Una delle situazioni più calde in casa azzurra è sicuramente quella legata a Sebastiano Luperto. L’ex calciatore della Pro Vercelli, ha di fatto terminato il suo anno empolese in prestito dal Napoli, un prestito secco. In assenza di qualsiasi situazione, il giocatore rientrerà alla base per iniziare la preparazione con i partenopei e con Ancelotti, ma già da giorni le parti sono a lavoro per far si che questo prestito possa essere rinnovato. E’ intervenuto sulla questione, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il procuratore del giocatore, Diego Nappi:

Siamo stati tutti sorpresi dall’arrivo di Ancelotti, è uno degli allenatori più forti al mondo, non solo a livello tattico ma anche come gestione. Luperto? Ha fatto il suo percorso con Benitez e Sarri, ha fatto due campionato importanti in Serie B, l’ultimo con l’Empoli. Oggi le società di calcio hanno delle squadre scouting importantissime che seguono tutte le giovanili, le squadre di Serie B. Sarà il momento di capire che giocatore è, se può servire ancora al Napoli, ne parleremo. Contatti con gli osservatori di Ancelotti? No, la società proprietaria è il Napoli, ne parleremo con il Napoli. Si è guadagnato l’Under 21, ne parleremo e proseguiremo il progetto Luperto”.

5 Commenti

  1. È un ragazzo che con l’arrivo di Andreazzoli è tornato su buoni livelli,come gia aveva fatto vedere a Vercelli.Certamente ha davanti un buon avvenire ma come è successo a Rugani,un altro anno in azzurro non potrebbe che fargli bene perché ha ancora ampi margini di miglioramento e difficilmente potrebbe,almeno per adesso,fare il titolare a Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here