Si è disputata nel corso della stagione 16/17 l’ultima gara giocata al Castellani tra Empoli ed Udinese. Una gara che sorrise agli azzurri, alla 21a giornata in un momento delicato della stagione.

L’Empoli si impose infatti per 1-0 grazie ad un gol di Mchedlidze realizzato al minuto 37 della ripresa. Una vittoria che dette morale all’inizio del girone di ritorno, allungando sulle ultime prima però della debacle che ci portò dritti in serie B. Vediamo le immagini salienti di quella specifica gara nella sintesi ufficiale della Lega di Serie A.

3 Commenti

  1. Voglio ringraziare “nonno Aurelio” per il divertimento che mii ha regalato lo scorso anno. Credo che se chi di dovere avesse acquistato, con quei 9 milioni spesi per La Gumina, ad es.: Cataldi e Inglese ed accettato il prestito secco di Luperto, oggi non saremmo qui a piangere sulla nostra attuale situazione.
    DISAPPROVO totalmente il suo prematuro esonero che ritengo dettato da contrasti sull’utilizzo di qualche calciatore (Provedel, La Gumina ?).
    Sono perplesso su l’ingaggio di Iachini, lontano mille miglia dalla concezione di gioco di Andreazzoli, senza però non rilevare la sua grande serietà di uomo e di professionista, tuttavia ricordo che il latino Orazio recitava: est modus in rebus (c’è una via di mezzo…..)
    Un ultima cosa: mi dispiace rilevare come il ns. reuccio che ritengo molto competente in materia calcistica, abbia voluto prendere questa, per me prematura, decisione. Non so perchè, ma mi dà l’impressione che in questo periodo non ci stia tanto con la testa. Forse adesso ha altre cose a cui pensare….

    • Avete /abbiamo fatto le stesse considerazione un anno fa con Vivarini. …. poi tutti a osannare Nonno Aurelio …. E quando fu chiamato Cagni. ….. conta solo la MAGLIA. ….. Corsi è capace come pochi, vedrete che anche stavolta l’ha vista giusta ….

  2. Anch’io voglio ringraziare Aurelio Andreazzoli per la splendida cavalcata della serie B e per le bellissime sensazioni provate contro le big della serie A. Il suo arrivo lo avevo accolto con scetticismo e smarrimento. Lo stesso smarrimento che provo adesso, dopo il suo esonero.
    Forse è necessaria una “scossa” ai giocatori e all’ambiente. Spero che il “nuovo” mister sia in grado di far questo senza snaturare troppo il bel gioco della squadra.
    Grazie AURELIO!
    Benvenuto Mister.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.