Con il Presidente Corsi…

Con il Presidente Corsi…

All’indomani del successo ottenuto in casa contro il Cittadella, ed ad un punto dal traguardo dei playoff, abbiamo sentito il numero uno azzurri, il Presidente Corsi.   Presidente sabato è arrivata l’ennesima grande prova di questa squadra che non smette mai di stupirci. Un successo non faci

Commenta per primo!

All’indomani del successo ottenuto in casa contro il Cittadella, ed ad un punto dal traguardo dei playoff, abbiamo sentito il numero uno azzurri, il Presidente Corsi.   Presidente sabato è arrivata l’ennesima grande prova di questa squadra che non smette mai di stupirci. Un successo non facile ma voluto fino in fondo… I ragazzi, una volta conquistata la salvezza, hanno dimostrato di voler provare a cercare qualcosa di importante, ed in ogni gara stanno davvero dando oltre il 100%. Con il Cittadella non era facile perché a loro avrebbe potuto far comodo anche un punto ma credo che la vittoria sia stata cristallina.”   E adesso manca un punticino per poter stappare la seconda bottiglia dell’anno. Si va a Verona dove gli scaligeri, con lo stesso punticino potrebbero festeggiare la A… I numeri dicono questo, ed ovvio che noi cercheremo di tornare da Verona almenco con quel punto. Non sarà però facile e la storia ci ha insegnato che nessuno ci ha mai regalato niente. Troveremo un ambiente importante e difficile, ma sono sicuro che la squadra saprà tenere da ogni punto di vista. Andremo la senza fare tanti pensieri, giocando la partita che verrà.”   Il traguardo dei playoff era impensabile ad inizio anno, ma adesso in città e non solo, c’è voglia di serie A… La serie A è il sogno di tutti, inutile dire cose diverse. La nostra stagione è stata eccezionale, esaltante e si, inaspettata. L’importante sarà capirlo anche se le cose non dovessero andare come adesso in molti sperano che vadano. Certo è che adesso, ogni nostro sforzo sarà profuso verso quella direzione.”   Uno scenario che si è reso possibili anche grazie alla debacle del Sassuolo. Come mai secondo lei? Difficile da dire, hanno sicuramente dato molto, un calo fisiologico poteva starci. Quello che semmai è anomalo è il fatto che loro con 82 punti non siano certi della serie A e noi con 72 non si sia certi di fare i playoff.”   Pensare che, forse, proprio quel gol de Verona al 85°, ci ha messo in queste condizioni? Sarebbe troppo riduttivo. Quell’episodio ci ha fatto girare sportivamente le scatole li per li.”   Mister Sarri sabato, nel dopo gara, si lamentava per la regola dei dieci punti per i playoff, playoff che potrebbero far entrare una squadra che ha tredici punti meno di noi… E’ un regolamento da rivedere, l’appunto del mister è giustificato.”   A proposito di mister, tutto tace per quanto riguarda l’eventuale rinnovo. Immagino che se ne riparlerà a bocce ferme? Adesso tutti, mister in primis, siamo concentrati su altro, sul campo. Quando tutto sarà finito ci sarà tutto il tempo per parlare di rinnovi. Mister Sarri, lo ripeto, è il primo che in questo momento pensa a tutto fuor che a questo.”   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy