Si sta avvicinando il momento dei saluti tra Alfredo Donnarumma e l’Empoli, a distanza di un solo anno da quando l’attaccante campano è sbarcato in azzurro. La storia ormai è nota, una storia sulla quale abbiamo inizialmente ironizzato ma una storia che ha avuto un fondamento di verità fin da subito. Gli acquisti di Mraz e La Gumina, hanno poi fatto fare quel due + due che porta alla scontata soluzione di un quattro che si traduce nella cessione del giocatore. Una scelta sicuramente strana, una scelta che andrà spiegata bene a parole sperando che poi a queste faccia eco il campo. La dirigenza azzurra, dopo lo scorso anno, si è meritata un bel bonus fiducia e questo va giocato proprio in questa operazione che non va certo a far felice la maggioranza dei tifosi azzurri e forse, chissà, nemmeno quel gemello di campo con cui è nata un’amicizia davvero forte.

Come detto siamo praticamente al capolinea e la destinazione è quella annunciata fin da subito: Brescia. Nelle ultime ore, complici anche gli arrivi in casa azzurra di cui già detto sopra, la società lombarda e l’Empoli hanno dato un’accelerata all’operazione che vedrà Donnarrumma approdare alle rondinelle per una cifra che con i bonus dovrebbe arrivare a due milioni. Contratto importante anche per l’ex numero 9 azzurro, si vocifera infatti di un quadriennale a cifre più alte di quelle che percepiva ad Empoli. Adesso è solo questione di mettere a posto determinati dettagli e poi arriverà la firma di Donnarumma che si congederà cosi dal pubblico che in un solo anno lo aveva già eletto a proprio beniamino. Attendiamo sviluppi che prontamente vi sapremo comunicare attraverso le nostre pagine.

40 Commenti

  1. Mi sembra una cifra spropositatamente bassa. Ammesso che, come la società vorrebbe far intendere, non si tratta di un fenomeno (anche se quest’anno l’ha fatto), due milioni per 25 gol son pochi pochi. A che serve segnare tanto se poi vendi a poco? Foss’anco specchio per le allodole, facciamoceli specchiare. Invece niente. Venduto a una misera (calcistica).

    Alfredo ci mancherai!!!

    • secondo me è stato il giocatore e soprattutto il procuratore che hanno bussato alla porta dell’empoli per chiedere un aumento e quando è cosi meglio lasciarli andare …sarà il cognome 🙂

  2. Io faccio un’altra riflessione….per 1,7 milioni ci doveva essere la fila a comprarlo mi spiegate come mai si è fatto avanti solo il Brescia?

    • Condivido in pieno. Se era così bono doveva esserci la fila appena saputo che era in vendita, invece dopo un mese che se ne parla solo il Livorno timidamente si è fatto sentire. Detto questo, dispiace, ma fo
      rse non è da serie A e forse Andreazzoli non stravede per lui.

    • Finalmente qualcuno che vede le cose per quelle che sono, condivido al 100%. Probabilmente non è un giocatore da serie A e il primo a saperlo è proprio Donnarunna. A posto così.

    • Donnarumma fisicamente non è a posto.

      Ecco perché non c’è la fila, Ecco perché lo vendiamo ad 1,7M.

      Certo che se si parla di gente fisicamente non a posto…

      – Alfredo Donnarumma (Torre Annunziata, 30 novembre 1990)
      86 reti in 224 partite (una gol ogni 2,6 partite)

      – Levan Mchedlidze (Tbilisi, 24 marzo 1990)
      18 reti in 156 partite (un gol ogni 8,6 partite)

      viene da chiedersi il perché allora si tenga Levan che in tutti questi anni ci sarà costato almeno 6-7 milioni di euro fra stipendi e spese mediche.

      Come Rodriguez, riscattato pur essendosi rotto il crociato e sappiamo quanto sono incerti i rientri da questo tipo di infortunio

      E’ questa la vera questione secondo me…

      Ce ne disfiamo perché era un’uomo del vecchio allenatore ?
      Avevamo paura che in competizione avrebbe dato problemi ?
      Voleva un’aumento di stipendio ?
      Era anche un’uomo dell’amichetto Giuffredi…
      boh, misterioso… spero che venga fatta chiarezza anche perchè se, come dicono, vogliono professionalizzare…. devono spiegare.

  3. La verità è che Donnarumma ha vissuto la miglior stagione della sua carriera grazie anche e soprattutto alla presenza di Caputo accanto a lui… Sia per il dialogo calcistico che c’è tra di loro sia perchè le squadre avversarie spesso mettevano i loro migliori difensori a marcare stretto Caputo.. Ma Donnarumma non è un attaccante da serie A, pur non avendoci mai giocato.. Chi ha visto tutte le partite dell’Empoli quest’anno forse si è reso conto di una cosa: quando Donnarumma era marcato da difensori superiori alla media della serie B ha faticato non poco.. Personalmente mi dispiace vederlo andar via, mi ha emozionato quest’anno ed ha sempre messo tutto in campo.. Però non lo vedo un giocatore da serie A quindi ho fiducia nella dirigenza. Altra cosa, in una delle ultime partite ebbe da ridire durante una sostituzione ed Andreazzoli lo lasciò in panchina la partita successiva.. Ci sta anche che il rapporto tra di loro non sia mai decollato, potrebbe essere un altro motivo che ha spinto la società alla cessione.. Questo è il mio pensiero comunque sia GRAZIE ALFREDO PERCHE’ TI HO VISTO DARE TUTTO IN CAMPO!!

  4. Oltre che la cessione di Donnarumma, vi avevo anticipato anche il malcontento di Caputo. In ogni caso, Lagumina ottimo acquisto, speriamo che con quel viso triste ne abbia voglia come sicuramente l’avrebbe avuta Donnarumma …. Certo che 2 milioni e 300.000 mila di stipendio (come a Empoli) sono pochi. Peraltro PE che aveva anticipato la notizia dei 300mila, dopo che era stato osservato che erano gli stessi soldi percepiti a Empoli, ora si limita a dire che avrà uno stipendio più alto … a meno che i 2milioni (con bonus, che non otterremo perchè il Brescia con quell’allenatore è un buco nell’acqua …) non siano veri …..

    • Caputo scontento? Di cosa? Gioca in A ed è titolare fisso ….. che potrebbe desiderare di più? È lo stesso gioco per mettere zizzania in un ambiente positivo: vergognatevi!!!!!!

    • Mancio ma cosa ci dici….Caputo non dovrebbe essere che contento se la società allestisce una squadra competitiva..sarebbe la prima volta che accade una cosa.simile…E se è scontento x l’ingaggio,stai sicuro che il “ritocchino”lo danno anche a lui…

  5. Personalmente penso che dopo “la lezione” e il coraggio dell’anno scorso della societa’…d’ora in avanti “mi inchinero” sempre alle scelte del Presidente…se fanno una scelta e’ sicuramente quella giusta. Stop.
    Pero’ avrei tenuto Donnarumma tutta la vita…la serie A se l’era guadagnata e parecchio. Probabilmente ci saranno altri motivi….che se per la societa’ sono motivi che fanno il bene dell’Empoli..li sposo.
    Spero cmq sempre, in cuor mio, che tutto si aggiusti e rivesta ancora la nostra maglia. In caso contrario…GRAZIE BOMBER PER AVERCI FATTO EMOZIONARE 23 VOLTE…E RIMARRAI SEMPRE NELLA STORIA DELL’EMPOLI COME UNO DEI GUERRIERI DEL CALCIO LEGGENDA DELL’EMPOLI.

    IN BOCCA AL LUPO E CI MANCHERAI

  6. …..qualcuno dice che è stato “portato” da Vivarini, questo fa desumere che, esonerato l’allenatore (che non è mai piaciuto al capo), sia la naturale conseguenza. Però, mi chiedo, per quale strano meccanismo uno assolda, prima un allenatore che non è che faccia impazzire (ok, per il modulo, ma certe cose non si chiariscono prima??), secondo un giocatore che, ugualmente, garba il giusto….boh.
    Al di là del fatto che non si può sapere che impatto potrebbe avere con la massima categoria, così come lo stesso Caputo però, è comunque difficile digerire la cessione di un giocatore che ha reso come ha reso Donnarumma l’anno scorso.

  7. che palle…non l’hanno ancora.venduto?Ma siamo sicuri che.il.Brescia.lo.voglia e magari.lui.voglia.fare.come Antenucci.e.restare a giocarsi
    le.sue.carte in A?

  8. Tutti stanno idolatrando il Corsi, mentre due anni fà ormai, ne dicevano di tutti i colori. Personalmente l’ho sempre difeso, non se qualcuno ricorda #iostoconcorsi. L’ho scritto molte volte mentre tutti lo attaccavano per Martusciello ecc.ecc. Le mie motivazioni erano sempre le solite, 20 anni nel calcio che conta, tanti ragazzi lanciati, conti sempre in ordine, ecc. ecc. Ora tutti stanno con il Corsi, ma ricordatevi che arriveranno momenti bui quest’anno. Inoltre tutti parlano della scorsa stagione, ma il Corsi è anche quello di Martusciello, di Aglietti, di Sandreani, di Orrico, di Gustinetti, di Daniele Baldini, di Perotti, di Malesani e di Campilongo. Quindi più equilibrio sarebbe meglio, ma siamo tifosi accecati dal tifo ed giusto che sia così. Per quanto riguarda Donnarumma, il giocatore non è da serie A, questo è chiaro, ma il fatto che solo il Brescia abbia bussato dopo che era chiaro l’intento di cederlo mi pare strano. Mi pare strano che per il vice cannonniere dello scorso campionato non sia partita un’asta a quelle cifre, credo che tutte le 22 di serie B se lo sarebbero potute permettere. Qualcosa di strano circonda questa cessione.

  9. Donnarumma è andato a una cifra giusta se consideriamo che è arrivato svincolato e con contratto di 3 anni, non commento la sua scelta. Buona fortuna Alfredo! ForzaAzzurri!!!

  10. Per gli attaccanti parlano i goal e non i discorsi…..Per lui hanno parlato quelli e tutto quello che pensano gli altri conta fino ad un certo punto….perche per dire che non è buono per la A,si può dire solo dopo avercelo visto giocare.In base a cosa allora sarebbero buoni per la A i vari Bennacer,Caputo,Di Lorenzo,Mraz e lo stesso La Gumina?Ripeto Donnarumma ha parlato con i goal e non li ha segnati solo a EMPOLI,ma anche a Salerno,Teramo etc.Che non abbia ricevuto offerte dalla A non vuol dire niente….forse Caputo,super cannoniere,le ha ricevute?

  11. D’accordo su tutto con Daniele, in pratica ha anticipato quello che stavo per scrivere.
    Ma come fate a dire che Alfredo non da serie A ? Su che base giudicate visto che qualche mese fa più di una persona scriveva che con questa squadra l’anno prima ci saremmo salvati ?

  12. Si è voluto privilegiare l investimento economico con La Gumia mi sembra evidente che il meccanismo perfetto che avevamo davanti non ci sia più Donnarumma e Caputo giocavano uno per l altro .Non credo caputi la stessa cosa ora.E chiaro che la società vorrà che La Gumia faccia gol per poterlo valorizzare e rivendere con Caputo questo non lo puole fare Vedremo se interessi economici e risultati sportivi concluderanno…

  13. Andato.

    Accordo trovato. A meno di sorprese dell’ultima ora Alfredo Donnarumma diventerà a breve un calciatore del Brescia. Secondo quanto riportato dal Giornale di Brescia l’Empoli incasserà 1,7 milioni di euro per l’attaccante che firmerà un contratto triennale con opzione per il quarto a circa 300mila euro a stagioni.

  14. Ma cosa dite. Donnarumma non da a? Allora nemmeno Caputo visto che come lui non ci ha mai giocato a parte 3 presenze. Le dinamiche del mercato negli anni ti possono portare ad arrivarci tardi vedi Croce a 32 anni. Poi Caputo potrebbe arrabbiarsi perché i 2 sono molto amici. Sono anche insieme in vacanza e non c erano invidie tra di loro. Quindi la sua vendita rimane misteriosa.

    • A me questa mancanza di riconoscenza verso Dedo e il fatto di giudicarlo inidoneo alla A, a prescindere, non piace affatto.

  15. credo che la societa’ sappia meglio di noi il perche’ , Aurelio ancora di piu’ , inoltre a breve secondo me la coppia sara LaGumina Mraz a meno che Caputo non stupisca subito dalle prime Partite

  16. Ora io dico vi rendete conto di quanto sia diventato triviale il gioco del calcio,mandare via Donnarumma che io definirei un grande, per quello che ha fatto a Empoli, ma non si emozionano i dirigenti a trattare cosi un uomo che ha sempre dato tutto per la causa empolese, a me viene da piangere per questo disamore.

    • Io li ammiro..perchè vuol dire che hanno il giusto distacco e lungimiranza per prendere le decisioni che all’inizio di un campionato impegnativo cone quello di A devono essere prese pur se impopolari,sarà il tempo a dire se fruttifere o no .Questa è la differenza tra fare il tifoso,come te e me,anche a me dispiace x Alfredo ,ed operare come un dirigente della società.

  17. Ho capito, Nicola. Comprendo quello che vuoi dire. Ma allora perchè illudere i tifosi dicendo “La nostra intenzione sarebbe quella di confermare il gruppo” (cit.testuale dopo la festa promozione)

  18. mah….ok la cessione ma la cosa molto ma molto strana….il vice capocannoniere della b, 28 anni venduto solo a 1-7 milioni…non ha senso….. qualcuno mi spieghi per favore

  19. Insensata,almeno che il giocatore non nasconda problemi fisici e si voglia allora tirare un pacco al Brescia.. cosa che secondo me corrisponde a verità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.