empoli atalanta (2)Queste le parole di mister Edy Reja ai microfoni di Atalanta.it: “Ci aspetta una gara importantissima. Basta chiacchiere, pensiamo al campo. Perché la verità sta sul campo ed è lì che dobbiamo fare meglio. Da tempo diciamo che dobbiamo ritrovare la vera Atalanta e io penso che questo debba avvenire domani. Anche perché considerando la forza dell’Empoli, una squadra molto organizzata che ha messo in difficoltà tutti, dovremo fare una grande prestazione se vogliamo fare risultato. Ora ci serve una vittoria”.

 

Mi aspetto un’Atalanta intensa, corta e concreta, che torni a fare quello che ha sempre fatto prima di questo momento negativo. Non sono preoccupato perché sono convinto che questa squadra abbia tutti i mezzi per uscire da questo momento. E in questa partita l’Atalanta dovrà mettere in mostra tutte le sue qualità, sia in fase difensiva che offensiva”.

CONDIVIDI
Articolo precedentePRIMAVERA | Brutta sconfitta interna col Palermo: ora siamo quarti!
Articolo successivoTV | Il pregara di mister Giampaolo
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. Loro inizieranno subito con pressing alto e aggressività, per questo dovremo essere veloci nella manovra e concreti in zona offensiva.

  2. Il campionato scorso l’Atalanta fu schiacciata sia all’andata che al ritorno e raccogliere 2 “miseri” pareggi fu un insulto al calcio.
    Quest’anno, in una partita sporchissima e continuamente interrotta per falli tattici, l’Atalanta ha già raccolto il massimo col minimo sforzo battendoci a domicilio 1-0.

    Va bene che la fortuna è una “Dea” bendata, ma ambire a fare 8 punti contro gli Azzurri in 4 match mi sembra francamente troppo… Vai Reja, inizia a recuperare dal prossimo weekend che è meglio…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here