Per certi versi il campionato in corso assomiglia a quello disputato due anni fa, un campionato tragicomico che si concluse con la più che clamorosa retrocessione degli azzurri guidati da Martusciello in serie B. Simile al momento, perchè è chiaro che l’andamento della stagione è stato decisamente più equilibrato rispetto a quella squadra di due anni fa che a gennaio aveva addirittura 11 punti di vantaggio sulla terzultima.

A 180′ minuti dalla fine della stagione però la situazione era più o meno questa, con però l’Empoli a “difendere” e non inseguire. Infatti al termine della 36a giornata la classifica vedeva gli azzurri quartultimi con 32 punti, un punto sotto il Crotone. Adesso sono gli azzurri ad essere terzultimi (35) ad un lunghezza dal quartultimo posto che vede piazzato il Genoa dagli stessi colori del Crotone.

La penultima giornata vide le sconfitte contemporanee di Empoli (in casa con l’Atalanta) e di Crotone (a Torino con la Juve) e tutto fu rimandando – come tutti si ricordano – a quell’ultima giornata di Palermo. E’ chiaro che l’augurio sia quello che la storia adesso si possa invertire e che l’Empoli, che non ha recuperato 11 punti ma ha fatto la sua bella rincorsa, possa essere quel Crotone di due anni fa.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

12 Commenti

  1. Come scalare l’Everest con le scarpe da ginnastica ma…..bisogna provarci. Con tutte le forze rimaste! Un c’è seghe. Siamo di rincorsa, come a i’Palio.

  2. differenze sostanziali:
    1)eravamo senza allenatore…adesso c’è l’abbiamo
    2)il RealKrotone era inarrestabile….adesso mi sembrano tutte cotte come noi tranne il Bologna
    3)la dirigenza voleva retrocedere…..stavolta francamente non ho ancora capito…..

    • Ancora con questa storia. Dopo due anni e con i numeri alla mano che screditano ogni ipotesi di vantaggio e guadagno con la retrocessione insistete con questa storia. Quindi per voi il genoa vuol retrocedere, la fiorentina idem, il parma ecc Ricordo che il famoso paracadute per il quale secondo molti fa gola retrocedere c’è anche l’anno prossimo così come c’era l’anno successivo alla nostra debacle. La differenza tra introiti in A e in B con retrocessione sono molti, quantificabili nel costo di un nuovo stadio castellani..

    • Claudio sarebbe bastato, intendo da parte di Drago, un classico kurwa mac ja pierdole… Evidentemente si e’ gia’ integrato 😬

  3. E’ un grande portiere! E anche Pajac, Farias, Dell’Orco e Nikolaou son stati dei bei rinforzi di gennaio.
    Spiace per Oberlin, che per altro ancora non abbiamo inquadrato bene. Un credo che sia un bischero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.