martuscielloInizia oggi la penultima settimana senza pallone. Infatti tra due domeniche, il 10 Luglio, l’Empoli riprenderà la propria attività sportiva partendo da Sestola dove vi rimarrà per due settimane. Possiamo quindi dare il via al countdown che finalmente (anche se continueremo a chiacchierare di mercato e di altre cose extracampo) rivedrà la squadra al lavoro con le primissime mosse del nuovo allenatore, Martusciello, che proprio tra 15 giorni avrà tutta la baracca sulle sue spalle nella sua “prima” da allenatore in prima. Tra l’altro bisogna dire che siamo ancora in attesa di conoscere con ufficialità quello che sarà lo staff tecnico che accompagnerà mister Giovanni nella sua avventura. Al di la delle conferme degli storici Selmi e Marchisio è sicuramente il nome dell’allenatore in seconda che si porta dietro la grande curiosità con il nome ormai fatto di Salvatore Russo ma, come detto, ancora non ufficializzato.

 

Conosceremo a breve anche il programma della squadra che vivrà quest’anno le prime due settimane sull’Appennino Emiliano, poi dal 23 Luglio ci sarà il ritorno a casa con un giorno di riposo. Da Lunedi 25 Luglio la squadra sarà pero’ ancora in ritiro, tornando pero’ ad allenarsi al Sussidiario con il pernotto all’Alexandra di Vinci o, addirittura qualora la struttura fosse pronta, a Monteboro. Una settimana ancora tutti assieme per arrivare al rompete le righe di fine Luglio con la squadra che a quel punto tornerà alla vita normale. Il primo impegno ufficiale, lo ricordiamo, sarà quello del 14 Agosto con il terzo turno di Tim Cup, ma prima di allora avremmo già visto diverse volte gli azzurri in gara, nelle amichevoli. Anche in questo senso si attende che la società ufficializzi il “palinsesto”, con le prime due gare che si giocheranno al “Comunale” di Sestola contro il Farogaggio (Eccellenza) ed il Castelvetro (Serie D), poi ci dovrebbe essere una gara in Versilia, Parma, Genoa e forse anche una sfida internazionale.

 

Ancora due settimane e poi finalmente rivedremo i nostri eroi sul verde prato, palla al piede.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Valige pronte per Camporese
Articolo successivoMercato Azzurro | Anche il Siviglia pensa a Saponara
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

13 Commenti

  1. mi raccomando alla Società, aspettate il giorno prima a dirci se e quando si fa un amichevole all’estero eh…………

  2. Per precisione… l’eventuale amichevole internazionale (tutto da decidere) se verrà fatta sarà in casa e non all’estero.

  3. Ad oggi giocheresti così, Riccardo:

    SKORUPSKI
    LAURINI COSTA COSIC PASQUAL
    DIOUSSE BUCHEL CROCE
    SAPONARA
    MACCARONE PUCCIARELLI

    Sicuro che Pescara e Cagliari ci sopravanzerebbero? Mmmmm……

  4. Claudio, mi spiace contraddirti perché sono sempre d’accordo con te, ma dopo quasi due mesi dalla fine del campionato, non abbiamo fatto nulla e siamo palesemente peggio della passata stagione e peggio di due delle tre squadre salite dalla B

  5. Una squadra e una formazione come quella postata sopra….a Cagliari, a Pescara, a Crotone, a Verona, a Bologna, a Palermo, a Udine e forse anche a Bergamo…se la sognano. E i’nostro mercato deve partì!!!!!

  6. Perdonami Riccardo ma…in cosa il Cagliari avrebbe fatto meglio di noi? Nell’acquistare Bruno Alves…oh sí, potrebbe anche rivelarsi l’affare del secolo per una squadra di medio-bassa classifica ma…ho ben presenti le recenti, disastrose esperienze di Rafa Marquez a Verona e di Hugo Almeyda a Cesena….a questo punto meglio forse noi che ci siamo assicurati Pasqual

  7. Quanto al Pescara…ha già perso Lapadula, Mandragora e Pasquato…ha intavolato una trattativa per Suarez dall’Anderlecht…giocatore che potrebbe fare la fine di quello acquistato dal Frosinone l’anno scorso, sempre proveniente dal campionato belga e di cui non ricordo il nome…p.s. Nel messaggio precedente manca un punto interrogativo dopo Alves

  8. Il Pescara perde Lapadula (ovvero un Bomber da 30 gol in stagione ),lo sta sostituendo con un giocatore nuovo per la A ed ha fatto meglio di noi solo perchè ha preso Cristante? Il Cagliari aveva una rosa strepitosa per la B,deve solo toccare il meno possibile.Ma è ancora troppo,troppo presto per i giudizi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here