Si è chiusa la stagione, almeno quella della regular season, per quanto riguarda le gare giocate allo stadio Castellani. Diciannove partite totali con le ultime cinque giocate a porte chiuse. Un congedo davvero pessimo con quell’ 1-5 rimediato dal Cosenza e la speranza che, davvero, quella non fosse stata l’ultima dell’anno nel nostro stadio.

La sconfitta con il Cosenza, arrivata in sequenza a quella rimediata dall’Entella, è stato sicuramente il punto più basso di un campionato che non ha visto nelle gare interne numeri importanti. Tanti, troppi, i pareggi arrivati che sono stati otto, più delle vittorie che invece ammontano a sette. quattro le sconfitte. Guardando le sole gare casalinghe gli azzurri occuperebbero il tredicesimo posto ma alcune delle squadre che stanno sotto devono ancora giocare l’ultima gara in casa con Trapani e Cremonese a poterci superare.

Sono 29 i punti fatti nelle sole gare casalinghe con 26 gol fatti e 23 subiti. Il fattore casa più forte lo ha avuto il Benevento, seguito da Crotone e Pordenone. In trasferta invece gli azzurri, con una gara ancora da giocare, hanno totalizzato 22 punti con un nono posto nella classifica specifica, ma nono posto che potrebbe diventare anche un quinto o sesto visto che alcune squadre davanti hanno esaurito le loro partite fuori casa.

10 Commenti

  1. La società dovrebbe rimborsare l’abbonamento non per le partite post-covid ma anche quelle degli ultimi 24 mesi. Fatta eccezione per le ultime del Nonno, e qualcuna di Marino, poi solo bocconi amari!!!! Vergogna!!!!

  2. Comunque arrivare ai playoff, quest’anno
    E veramente vantaggioso sono solo 3 partite e tutte possono ambire a salire.
    CHI sa magari,scatta qualcosa nei giocatori in caso dovessimo arrivare nei playoff ,e si vincono
    Comunque sa un 70% di possibilità
    Ci dovrebbe andare tutto storto

    • Magari se il Pres. promette un premio “ricco”, potrebbe essere che magari si mettono a correre…. questi vedono solo il $, gente con Caputo e Bigmac e Tavano, manco l’ombra!!😭

  3. Ma come fa a esse un fortino uno stadio dove i settori sono separati tra di loro…gli ultras sono in una tribuna diritta miscolati agli anziani con sopra tifosi strisciati travestiti da azzurro…e la tribuna a 100 mt dall’altra parte con 1000 mummie…MAVENIEVIAAAAAAAA

  4. amoempoli nelle annate in cui si vincevano tutte in casa o anche in serie A si aveva un buon rendimento allora i settori dello stadio non contavano? Lo stadio è brutto e si sa ma non è senz’altro il motivo della deblacle di quest’anno. Guarda che se vai in una curva sei ancora piu’ lontano dal campo di adesso. Qundo attacchhi dall’altra parte i giocatori ti sentono meno di adesso. E siamo troppo pochi per stare in una curva. Si fa l’effetto Piacenza. Se vi garba così va bene. So che non sembra da ultras stare in gradinata, ma in questo modo hai una tributa comunque piena di gente anche se si canta in circa la metà , ma se si va in una curva, falla bellina quanto ti pare ci ritroviamo in pochi sparpagliati e mezzi rimangono in maratona.

  5. Dipende tutto da come fai lo stadio Massy…se lo fai senza pista e su misura tipo Frosinone eccome se ti sentono i giocatori dall’altra parte. A Frosinone si sentivano..e noi s’era dalla parte opposta. E comunque…x il mio punto di vista.. meglio in pochi ma tutti in piedi a cantare in una curva..che mezzi a sedere e mezzi in piedi sparpagliati qua e la…stile Sandra Milo e i piccoli fans. Secondariamente uno stadio nuovo porterebbe entusiasmo anche al circondario..quindi un po di tifosi si acquisterebbero. Oggi li in mezzo siamo inguardabili dai…

    • Puoi avere anche uno stadio da 20000 posti ma se non c’è la squadra e tu vai poco lontano, i gol li fanno i giocatori non il pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.