Il primo allenamento azzurro della settimana che porta alla Juve ci ha consegnato un infermeria carica di difensori, ben tre. Tutte situazioni di carattere muscolare che dovranno essere analizzate con grande attenzione vista la repentinità degli accadimenti con Costa out a Torino, Laurini con l’Inter e Barba domenica con la Lazio. Situazione che mettono ovviamente in difficoltà anche il tecnico costretto a spendere un cambio non per ragioni tattiche ma per necessità. I tre, come detto ieri, difficilmente potranno essere recuperati per la gara di domenica prossima e quindi si pensa già alle scelte per le sostituzioni, dove già Barba rappresentava il cambio di Costa.

A Roma è stato mandato in campo Cosic a mettersi da centrale accanto a Bellusci, una scelta logica vista la maggiore conoscenza del giocatore rispetto al sistema difensivo adottato dall’Empoli, un Cosic che è andato onestamente cosi cosi con poi l’imprecisione che ha scaturito il secondo gol laziale. Non per questo sia chiaro, ma con la Juve potrebbe esserci la novità. Veseli è finalmente stato tesserato ed all’Olimpico ha vissuto la sua prima panchina, giocatore che sicuramente nasce come esterno di difesa ma che ha fatto e sa fare bene il centrale, uomo di esperienza internazionale viste le tantissime presenze con le nazionali under svizzere e le 5 con la maggiore albanese. Ci si pensa, in allenamento sta facendo vedere buone cose e potrebbe essere arrivato il suo momento, lui che assieme a Pereira (anche Pugliesi e Tchanturia per essere fiscali) è l’unico a non avere ancora minutaggio in stagione.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Empoli-Juventus story… una giornata indimenticabile
Articolo successivoCommenti su PE anche via Facebook
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here