Lunedì 26 gennaio alle ore 11.00 ci sarà la presentazione ufficiale della 67° VIAREGGIO CUP.

Pianetaempoli sarà presente all’evento sul quale effettuerà un ampio servizio, ma già intorno alle 11.30/12.00 di lunedì 26 gennaio comunicheremo il calendario delle gare del girone eliminatorio che vedrà impegnata la Primavera azzurra.

Come da diversi anni a questa parte il luogo prescelto è il Gran Teatro Puccini di Torre del Lago.

Nell’occasione il presidente Alessandro Palagi renderà noto il calendario delle partite, il ricco palinsesto di Rai Sport 1 e 2, i nomi dei quattro illustri personaggi che verranno premiati nella serata di gala del 2 febbraio, il nome del campione che leggerà il giuramento e illustrerà le novità che contraddistinguono questa edizione.

Pianetaempoli sarà presente e vi darà conto delle’evento con un apposito servizio e con interviste.

Il Torneo è quest’anno alla sua 67° edizione. Rispetto all’ ultima edizione del 2014, pur mantenendo il numero di 32 squadre, non ci sarà ammissione di diritto di alcune squadre direttamente agli ”Ottavi”, cosa che aveva creato molti malumori.

 

Vicenza al Torneo - 1954
Vicenza al Torneo – 1954

Il Torneo di Viareggio è la prima grande intuizione del ‹‹Centro Giovani Calciatori›› fondato nel 1947.

L’anno dopo nasce l’embrione della manifestazione, in una città che voleva lasciarsi alle spalle la tragedia della ‹‹Seconda Guerra Mondiale››. Il simbolo dello spirito viareggino prende corpo in un gruppo di appassionati di sport, capitanati dal fondatore Torquato Bresciani.

Il ‹‹vero›› Torneo di Viareggio inizia nel 1949. Al via dieci club. Due squadre francesi: Olimpique Nizza e il Rapid Mentone. Una Svizzera: il Bellinzona. Poi sette italiane: Fiorentina, Lucchese, Lazio, Sampdoria, Milan più due rappresentative giovanili di Viareggio e di Livorno. E’ il Milan a mettere la prima grande firma sul torneo.

 

Dal 2009 viene abolita la doppia finale (l’ultima è stata disputata da una dopiia finale tra Empoli e l’Inter di Balotelli)

Nel 2010 il Torneo cambia nome: la nuova denominazione diventa Viareggio Cup World Football Tournament›. Nello stesso anno viene abolita la finalina per il 3° e 4° posto, panchina da 7 a 9 giocatori, lista allargata a 24 elementi.

 

Ecco l’ALBO D’ORO DEL TORNEO:

 

2014 MILAN
2013 ANDERLECHT
2012 JUVENTUS
2011 INTER
2010 JUVENTUS
2009 JUVENTUS
2008 INTER
2007 GENOA
2006 JUVENTUD (URUGUAY)
2005 JUVENTUS
2004 JUVENTUS
2003 JUVENTUS
2002 INTER
2001 MILAN
2000 EMPOLI
1999 MILAN
1998 TORINO
1997 BARI
1996 BRESCIA
1995 TORINO
1994 JUVENTUS
1993 ATALANTA
1992 FIORENTINA
1991 ROMA
1990 CESENA
1989 TORINO
1988 FIORENTINA
1987 TORINO
1986 INTER
1985 TORINO
1984 TORINO
1983 ROMA
1982 FIORENTINA
1981 ROMA
1980 DUKLA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1979 FIORENTINA
1978 FIORENTINA
1977 SAMPDORIA
1976 DUKLA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1975 NAPOLI
1974 FIORENTINA
1973 FIORENTINA
1972 DUKLA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1971 INTERNAZIONALE
1970 DUKLA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1969 ATALANTA
1968 DUKLA PRAGA
1967 BOLOGNA
1966 FIORENTINA
1965 GENOA
1964 DUKLA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1963 SAMPDORIA
1962 INTERNAZIONALE
1961 JUVENTUS
1960 MILAN
1959 MILAN
1958 SAMPDORIA
1957 MILAN
1956 SPARTA PRAGA (REPUBBLICA CECA)
1955 LANEROSSI VICENZA
1954 LANEROSSI VICENZA
1953 MILAN
1952 MILAN
1951 PARTIZAN BELGRADO (SERBIA)
1950 SAMPDORIA
1949 MILAN

 

 

TOTALE VITTORIE (tra parentesi l’anno dell’ultima vittoria al Torneo)

 

Milan (2014) 9

Juventus (2012) – Fiorentina (1992)

 

8

Inter (2008) – Torino (1998) – Dukla Praga (1980)

 

6

Sampdoria (1977)

 

4
Roma (1991)

3

 

Atalanta (1993) – Genoa (2007) – Lanerossi Vicenza (1955)

 

2

 

Bari (1997) – Brescia (1996) – Bologna (1967) – Cesena (1990) – Anderlecht (2013) –

Empoli (2000) – Juventud URUGUAY (2006) – Napoli (1975) – Partizan Belgrado (SERBIA) (1951)– Sparta Praga (1956)

 

 

 

1

 

 STADIO DEI PIN

 

SQUADRE PARTECIPANTI ALLA 67° EDIZIONE

                                           n. 32 squadre

 

 

Atalanta (Italia)
Bari (Italia)
Bologna (Italia)
Cesena (Italia)
Cremonese (Italia)
Empoli (Italia)
Fiorentina (Italia)
Genoa (Italia)
Hellas Verona (Italia)
Inter (Italia)
Livorno (Italia)
Milan (Italia)
Napoli (Italia)
Palermo (Italia)
Parma (Italia)
Pescara (Italia)
Rappresentativa Serie D (Italia)
Roma (Italia)
Spezia (Italia)
Torino (Italia)
Vicenza (Italia)
 
A.P.I.A. Leichhardt (Australia)
Belgrano (Argentina)
Bruges (Belgio)
Genk (Belgio)
L.I.A.C. New York (Stati Uniti)
Nordsjaelland (Danimarca)
Pakhtakor (Uzbekistan)
Pro Duta (Indonesia)
Psv Eindhoven (Olanda)
Salitas (Burkina Faso)
Santos Laguna (Messico)

 

 

 

ITALIA

21 squadre
  Serie A 13
  Serie B 6
  Lega Pro 1
  Serie D 1

EUROPA   – Unione Europea

4

EUROPA – extra Unione Europea

0
AFRICA 1
AMERICA DEL NORD 1
AMERICA DEL SUD 2
ASIA 2
OCEANIA 1

 

Manifesto Torneo 2013
Manifesto Torneo 2013

 

REGIONI ITALIANE RAPPRESENTATE

 

Lombardia 4
Emilia Romagna – Toscana 3
Liguria – Veneto 2

Abruzzo – Campania – Lazio –

Puglia – Piemonte – Sicilia

1

 

 

CENNI SUL REGOLAMENTO

 

Possono partecipare tutti i calciatori nati dal 1° gennaio 1996 in poi e che comunque abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentita la partecipazione alle gare della “Viareggio Cup” di un massimo di quattro giocatori fuori quota purché nati nel 1995 e federalmente appartenenti alla Società partecipante.

Le 32 squadre che disputeranno la fase a gironi saranno divise in due raggruppamenti di 16 squadre ciascuno. Ciascun raggruppamento è costituito da 4 gironi, ognuno formato da 4 squadre. Regolamento

Secondo il Regolamento del Torno accederanno agli “Ottavi” le prime e le seconde classificate di ogni girone (per un totale di 16 squadre) .

Al termine dei gironi, per determinare la posizione delle squadre nella classifica finale, in caso di parità di punti, si adotteranno (nello ordine) i seguenti criteri:

  1. Esito scontri diretti
  2. Differenza reti negli incontri diretti fra le squadre a parità di punti
  3. Differenza reti nel totale degli incontri disputati nel Girone
  4. Maggior numero di reti segnate sul totale degli incontri disputati nel Girone
  5. Età media più bassa della lista dei calciatori iscritti al Torneo
  6. Sorteggio: questo sarà effettuato dal S.C. Centro Giovani Calciatori a.s.d. presso la Sede Sociale in via Vittorio Veneto 210- Viareggio, alla presenza della C.T.D. e dei rappresentanti delle squadre interessate.

Le gare degli “Ottavi”, dei “Quarti” e di “Semifinale” saranno a gara unica ed eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si procederà all’esecuzione di calci di rigore.

Nella gara di “Finale”, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si disputeranno due tempi supplementari di 15 (quindici) minuti ciascuno; se dopo i due tempi supplementari dovesse sussistere ancora la parità, si procederà al tiro alternato dei calci di rigore.

 

Sono ammesse 5 sostituzioni.

 

 

 

Fabrizio Fioravanti

 

 

Articolo precedenteSerie A | La Lazio rimonta e ribalta il Milan: per i rossoneri la crisi è certificata
Articolo successivoMercato Azzurro | Se ne riparla da martedi

1 commento

  1. Una domanda che mi sono sempre chiesto: xchè le squadre straniere “davvero forti”, anche nei settori giovanili, non sono state mai invitate? Parlo di Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco X dirne solo 3…

  2. Eheh…così le italiane evitano brutte figure? E possono fregiarsi d aver vinto un “trofeo internazionale” contro uzbeki panamensi ecc…

    So’ viareggini …

  3. Sarei tentato di rispondere alla domanda di Usalemi….ma visto che domani mattina andremo alla presentazione cercheremo di farla al Presidente Alessandro Palagi, se ci sarà possibile intervistarlo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here