allenamento 28 luglio 2015Doppia seduta per gli azzurri quest’oggi, che domani avranno il quarto test-match di questo precampionato contro il Viareggio. C’era molta curiosità riguardo alle esercitazioni scelte da Giampaolo per quest’oggi e il mister ha puntato molto sull’aspetto tattico: sia nella seduta mattutina che in quella pomeridiana è stata la tattica infatti la protagonista dell’allenamento. Di base sempre il 3-5-2 tanto caro al tecnico di Bellinzona, che a questo punto del ritiro ci sembra molto più rispetto alla “ruota di scorta” che sembrava all’inizio.

 

Giampaolo ha insistito ancora una volta su questo modulo, soffermandosi sui movimenti difensivi e offensivi che si aspetta dai suoi calciatori: in particolare, è stata curata nel dettaglio la fase di aggressione al portatore di palla. Nel pomeriggio, dopo queste esercitazioni si è passati a una serie di partitelle, inizialmente a campo intero e poi a campo ridotto.

 

Dall’infermeria giungono buone notizie per quanto riguarda Tonelli, che si è allenato regolarmente coi compagni. Era però assente Federico Barba, fermato dalla febbre. Anche Krunic, sofferente ieri per una noia muscolare, non era presente: ma non a causa del suo infortunio, ma perché si è dovuto recare in Bosnia per sbrigare alcune faccende riguardanti il suo visto. Alla lista dei calciatori tenuti a riposo si è aggiunto anche Costa che, pur allenandosi la mattina, il pomeriggio ha fatto da spettatore. Per Zielinski, sempre per affaticamento muscolare, lavoro differenziato con il preparatore Gemignani.

Per domani è prevista una seduta mattutina prima della partenza per la Versilia.

 

Simone Galli

10 Commenti

  1. Poco tempo fa la juve ha dichiarato cercava un trequartista… penso proprio che se non trovino giocatori con nomi altisonanti si prenderanno saponara e all’empoli lo sanno già… speriamo sia solo fantamercato!

  2. Questo mister si gioca la faccia e il culo con il 352
    ad discapito di molti tifosi scettici
    io dico che ci vuole fegato per cambiare tutto
    e metterci dentro la propria mano
    solo per questo ho ammirazione per Giampa
    e solo il campo dirà se sarà un bene o un male
    ma intanto si va e io ci sto.
    ….Saponara resta altrimenti la socetà deve tirare
    fuori ciò che guadagna dalla cessione per
    comprare un attaccante da 15-20 gol in B….e un si inventa nulla….

  3. Io credo che con questo modulo il mister alla quinta giornata non ci sia più. Con i giocatori che abbiamo non si può giocare così. La difesa, che era il fiore all’occhiello, si deve riadattare a un nuovo modulo (che sofferenze nelle amichevoli…) e manca un difensore titolare (Costa non va bene), Saponara è sprecato a fare la seconda punta, perde il 90% del potenziale. Il vero problema però (anche se si gioca il 4-3-1-2) è il centrocampo. Ammesso che Ronaldo possa fare il titolare, manca un sostituto di Vecino. Zelinski è un ottimo giocatore in prospettiva, ma non può giocare titolare da mezzala, che non è peraltro il suo ruolo: non ha copertura e anche in fase offensiva è ancora acerbo, fa grandi giocate ma non conclusive. Un centrocampo Zelinski-Ronaldo-Croce pesa 20 kg., lo vedo in questo momento il più debole della serie A. E senza centrocampo di partite se ne vincono poche. Comunque la prima giornata ci darà già importanti indicazioni: il Chievo è squadra rodata e con un ottimo allenatore. Dall’arrivo di Maran lo scorso anno era quinta o sesta in classifica con la terza migliore difesa, prese una bella scoppola solo a Empoli… è chiaro che Maran a Empoli con Giampaolo allenatore dall’altra parte ha buonissime probabilità di vincere la partita solo il profilo tattico, sugli errori del nostro allenatore …. mi auguro di sbagliarmi naturalmente

  4. Io credo invece,che pur tenendo conto che ognuno debba giocare nel suo ruolo,un giocatore come Riccardo,dove lo metti lo metti,fa sempre la differenza(naturalmente in ruoli da centrocampo in su)e che alla fine,visto che non tutte le squadre giocano con il trequartista,mi sembrerebbe riduttivo per lui esprimersi al massimo solo in un ruolo che magari potrebbe non trovare in squadre di alto rango che non utilizzano il trequartista (Nazionale compresa)Comunque anche nel 3-5-2 non immaginatevi MAI,il Sapo come attaccante puro.Riguardo a Zielinski,prima di tutto mi spiace che non ci si sia accorti (parlo di alcuni tifosi)della bravura di questo ragazzo e del campionato che farà sicuramente quest’anno.Credo anche che l’anno scorso,quando impiegato come interno,abbia fatto le sue migliori partite,con progressi notevoli nei rientri difensivi…..mi pare che chi lo ha visto giocare,gli puo’ solo imputare scarsa propensione a buttarla dentro,ma quest’anno partendo da titolare e con un anno di esperienza in più,le cose cambieranno di sicuro (e sotto questo aspetto mi aspetto molto anche dal Puccia)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here