Dopo la meritata giornata di riposo, concessa ieri, la squadra è tornata quest’oggi al lavoro in vista del prossimo match di campionato, quello che si giocherà sabato prossimo al “Picco” contro lo Spezia.

 

IMG_1657Classico allenamento da primo giorno della settimana con la parte atletica che l’ha fatta da padrone e con quella tattica che è sostanzialmente servita per rivedere determinate situazioni capitate nel match contro il Lanciano.

Una seduta più leggera, in particolare, per chi ha giocato la gara contro gli abruzzesi, con qualcosa in più, invece, per gli altri.

Ovviamente, ritornando sulla parte prettamente tattica, non si possono trarre assolutamente conclusioni da quello visto, se non che si andrà avanti con il modulo che prevede il trequartista dietro le punte: anche da questo punto di vista sarà sicuramente una settimana importante per capire chi, dall’inizio, verrà scelto tra Pucciarelli e Verdi.

Difficile invece che si possa andare in contro all’esordio di Pratali dato che si giocherà su una superficie non particolarmente congrua, che potrebbe creare dei problemi.

 

Alla ripresa c’era un filo di ansia per le condizioni di Francesco Tavano, uscito anzitempo dal match di domenica per un problema muscolare, ed infatti oggi, quasi come previsto, l’uomo dei record è rimasto a riposo. Lo staff medico però non è particolarmente preoccupato in vista del match, al più tardi giovedi, Cicciocentus, dovrebbe essere con i compagni.

Chi invece rischia di saltare anche la trasferta ligure è Davide Moro: il capitano sta proseguendo il suo lavoro ad hoc (anche oggi al campo ha lavorato a parte) ma, a differenza di Tavano, non sembra poter dare grandissime garanzie di una pronta ripresa, mettendolo quindi a forte rischio anche per la prossima sfida. Di fatto Signorelli e la concorrenza sono avvisati.

E’ rientrato dalla fatiche dell’Under 21 Hysaj che oggi si è limitato ad un lavoro in solitaria. Assente invece l’altro nazionale, Rugani.

 

Per domani è prevista una doppia razione di allenamenti.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteInfo biglietti per Spezia
Articolo successivoGiudice Sportivo Serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

11 Commenti

  1. Un dubbio. Anzi, un dubbione. Non sarà facile la scelta dell’esterno basso a sinistra. Non vorrei essere al posto del mister. Da una parte c’è il giovanotto Albanese, che assicura gamba , freschezza, velocità, fisico e diagonali difensive da manuale . Dall’altra c’è da sfruttare l’inerzia positiva di Mario Rui, la sua voglia (da ex)di far bene, la sua corsa, la sua tecnica, il suo sinistro e la sua capacità di gestire la palla con grande maestria. Per carità, sono problemi che vorrebbero avere tutti gli allenatori, ma nessuno dei due ragazzini meriterebbe la panchina. Dei due , chi giocherà è forte. Chi va in panchina è fortissimo 😉

  2. ….non ricordo , nel passato, un abbondanza di terzini sinistri così di spessore. Pensate che nel pomeriggio, durante gli allenamenti, anche Accardi (non proprio l’ultimo arrivato…), andava come le palle di fuoco.

    • A mia domanda…Carli su Penalty,HA RISPOSTO DICENDOMI CHE PIU’ ALTERNATIVE CI SONO MEGLIO E'(LA DOMANDA PERALTRO RIASSUNTA DA GUASTELLA FACEVA PRESENTE CHE 3 TERZINI SINISTRI ERANO PER ME UN PO’ TROPPI)…..quindi a meno che Accardi a Gennaio non chieda di esser ceduto o Hisaj non vada a finire alla Lazio,la rosa della difesa rimane immutata riguardo al numero dei giocatori…..ORA OBBIETTIVAMENTE…E PARLO SOLO DI DIFESA….MI DITE CHI PUO’ AVERE IN ROSA GIOCATORI COME LAURINI,HISAJ,RUI,ACCARDI,PRATALI,RUGANI,BARBA,TONELLI,?Se li sogna anche il Palermo….sono tutti giocatori che hanno calcato la A o GIOCATORI CHE IN A CI ANDRANNO senza problemi…..(spero pero’ prima con l’Empoli) 😉

      • io ripeto che rui in difesa ci si è splendidamente adattato ma il suo ruolo è ala sinistra .è chiaro che croce non si tocca ma non capisco perchè l’unica volta che è accadutonon sia stato provato in quel ruolo

  3. Lo siamo realmente. Ma non sarà facile andarci direttamente: Questo ficchiamocelo bene in testa. L’Avellino, per esempio, un mi fà stà pè nulla tranquillo….

  4. Concordo al 100% con Daniele. Abbiamo un organico eccezionale in difesa. Penso che Rugani partisse come il “ragazzo” che fa da 5 scelta, e invece è titolare inamovibile. Anche Barba si sta dimostrando all’altezza. E’ un “peccato” in senso buono, perché abbiamo gente come Accardi o Pratali che praticamente non gioca mai. Senza parlare di Romeo che volendo è il meno “buono”, ma che quando chiamato in causa ha sempre dimostrato di poter giocare dignitosamente. A centrocampo le cose vanno un po’ meglio, ma ad esempio Ronaldo non lo abbiamo ancora visto, idem Camillucci. E anche Castiglia e Signorelli non hanno grandissimo spazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here