Il Campionato di calcio di Serie A femminile, giunto alla 12° giornata ( la 1° di ritorno), vede due squadre, Juventus e Brescia, protagoniste assolute fin qui di un dominio incontrastato nei confronti delle avversarie.

Se la Juventus, infatti, e’ la capolista a punteggio pieno con 36 punti grazie a 12 vittorie su 12 giornate, non e’ da meno il Brescia a quota 33 punti frutto di 11 vittorie e una sconfitta subita proprio contro le bianconere. Sara’ questo il duello scudetto, presumibilmente, fino alla fine della stagione. Alle spalle delle due corazzate, a 25 punti troviamo il Tavagnacco autore anche quest’anno di una grande campionato, trascinata dalle reti della sua bomber Lena Clelland, davanti proprio ai Campioni d’Italia in carica, la Fiorentina, che potremmo definire la grande delusione della stagione, al 4° posto con 19 punti e ormai fuori dal discorso scudetto. Scendendo nelle zone basse di classifica, troviamo le nostre ragazze dell’Empoli attualmente al penultimo posto in coabitazione con il Ravenna a quota 8 punti davanti al Sassuolo fanalino di coda con 7 punti. Ricordiamo che sono due le vittorie ottenute dall’Empoli in questo campionato e sono state realizzate entrambe in trasferta contro l’Atalanta e Sassuolo mentre i restanti due punti tramite pareggi sia nel girone di andata che al ritorno contro il Ravenna.

Una stagione di difficoltà quella che sta vivendo l’Empoli come da pronostico a inizio stagione; tante erano le insidie e le incognite nella prima partecipazione alla massima serie confermate poi dai risultati sul campo ma vietato mollare, l’obiettivo salvezza e’ ancora raggiungibile e dovremo lottare con umiltà e spirito di sacrificio nelle restanti gare fino al termine della stagione per coronare quello che sarebbe la realizzazione di un sogno.  Fondamentale sarebbe centrare una vittoria, possibilmente gia a partire da sabato prossimo a Monteboro contro il Chievo Verona.

Leggermente piu’ avanti in classifica, troviamo il Verona a quota 12 punti in nona posizione  e Bari e Chievo Verona a 13 punti in ottava posizione. Tranne stravolgimenti, pensiamo che la lotta salvezza possa restringersi a queste squadre, ovvero Sassuolo, Empoli, Ravenna, Verona, Bari e forse Chievo Verona. In posizioni di assoluta tranquillita’ di classifica stazionano l’Atalanta al quinto posto con 17 punti e la Res Roma al sesto posto con 15 punti.

Sara’ una lotta salvezza serrata dove l’obiettivo primario sara’ quello di evitare le ultime due posizioni che retrocederanno direttamente in Serie B mentre le altre due ( la nona e la decima posizione) accedono al play out contro le peggiori due del play off di Serie B che verra’ giocato dalle prime dei 4 gironi.

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here