12644879_1704007186553124_528307029494830162_nE’ arrivato a Bergamo il primo 0-0 stagionale, un pareggio che va visto sicuramente positivamente sia per la prestazione del secondo tempo dei nostri (il palo di Saponara l’azione più pericolosa del match) sia per alcune conferme nei singoli che sono arrivate, a partire dal portiere Skorupski che si sta dimostrando davvero tra i più forti in categoria. Buona la prima per Ariaudo che si è integrato davvero a meraviglia nei non semplici schemi difensivi che applica la nostra squadra.

La gara con l’Atalanta chiude un periodo intenso con tre gare in sette giorni ed oggi, giustamente, arriva una giornata libera dove poter ricaricare le batterie.

 

La ripresa è fissata per domani mattina quando alle 10:30 gli azzurri torneranno in campo per iniziare a preparare la prossima sfida, quella che si giocherà sabato 13 alle 15:00 contro il Frosinone al “Castellani”.

Alla ripresa degli allenamenti saranno da verificare le condizioni di quei giocatori che ieri erano indisponibili a partire da Andrea Costa che manca ormai all’appello da diverso tempo ma sembra sulla via del ritorno. Anche Croce e Piu, ieri assenti, andranno ben verificati ma per i due non dovrebbe esserci niente di preoccupante e potrebbero essere già domani in gruppo con il resto dei compagni. Da Bergamo non sembrerebbero essere arrivate per fortuna situazioni fisiche particolari e quindi i reduci del match saranno già a disposizione di mister Giampaolo. Tutti tranne Laurini che con il giallo rimediato ieri andrà in contro alla squalifica che gli farà perdere la gara contro i ciociari. Al posto del “Concorde” vedremo sicuramente Zambelli.

Per il resto grandi novità di formazione non ce le aspettiamo con l’eventuale rientro di Croce tra gli undici di partenza.

 

Come sempre seguiremo attentamente la settimana di lavoro per capire come mister Giampaolo evolverà il lavoro in vista di una gara assolutamente non semplice ma che in palio mette tre punti davvero importanti per conquistare il primo match point della stagione.

 

Alessio Cocchi

4 Commenti

  1. I’bello di quest’anno è che ci s’ha una rosa ampia e assortita, capace di ammortizzare al meglio infortuni e squalifiche.

  2. Sì credo che sabato sia il primo match point per la salvezza perché quest’anno 37-38 punti basteranno, non sarà semplice come sempre perché affrontiamo una squadra che si chiuderà dietro e che ultimamente ha migliorato le sue prestazioni in trasferta, però è una partita da vincere anche per vendicare la beffarda sconfitta dell’andata.

  3. Dovremo essere al massimo,sia psicologicamente che fisicamente perchè il Frosinone ha poca tecnica ma tanto fisico,poi picchiano duro e corrono tanto.Non è una gara semplice come qualcuno può pensare.Speriamo che mandino un arbitro capace di farsi intendere subito non gente tipo Mariani,Guida e robaccia simile.L’obbiettivo da qui alla fine è arrivare nei primi dieci.Oggettivamente parlare solo di salvezza sarebbe prenderci un po’ in giro.Alziamo l’asticella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here