Affluenza allo stadio: i dati della prima giornata –

Affluenza allo stadio: i dati della prima giornata –

Con la ripresa del campionato si tornano a popolare i gradoni dello stadio e si riprende possesso del proprio affezionato posto, salutandolo col calore di un vecchio amico ritrovato. Assieme alle prime gioie e delusioni, scandite da un gol segnato o sbagliato, arrivano anche i primi dati inerent

Commenta per primo!
Con la ripresa del campionato si tornano a popolare i gradoni dello stadio e si riprende possesso del proprio affezionato posto, salutandolo col calore di un vecchio amico ritrovato. Assieme alle prime gioie e delusioni, scandite da un gol segnato o sbagliato, arrivano anche i primi dati inerenti all’affluenza di pubblico negli stadi di serie B. . Escluso il posticipo di questa sera fra Cesena e Sassuolo, dei dieci stadi interessati, come numero di spettatori il pubblico del “Picco” si piazza al terzo posto, distaccando di gran lunga le concorrenti e insidiando la seconda posizione dell’Euganeo di Padova. Ma vediamo meglio nel dettaglio. . La palma del miglior stadio per affluenza se l’aggiudica il “Braglia” di Modena, dove la squadra di casa ospita la corazzata Verona. Sono ben 9.574 i biglietti staccati oltre ai 2.063 abbonati, per un totale che supera abbondantemente le diecimila unità, con una larga rappresentanza scaligera. La seconda posizione, come dicevamo, è occupata dal Padova, che nella gara di apertura contro la neopromossa Virtu Lanciano fissa a 6mila le presenze allo stadio (4.019 abbonati, 2.050 paganti). Il podio si completa con lo Spezia, che fra tessere abbonamento e biglietti tocca quota 5.680. .   Dopo i tre campi sopraccitati, se non c’è il vuoto, quasi. Oltre ai 3.800 di Crotone e ai 3.000 di Castellammare, Varese e Bari, non restano che le briciole. In duemila assistono a Pro Vercelli-Ternana (giocata a Piacenza e, a dire il vero, con buona risposta di pubblico) e Empoli-Reggina, mentre a chiude, con soli 1.678 spettatori (685 abbonati, 993 paganti) è Grosseto-Novara. Obiettivamente è ancora prematuro deliberare sentenze o tracciare bilanci, anche perchè molte ‘big’ che portano gente allo stadio hanno debuttato fuori casa. Fatto sta, però, che i dati della prima giornata assomigliano di gran lunga più ad una nobile Lega Pro che ad una serie cadetta.   tmw.com
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy