Ultimo allenamento, prima della rifinitura di domani, per gli azzurri. La squadra anche oggi ha lavorato in preparazione al match contro il Sassuolo, gara che metterà in palio altre tre punti preziosissimi e pensatissimi per la conquista dell’undicesimo scudetto.

 

image
ph empolifc

La squadra anche oggi si è dedicata molto alla tattica, con fase di non possesso molto evidenziata e con grande attenzione alle palle inattive. Molto intensa la partitella a ranghi misti, una partitella giocata spesso a metà campo dove la squadra (come vediamo poi anche in partita) cerca sempre la profondità non cercando mai, o quasi, il tiro da fuori, situazione che a squadra manca e che invece avrebbe potuto far comodo.

Buone, anzi ottime notizie dall’infermeria. Sia Tonelli che Verdi sono rientrati ed hanno lavorato in gruppo ed entrambi saranno assolutamente a disposizione per mister Sarri. Ambedue i giocatori dovrebbero partire dalla panchina e, se da una parte a conferma di Saponara sulla trequarti poteva essere scontata, si sarà da registrare un altro gettone da titolare per Barba.

Per il resto la squadra sarà la stessa, nel 4-3-1-2, vista a Cagliari con ovviamente il rientro di Valdifiori a centrocampo. Per dovere di cronaca però dobbiamo registrare che in attacco Pucciarelli potrebbe insidiare Tavano per una maglia al fianco di Maccarone.

L’unico indisponibile resta Guarente.

 

La squadra tornerà in campo domani pomeriggio per la seduta di rifinitura (questa si svolgerà a porte chiuse) che sarà seguita dalla conferenza stampa di mister Sarri.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteDa Sassuolo…parla Missiroli
Articolo successivoUNDER 19 | Alla fase elite anche Alessandro Piu
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

    • Non voglio certo contraddirti,perche’ anche a me Barba piace tantissimo e spero vivamente che a fine anno venga riscattato,perche’ il prossimo anno,visto la partenza certa di Rugani,sicuramente partira’ titolare… Però Barba e’ un centrale di sinistra,Tonelli un centrale di destra….difatti avrai visto che quando con il Genoa si e’ infortunato e’ vero che e’ entrato Barba,ma la posizione di Tonelli l’ha assunta Rugani.Piu’ forte di Tonelli?Di sicuro avendo 21 anni sembrerebbe almeno piu’ bravo di lui alla stessa eta’,ma se fossi in te,indipendentemente dalla posizione che hanno in campo e dall’ età ,mi chiederei….come mai Sarri pero’ fa giocare solo e sempre Lorenzo?

  1. Sono completamente e totalmente d’accordo con la opportunità del tiro da fuori area “non cercando mai, o quasi, il tiro da fuori, situazione che a squadra manca e che invece avrebbe potuto far comodo” in molte occasioni avrebbe fatto comodo. Non solo ma avrebbe fatto comodo anche che Croce invece della missione di andare sempre a fondo campo a cercare il calcio d’angolo, deviasse in corsa in area avversaria e tentato il tiro in porta. Sará Saponara che rimedierá a questa mancanza, ricordo un paio di anni fa…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here