Empoli FC | domani la ripresa

Empoli FC | domani la ripresa

Ieri, ad Ascoli, è arrivata una vittoria importante e carica di significati. Vuoi perchè si è chiuso definitivamente il cerchio, con il girone perfetto (dallo 0-3 interno con i marchigiani) e vuoi perchè nella gara di ieri sono accaduti alcuni episodi dove la fortuna ha girato nettamente dalla p

Commenta per primo!

Ieri, ad Ascoli, è arrivata una vittoria importante e carica di significati. Vuoi perchè si è chiuso definitivamente il cerchio, con il girone perfetto (dallo 0-3 interno con i marchigiani) e vuoi perchè nella gara di ieri sono accaduti alcuni episodi dove la fortuna ha girato nettamente dalla parte azzurra, ed a questo gioco, che lo si voglia o no, la fortuna ha il suo valore. Segnali.   Oggi la squadra ha giustamente e meritatamente godudo di una giornata di riposo e si ripresenterà al campo nel pomeriggio di domani per riprendere il lavoro e continuare a seminare quel terreno che adesso sembra essere davvero fertile. Il futuro dice Lanciano, una gara tutt’altro che scontata visto che gli abruzzesi sono in netta ripresa e con tutta la voglia di cercare la storica salvezza. Anche l’Empoli cerca la sua salvezza che adesso è arrivata finalmente al primo match point: pareggiare vorrebbe dire 50esimo punto, tradotto, game over. Questo per chi ci crede ancora. Per chi non ci crede c’è invece da tenere alta la guardia per un campionato che sta entrando nella sua fase clou, dove tutti gli scenari possono essere possibili, anche quelli che nessuno si sarebbe mai aspettato.   Come sempre, alla ripresa, saranno da verificare le condizioni di alcuni atleti. Su tutti ci sono le situazioni di Tonelli e Mchedlidze. Il primo dovrebbe graduatamente tornare in gruppo e, grazie ad un’apposita mascherina protettiva, essere del match sabato prossimo. Il secondo dovrebbe intensificare il suo lavoro di recupero e perchè no (visto che sognare ad Empoli adesso è di moda) sperare di essere al meglio alla fine di questa settimana per essere pronto ad andare a Modena martedi prossimo. Difficili, per non dire impossibili, i recuperi degli altri giocatori in infermeria o in recupero. Ci saranno da verificare anche le condizioni di Laurini e Regini, due giocatori ai box per quasi tutta la settimana pre-Ascoli e che anche nel corso del match hanno dovuto stringere i denti. Anche Saponara non è uscito benissimo dal campo del “Del Duca” martoriato da diversi colpi subiti dagli avversari.   Inizierà una settimana importante da domani, mister Sarri ha detto che manca un punto, ha detto “facciamolo e poi, dopo, non saranno undici amichevoli“….a buon intenditor, poche parole.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy