Secondo giorno di lavoro per gli azzurri nella settimana che ci porterà al match importantissimo di Pescara. In Abruzzo gli azzurri sono chiamati ad una grande prova, confermando quella di domenica scorsa contro la Roma ma pretendendo i tre punti che parallelamente terrebbero ferma una concorrente per la salvezza.

In programma oggi una doppia seduta di lavoro con lavoro atletico e tattico che si è miscelato sia al mattino che al pomeriggio. Grande intensità e grande abnegazione da parte di tutta la rosa a disposizione che palesa una voglia matta ed una condizioni importante a livello mentale. Tante le prove che oggi ha fatto fare Martusciello ai suoi, mischiando le carte e cercando di tenere tutti sul pezzo per quelle che saranno poi le scelte definitive. Da queste sono fuori sia Laurini che Bellusci, il primo per un infortunio muscolare il secondo per la squalifica. Al posto del francese si va verso la conferma di Veseli mentre Barba potrebbe partire dal primo minuto al fianco di Costa, anche perchè Cosic non è al top e seppur non a rischio per domenica oggi ha lavorato a parte. Stesso discorso anche per Croce ma “Il Prestigiatore”, ex della sfida, sarà quasi certamente negli undici. In attacco sono tutti in ballottaggio, anche Marilungo si gioca le sue carte, oggi l’ex Lanciano ha fatto vedere cose molto interessanti, la sensazione pero’ è che si possa partire con Maccarone-Pucciarelli.

Domani pomeriggio squadra nuovamente in campo.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here