L’Empoli di Iachini ha conosciuto la sua prima sconfitta nel derby giocato ieri a Firenze. Una sconfitta che ha messo in evidente alcuni limiti che la squadra ancora ha, ma che ha anche dimostrato di come il nuovo assetto tattico sia sempre più nelle corde del gruppo. Si volta pagina e si pensa alla Samp dell’ex Giampaolo e, dato che si giocherà sabato pomeriggio, la squadra già oggi sarà in campo per il primo allenamento settimanale.

La seduta si svolgerà in mattinata e vedrà di fatto in campo soltanto gli elementi che non hanno dato il via alla gara, per questi un lavoro di scarico defaticante. Si lavorerà sul 3-5-2 con occhi puntati su Pasqual e Levan, assenti a Firenze. Non ci si attendono particolari novità di formazione, le idee da parte di Iachini sembrano chiare da questo punto di vista ma ci saranno due assenze fondamentali in mezzo al campo: mancherà certamente Krunic per squalifica ed il recupero di Bennacer è ovviamente da escludersi per la gara in oggetto. Li dovranno essere fatte valutazioni importanti, capendo se davvero il caso di rimandare dentro Capezzi che ancora una volta si è dimostrato impalpabile. Potrebbe tornare in auge Ucan ed anche Acquah potrebbe avere la sua chance. Attenzione anche ad un possibile cambio di modulo con Zajc dietro le punte. Dovrebbe invece star bene Antonelli, ma su quella fascia contro la Samp si potrebbe rivedere anche Pasqual, sia con l’uno o l’altro modulo.

Seguiremo la settimana azzurra raccontandovi quanto emergerà da queste nelle sedute a porte aperte.

Rispondi al Sondaggio di PianetaEmpoli

Mercato di riparazione: dove dovrebbe intervenire la società?

21 Commenti

  1. La Samp sta dando spettacolo. E’ la squadra + in forma del campionato. In più hanno Quagliarella da Nazionale e Tonelli e Saponara che tornano per la prima volta al Castellani da avversari….
    Il tutto da affrontare senza Krunic e Bennacer. Sulla carta è un 2. Sulla carta.

    • Io proverei Zajc al posto di Bennacer (Miha ha visione di gioco ed ha piedi buoni) e Acquah al posto di Krunic, poi la formazione è fatta.
      Torniamo sulla terra, umiltà, testa bassa e pedalare …. lo stesso vale anche per chi ha il “cappellino” che in settimana ha pensato di poter allenare il Real Madrid …

  2. Francamente mi fanno un pò ridere i disfattisti di dicembre. Ma quando ad agosto dissi che Antonelli era logoro mi presi gli insulti…. ma chi li ha presi i vari Acquah, Marcjanik, Rasmussen e compagnia cantante?
    A gennaio ci vogliono due titolari, vale a dire un difensore centrale e un centrocampista di grande sostanza, in più una punta di riserva ma in grado di giocare e, a seconda di chi parte e delle condizioni fisiche, almeno un altro difensore e un altro centrocampista. Per il terzino sinistro non vedrei male riprovare Bittante …

    • Caro Gandalf hai proprio ragione, come sempre, su tutta la linea.
      Ad ogni modo la sconfitta di ieri va considerata,per me,quasi naturale, dopo le vittorie e la fortuna delle giornate precedenti.
      Insomma non ne farei un dramma. Ovviamente è sotto gli occhi di tutti che per vincere i derby ci vuole ben altro mordente e grinta:fra l’altro,con le nane così modeste è stata un’occasione persa sicuramente.
      Il discorso, semmai,va proiettato verso il futuro e quello che dici,caro gandalf, è assolutamente vero.
      Per giocare a 5 dietro,come vuole Iachini,Antonelli e Pasqual non possono reggere più partite di seguito,possono fare l’exploit di una partita, ma alla lunga sono destinati ad arrendersi,quantomeno per guai fisici.Questo erché debbono coprire tutta la fascia e sono oramai logori, per giocare esterni tutta fascia.Io credo che anche per questo Andreazzoli preferisse giocare a 4, oltre che per far giocare Zajic titolare.
      Insomma il futuro è incerto.Speriamo il mercato sia migliore di quello estivo,altrimenti è dura…

      • Bravo Mario è così, la partita di ieri è stata giocata senza il dovuto mordente. Mi ricordo altri Empoli con ben altra personalità ed attaccamento alla maglia dei giocatori e soprattutto con un pubblico che faceva sentire un pò più di pressione buona …. comunque la sconfitta stavolta era abbastanza nell’aria …

    • Bittante è un destro.
      Volete rivedere le stesse cose viste con Veseli adattato a sinistra?
      Non vi sono bastate?
      Il terzino sx deve saper usare il piede sinistro e Bittante non lo da usare.
      Di Maldini c’è n’è stato solo uno (purtroppo…).

  3. Io credo che la società abbia fatto una scelta nel prendere iachini cercare con il suo non gioco…cioè difendere e ripartire…per vincere con quelle sette otto squadre tecnicamente scarse come noi…che con il fatto di non prenderle un gol alla fine con la qualità davanti si può fare e si è visto che questo con le piccole come noi funziona….detto questo con le grandi o dette tali questa cosa non basta più…anzi secondo me si aumentano solo le probabilità di prenderne come ieri…io sono piu’ contento se si giocano le partite…quindi preferisco allenatori come sarei…Giampaolo…andreazzoli….anche perche’ nel nostro Dna c’e Sempre stato il gioco…dal primo Spalletti a baldini abbiamo sempre avuto annate positive con il gioco…l’unico allenatore difensivista che ha fatto fortuna a Empoli che io ricordi è stato Cagni…pero’ molto probabilmente si sono accorti che la qualità per giocare le partite non c’era…quindi avanti così….70% di possesso agli altri e via in contropiede e speriamo in bene

  4. Il mercato da 10 come qui dicevano in molti …il mercato più importante della storia dell’ Empoli si può tranquillamente definire un Flop totale.
    Capezzi non pronto per questa categoria ad oggi può far benino in B arrivato sull’ onda della disperazione di Andreazzoli che non voleva Bennacer regista…su Acquah probabilmente i nodi sono venuti al pettine. È arrivato controvoglia quasi costretto, dopo averci rimbalzato per più di un mese e adesso aspetta qualche offerta a gennaio. Rasmussen, Mraz, Marcjanik gente giovane che viene da campionati con ritmi improponibilmente lenti per la serie A…infatti facevano bene durante le amichevoli estive dove si va a due all’ora. La Gumina troppo giovane…sopravvalutato…puo correre 90 minuti ma non è mai pericoloso…forse dovrebbe giocare unica punta…ad oggi una delusione completa…come si dice? Chi lascia la via vecchia per la nuova….
    Uçan…acquisto incomprensibile se nessuno lo fa mai giocare con continuità…ma è anche vero che è stato preso per prendere qualcuno per far star buona la piazza…non c’era dietro nessun disegno tattico…un Livaja n. 2.
    Silvestre…ex giocatore oramai…sbolognatoci praticamente gratis dalla Sampdoria…oltre che pesante fisicamente poi mi sembra sempre deconcentrarsi…ieri sul secondo gol di Simeone ha accompagnato la corsa del giocatore viola restandogli mezzo metro a lato ed il cross era davvero lento…certo Maietta ha fatto una bella buca di testa…ma un giocatore in area si.marca in quel modo?
    Antonelli…tecnicamente è un buon acquisto…ma mi chiedo: la sua storia parlava chiaramente di tendenza ad infortuni muscolari…adesso, se lo prendi per sostituire in panchina Pasqual ed il titolare è un altro, va bene…ma se fai una corsia sx con un Pasqual che oramai regge poco piu di un tempo e un altro giocatore ultratrentenne spesso fermo per infortunio allora di calcio e di mercato mi sembra che i tre tenori ci chiappino rasente lo zero.

    Poi ci sarebbe da parlare delle conferme di Brighi, 39 anni, e Mchelidze che garantisce quando va bene l’ equivalente di 4/5 partite a campionato….si dovrebbe parlare del ruolo del portiere che con Provedel è assolutamente scoperto…terzo gol davvero inguardabile ma anche sul colpo di testa schiacciatissimo di Simeone onestamente ha colpe….si butta molto dopo l’impatto della palla non con la testa dell’ argentino, ma con il terreno….riflessi alla moviola….si dovrebbe parlare di Maietta che a 36 anni non può essere titolare in una difesa in serie A…sennò l’ anno scorso poteva farlo a Bologna…oggi puo fare molto bene in B, ma in A non regge più la velocità del gioco…guardate nel primo gol della Fiorentina tra lui e Vaseli…bucati come palloncini….sul secondo poi è saltato di testa in modo dilettantistico senza valutare la traiettoria e l’ altezza del cross.

    Poche certezze ad oggi…Caputo…Bennacer…poi a sprazzi Di Lorenzo Traorè e Krunic.
    Zajc sparito…con il modulo di gioco di Iachini può al massimo subentrare nei secondi tempi…strano la società non ne abbia caldeggiato l’ utilizzo in sede di ingaggio del tecnico…viene da pensare che a gennaio pure lui possa cambiare casacca e si vogliano evitare infortuni tipo Bennacer (Sampdoria?).
    Voglio vedere che squadra daranno in mano a Iachini alla fine del mercato…se lo accontentano ci spero nella salvezza…ma se la rosa rimanesse praticamente inalterata come temo succederà, visto.che altrimenti servirebbero 7/8 giocatori tra titolari e riserve, a Iachini do tre giornate del ritorno…poi richiameranno Andreazzoli.

    • Commento che condivido, il mercato estivo è stato fatto in maniera dilettantistica e senza un criterio.
      p.s. non mi spiego come mai ieri, quando ho letto questa pagina ed ho risposto a gandalf, c’erano tutti gli interventi degli utenti a seguire, ma non questo…
      Boh..

    • Adesso che hai fatto il tuo commento sul mercato a Dicembre sei contento?
      Ma che giochino è questo di giudicare il mercato…davvero non lo capisco!
      1) il mercato si giudica a Maggio, eventualmente.
      2), se ti salvi i direttori e il presidente hanno raggiunto l’obiettivo…perché ci siamo salvati e abbiamo 3/4 giocatori dove puoi prendere i soldi veri.
      3) Capezzi è stato preso come riserva di Bennacer…la faceva alla Samp perché non poteva farla ad Empoli?! se poi entra con un atteggiamento imbarazzante contro la Fiorentina che colpa ne ha Corsi o Pecini?
      4) Mraz e Marcianik sono investimenti (bassi) per il futuro…non devono rendere in 5 mesi ma devono farlo negli anni…se poi non lo faranno pace, anche Paratici ha preso delle cantonate spendendo anche molto di più di Pecini e Accardi
      5) Rasmussen nelle sue 2 presenze da difensore ha fatto abbastanza bene come può fare un 97 che debutta in Italia, quindi c’è soltanto da aspettarlo perché può fare bene (lasciamo perdere le parentesi da centrocampista, poverino era completamente fuori ruolo)
      6) Acquah nella prima parte di stagione ha fatto molto bene, adesso soffre l’esplosione del 2000 più forte della serie A ma come fai a definirlo acquisto non fatto bene.
      7) La Gumina dopo 4 partite da titolare consecutive è evidente come gli mancasse la fiducia dell’allenatore. Se dovessi giudicarlo soltanto per queste 4 partite diresti che un giocatore di grandi prospettive.

      Concludendo ti dico che ti ho fatto un analisi sugli acquisti quasi inattaccabile; lo sai cosa ti dimostra? Che a Dicembre puoi dire tutto e il contrario di tutto. L’unico obiettivo è mettere 3 squadre sotto a Maggio, il resto è totale fuffa!

  5. David condivido il tuo discorso al 100%, anche nel finale, ma ricordiamoci che con Cagni abbiamo raggiunto il massimo risultato sportivo di sempre, anche se come allenatore a me e a te non piace

  6. Ma a che serve scusate fare questi continui raffronti? S’è scelto di salvarci con Iachini. Ergo: Tutti con Iachini e i ragazzi. In un mese siamo passati da avere 6 punti a averne 16. Uno a partita. Cioè la media che serve per vincere il nostro ennesimo Scudetto….

  7. abbiamo i soldini per prendere qualcuno a gennaio?1difensore centrale per sostituire silvestre o maietta ,1 al posto dei soliti rotti antonelli pasqual,1regista,1punta……..siamo imbottiti di trequartisti:zajc,traore,krunic,ucan;l’unico da sacrificare per far cassa è zajc,perche con questo mister c’è bisogno di giocatori con tanta grinta tipo acquah,tra l’altro pagato dei bei soldoni oppure resuscitare il tanto odiato buhel che tra l’altro con sarri e giampaolo ha sostituito a volte valdifiori…..

  8. Chiacchiere ne stiamo facendo tante,probabilmente anche troppe,ma d’altronde i tifosi oltre al tifare,ne hanno sempre fatte sempre tante e tante ne faranno,anche perché il calcio è questo e sarà sempre questo.Però bisogna in fondo anche guardare la realtà e per realtà si intende soprattutto le prestazioni…..E’ vero a Firenze e anche in un altro paio di partite della gestione Iachini non è che si sia sciorinato prestazioni da incorniciare,ma in fondo anche a Firenze i portieri che fanno i fenomeni li troviamo sempre noi…..quindi fossimo andati sul 2-2 non ci sarebbe stato nessuno scandalo.E’ la realtà dice anche che i punti son 16 e che hai 4 squadre dietro e altre 2 che hanno i tuoi stessi punti e con un Cagliari che ha appena 1 punto in più!Quindi più che delle critiche mi par di veder commenti disfattisti al 100%…Sembra davvero che ormai il male di tutto sia Capezzi che mi piacerebbe sapere che colpe possa avere per la sconfitta di Firenze,quando le cavolate vengon da ben altri giocatori….Io son sempre convinto che anche senza nessun arrivo a gennaio,questa è una rosa che può salvarsi senza nessun problema…..poi è chiaro che per il modulo “Iachini” ci voglion soprattutto un paio di giocatori che facciano sentire il fiato sul collo all’avversario e il mercato di gennaio a questo deve servire oltre naturalmente ad una punta affidabile da affiancare a Ciccio e ad un centrale che dia il modo a Maietta di sedersi in panchina ed entrare alla bisogna!Ma non dimentichiamoci nemmeno che avevamo un giocattolo che è stato smembrato con il mercato di agosto e che questa non è la supersquadra che stravinto il campionato aveva tutte le possibilità,se lasciata immutata,di salvarsi con probabilità maggiori della squadra che abbiamo adesso.I giocatori di buon talento ci sono,ma è indubbio che i Di Lorenzo,Traorè,La Gumina etc etc.(quindi compresi i giovani stranieri)sono al 1 anno di A e qualche difficoltà è anche lecito aspettarsela.Con questo…..rinforzare la rosa non è mai un male,ma solo se arrivano giocatori motivati,non vecchi e soprattutto di proprietà azzurra fin da subito!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.