta resti “sigarillo”…

  32. Rimo Rimo Rimo dai un dire che nel girone di ritorno un ne successo nulla !!!!
    UN tu sarai mica come quei parolai politici , e credi alle belle favole
    poeri noi come siamo messi

  33. Chi nn ci vuole nn ci merita..caro,quanto vile,anonimo.. Troveremo un’altro.La gente che ha fatto l’ashtag o come si chiama la posso anche rispettare ma a dirla tutta secondo me è gente che nn ha proprio niente da fare

  34. Chi conosce l’Empoli sa bene che noi nn si tiene nessuno x i capelli e giustamente visto la modestia dell’allenatore ma l’opportunismo dell ‘individup vorrà monetizzare al massimo quanto ho raccolto in un proficuo anno della sua ,tutt’altro che eccellente finora,carriera

    • ma non è Gianpaolo che se ne vuole andare ma il Corsi che non gli rinnova il contratto!!! Gianpaolo se avesse potuto avrebbe firmato anche per 5 anni…..
      Date retta, il Corsi c’ha visto bene e ritiene che non sia la persona giusta per salvarsi anche il prossimo anno….

  35. Insomma quando va male è colpa dell’allenatore e quando va bene è merito di tanti fattori ma non dell’allenatore, almeno così sembra dalla maggior parte dei discorsi.

    Una volta quando c’era la crisi era colpa del governo e quando c’era la ripresa era merito del partito ……

  36. Magari ogni anno si cambiasse allenatore rimanendo in Serie A.con la rosa che rimane al 31 maggio non ci salva nemmeno Guardiola Mourinho Allegri o Spalletti.un grazie a Mister Giampaolo ma secondo me il problema non è l’allenatore.ma i giocatori che dovrà allenare.

  37. Grazie MISTER!!!!un tecnico PREPARATO ed una persona PERBENE!!!
    Come SARRI!! Se rimane MARCELLO….forse ne trova un altro……

  38. Giampaolo non è stato confermato da Corsi, e se i risultati erano diversi sarebbe avvenuto molto prima. (Chiunque pensi che sia stata una scelta di Giampaolo forse non vive nella nostra città oppure dorme in piedi).
    Giusto o non giusto lo vedremo.
    Noi tifosi possiamo solo tifare per i nostri colori sempre e comunque e ringraziare un mister che ci ha salvato è fatto vincere un derby. Mi sembra che qui stiamo perdendo la nostra dimensione, ci ha salvato in serie A quindi copia di sarri o meno mi sento di dirgli grazie con affetto.
    Forza Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here