Dopo il bel successo di ierisera con il Livorno abbiamo raggiunto telefonicamente il giornalista Guglielmo Funel di Radio Bruno, viareggino doc ma grande tifoso azzurro.

 

Allora Guglielmo che Empoli hai visto ieri?

“Ho visto davvero un buon Empoli, ben organizzato che da grande squadra, pur soffrendo ha saputo stringere i denti ed essere cinica, reagendo così allo svantaggio iniziale”.

 

Il Livorno è apparso più tonico e brillante degli azzurri…

“Il Livorno è una gran bella compagine, lo ha dimostrato ampiamente anche nella gara di Coppa Italia con il Torino. Forse gli amaranto sono apparsi un pò più brillanti di noi, ma credo che molto dipenda anche dalle diverse preparazioni in estate”.

 

Il grande ex di turno ovvero “Ciccio” Tavano ha fallito un calcio di rigore…

“Francesco dopo un buon avvio sta avendo un periodo di flessione. In questo caso però preferisco parlare della bella parata di Bassi. Per Davide si tratta del terzo rigore parato con la maglia azzurra: quello dell’anno scorso con il Catania e poi Cittadella e appunto ieri… e non dimentichiamoci che anche nella Under 21 nello scorso mese di giugno fece bene”.

 

Davide BassiE allora parliamo di Bassi.

“Io credo che la società abbia fatto bene a credere in lui. Ha tutte le carte in regola per fare una buona carriera. Pian piano sta prendendo sicurezza e padronanza nei propri mezzi… e così facendo darà maggior sicurezza anche al reparto arretrato empolese”.

 

Che ci dici del gol di Buscè?

“E che ti devo dire? Ha fatto un gol straordinario. Guarda io ieri purtroppo non sono riuscito a recarmi al Castellani ma ovviamente non mi sono perso la partita guardandola in tv, e dalla tv il suo gol è stato sensazionale… quindi posso solo immaginarmi cosa possa essere stato viverla in diretta allo stadio. Aggiungo che dalla tv si è sentito un gran boato… mi immagino la gioia dei tifosi azzurri.

Sai una cosa? Peccato che questo gol lo abbia messo a segno in serie B… pensa se un gol così lo avesse fatto in serie A, ne avrebbero parlato tutti i mass media. E’ un gol da copertina… e Buscè in questo momento per quello che ha fatto e per quello che sta facendo se lo meriterebbe”.

 

Alla vigilia del derby con il Livorno si parlava di un ciclo di gare difficili.

“E’ vero, e questo ciclo resta difficile. Per fortuna è iniziato molto bene. Adesso dopo il Livorno ci attende una gara ancora più impervia come quella che giocheremo sul campo della Salernitana. Poi trasferta a Parma e nuovo derby con il Grosseto. Da questo trittico di gare capiremo la nostra forza… in attesa che il reparto d’attacco torni a completa disposizione. Corvia, Pasquato e Arcidiacono stanno facendo bene, immaginiamoci cosa potremmo fare con gente come Pozzi, Saudati o Flachi.

Sai una cosa? Penso che dovranno essere gli altri a preoccuparsi”.

 

G. G.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here