Il DS azzurro, Pietro Accardi, ha parlato alla stampa locale in chiusura della sessione invernale del calciomercato:

L’obiettivo di questa specifica sessione di mercato era quello di proteggere il gruppo esistene, e ci siamo indirizzati in questo senso. Ovviamente saranno il tempo ed il campo a dire poi se saremo riusciti al meglio in questo, ma alla fine le operazioni che sono state fatte era legate a situazioni di necessità, sia in entreata che in uscita. Crociata è stata la nostra risposta al problema occorso a Bandinelli che, sperando di riaverlo al più presto, ha lasciato uno scoperto. Zappella aveva bisogno di giocare dopo un paio di mesi in cui è stato fermo, e Cesena ci è sembrata la scelta giusta. Poi ovviamente c’era da non cedere nessuno dei nostri, perchè in diversi sono molto chiacchierati ma siamo stati fermi sulle nostre posizioni e non abbiamo aperto nemmeno un tavolo di trattativa in presenza di offerte concrete come per Mancuso. Adesso si guarda avanti, al secondo spicchio di campionato ma è presto per fissare obiettivi. Noi vogliamo e dobbiamo continuare cosi, stupendo e magari sognando. La gara di sabato non è assolutamente una finale, giocheremo contro una squadra forte che ha fatto un altro mercato importante. Hanno una proprietà importante e non hanno mai fatto mistero di voler andare subito in serie A, sarà una partita dura ma per noi è tutto molto stimolante e sarà una bella partita. Vogliamo continuar a vivere alla giornata, come fatto fin qui, poi è normale che il trend in cui siamo possa alzare le aspettative intorno a noi. In B ci sono stati diversi movimenti, servirà tempo per capire se e come cambieranno gli equilibri. Noi abbiamo scelto la linea della continuità perchè il gruppo si è meritato totale fiducia, palesando una crescita davvero importante. Dal mio punto di vista ci sono ancora marigini di miglioramento.

42 Commenti

  1. A me sia il mercato estivo e soprattutto quello invernale, mi sono piaciuti: di necessità e intelligente. Poi si vedrà se darà i frutti sperati ….. ma già proteggere il gruppo è stato molto positivo.
    Bravo Pietro, mercato da 8!!!!

  2. Mi accodo agli altri, ottimo mercato. La verità è che noi quando abbiamo fatto un mercato su giocatori conosciuti come Gazzola, Gilardino, Antonelli, abbiamo sempre fatto male. Quindi bravo Pietro quest’anno a prendere i vari Parisi, Casale, Haas, gente non troppo conosciuta ma gente da Empoli.

  3. Se Sabato si dovesse vincere.. sarebbe il trionfo dell’oculatezza contro lo sperpero, del gruppo contro la coabitazione di grandi individualità, del gioco contro le copertine patinate.. in pratica del calcio contro i soldi del capitalista annoiato. Per questo credo che ben più di mezza Italia sabato tifa Empoli. Forza ragazzi, date il massimo e sarà già abbastanza. E il bello è che ci si può permettere anche di perdere.. non solo per i punti di distacco, ma anche per il fatto che una sconfitta con il Monza avrebbe tutte le giustificazioni e non andrebbe certo ad intaccare il morale e la convinzione che la squadra ha dei propri mezzi.

  4. Quando ci sono i risultati è chiaro che i meriti degli allenatori, d. s., società e giocatori vengan rimarcati da tutti, quindi niente di nuovo su questo fronte. Bisognerebbe essere un pò più obiettivi quando le cose non vanno bene e non sempre la colpa è di chi ha allestito la squadra. L’ anno scorso la rosa sicuramente era molto più ricca e forte di quest’anno.Quindi se Ac.card.i è stato bravo quest’anno, lo era anche l’anno scorso. E poi davvero vorrei sapere chi ci ha messo bocca sull’arrivo di Muzzi in panchina. Ac.ca.rdi? Il nonno? Il pres.i.de.nte? E ogni tanto andiamo anche a vedere, in questi anni, a quanto ha venduto i nostri migliori giocatori. Il Co. r. si si sta ancora sfregando le mani. Son ben altre le società che hanno avuto d.s. buoni a nulla e che hanno contribuito in buona parte a far fallire o retrocedere squadre con tifoserie ben più numerose della nostra. Poi può rimanere simpatico o meno nel suo modo di proporsi o per qualche atteggiamento che non è piaciuto a qualche tifoso, ma l’importante è che faccia gli interessi della società Empoli e mi pare che li stia facendo è piuttosto bene.

    • L anno scorso accardi ha comprato gazzola e balkovec.
      Le coppie dei terzini erano: veseli/Gazzola e balkovec/antonelli. Roba da terza categoria.
      Ha cannato dezi e laribi e ha puntato su la gumina.
      L anno scorso come l anno precedente accardi ha sbagliato quasi tutto.
      In un posto normale di lavoro sarebbe già stato cacciato.

      • Se lo scorso campionato l’obiettivo era raggiungere i play off allora è stato premiato.
        In un “normale posto di lavoro”…
        …Allora quasi tutti i DS di serie B ogni anno dovrebbero essere cacciati perché non vanno in serie A?
        Pietro HD di calcio ci capisce più di tutti noi messi insieme.
        Magari dovrebbe cercare di ricucire un po’ il rapporto con i tifosi, quello sì.

  5. quest’anno sono stati fatti degli innesti sul mercato numericamente importante dell’anno scorso,
    quindi anche quanto fatto un anno fa non è completamente da buttare, è bastato trovare una persona capace di mettere insieme il puzzle e dargli un’identità, cosa che non sono riusciti a fare, nessuno, la scorsa stagione. quindi, considerando l’operato della società in un arco temporale un po’ più ampio
    mi sembra tutto sommato buono, magari l’unico errore è stato non aver saputo tovare la giusta guida nello scorso campionato che, avrebbe potuto far rendere dipiù la squadra e lottare per la serie A già dall’anno scorso, come era stato dichiarato, comunque vedendo tutto quanto in un ottica di programmazione io sono abbastanza soddisfatto dell’operato del Sig. Accardi.

  6. Oh comunque nell’anni in cui si va bene rilascia interviste a destra e a manca…nelle ultime due stagioni era latitante che nemmeno Messina Denaro 😀
    Comunque sì sul lavoro di quest’anno veramente chapeau, anche per il fatto di aver confermato molti giocatori che l’anno scorso avevano fatto male, ma evidentemente solo per colpa delle guide tecniche che avevamo avuto. Ma ripeto, adesso c’è da completare il lavoro: se tutto va come deve andare, quest’estate c’è da non rovinare tutto nel mercato come invece fu fatto con il Nonno.

  7. 9 all’allenatore
    9 allo spogliatoio
    9 al mercato
    9 al presidente
    9 al DS
    9 i punti di vantaggio sul Monza se li battiamo sabato

  8. Sono d’accordo con daniele quando va male bisogna essere obiettivi il mercato dell’anno scorso era buono ma bucchi prima e, soprattutto , Nuzzi poi co hanno avvicinato alle zone pericolose con marino, allenatore che non mi piace ma che sa allenare anche duramente siamo addirittura entrati nei playoff il problema erano le guide tecniche più che la societa o il ds, ora avanti col monza non vedo l’ora

  9. Senti che dice lui,sopratutto la parte in cui da la colpa all’Empoli per nn essere rusciti a prendere La Gumina e poi rivalutate il modus operandi di Accardi..
    Il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha parlato sulle colonne de Il Mattino del mercato partendo dall’ultimo colpo, il norvegese Kristoffersen: “All’estero si fa un gran parlare di lui, è una bestia. Aveva delle richieste, ma tramite un amico che abita qui ha scelto la Salernitana. Ora aspettiamo il transfert e le visite mediche. Pettinari e La Gumina? Per il primo abbiamo fatto più d un sondaggio, avrebbe gradito la destinazione e non era un problema di soldi, ma i suoi agenti ci hanno detto che il telefono del Lecce squillava a vuoto, evidentemente non volevano rinforzare una diretta concorrente e hanno preferito tenerlo fuori lista. – continua Fabiani – Anche il secondo era un’idea, c’era l’accordo con l’agente, ma l’Empoli non c’è stato. La Sampdoria ha l’obbligo di riscatto dai toscani per 5 milioni al primo punto fatto nel girone di ritorno, cosa che non si è ancora verificata. Le due società avrebbero dovuto modificare gli accordi e fare il riscatto anticipato, c’era l’ok della Samp, che ci avrebbe girato il giocatore, ma l’Empoli si è opposto. Quando l’abbiamo capito non c’erano più punte importanti sul mercato”.

      • Io sinceramente no. M’è bastato Gilardino. Il Monza sinceramente fa calcio nel modo contrario a quello che vorrei per la mia squadra, poi certo in A ci saliranno, Silvio continuerà a spendere finché campa poi quando tira il calzino (cosa che può avvenire da un momento all’altro) ciao ciao Monza, finisce in D e ci rimane

  10. Sono altri che hanno la memoria corta, perché quando sono arrivati i giocatori che rammenta Andre, un pò tutti i tifosi erano più che contenti per il loro arrivo. E Dezi e quello che c’è ne ha infilati 2 dopo esser stato ceduto a Gennaio. Poi magari mettiamoci, anche Tutino, Henderson, Frattesi, Ciciretti, La Mantia etc. etc. Tutti giocatori che in B fanno la differenza o quasi. Quanto a La Gumina penso che un pò tutti abbian pensato che in B i suoi goal li avrebbe segnati. Quando fa la campagna acquisti tutti contenti di come l’ha fatta, poi troppo facile cambiare idea perché le cose non vanno. Andate pure a vedere i vecchi commenti e in primis anche appena arrivo’ La Gumina se qualcuno gli contestò l’acquisto. Nessuno, perché tutti pensavano fosse arrivato il Messia del calcio, tanto che Donnarumma era diventato, per tantissimi tifosi, una scamorza che poteva giocare solo in B.

    • io mi riferivo agli elogi sul DS quando solo mesi fa era considerato, giustamente, un raccomandato e parente del Putin di Monteboro

  11. Non capisco questo signore così accanito nei confronti del nostro DS..
    Ha fatto il suo lavoro in maniera eccellente ..calciomercato da 9..
    Invidia..antipatia..?
    A noi non ci interessa nulla di questo.

  12. Bravo Simo! Il signor Fiorini dev’esse i’capo dei Gufi empolesi. Uno di quelli che sabato tiferanno Monza: Che tristezza, vero? Ma d’altronde…ci son sempre stati, ci sono e sempre ci saranno.

    • O Claudio se l’Empoli perde due partite di seguito sei uno dei tanti che rincomincia a infamare Accardi, che ipocriti !!

  13. certo che avete la memoria a brevissimo termine, sono sicuro che mesi fa eravate in prima fila a dire: vattene al DS

  14. Ne deve passare di acqua sotto i ponti prima che il ds rimedi agli orrori fatti in passato! Troppo comodo salire e scendere dal carro…

  15. Per quanto mi riguarda il ds in questione è un dilettante raccomandato ,non basta alcuni aquisti buoni per perdonare le bischerate che ha fatto fino a ieri.

  16. Fino a pochi giorni fa secondo i commenti su questo sito il ds andava licenziato in tronco ,ora tutti lo amano ,questa è la conferma di che pasta è fatta la maggior parte dei tifosi empolesi ipocriti e con la memoria corta corta corta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here