La storia di Empoli-Parma

La storia di Empoli-Parma

Dopo due trasferte consecutive, sui campi di Juventus e Lazio, che non hanno prodotto punti, torniamo al Castellani dove domenica affronteremo il Parma. Con i ducali ci siamo incontrati in ben venti circostanze, suddivise tra massima serie (quella di domenica sarà l’ottava), serie B e serie C. Il b

Commenta per primo!

Dopo due trasferte consecutive, sui campi di Juventus e Lazio, che non hanno prodotto punti, torniamo al Castellani dove domenica affronteremo il Parma. Con i ducali ci siamo incontrati in ben venti circostanze, suddivise tra massima serie (quella di domenica sarà l’ottava), serie B e serie C. Il bilancio complessivo per le gare giocate in Toscana è di 12 vittorie azzurre, 6 vittorie dei parmensi e solo 2 pareggi. Strano a dirsi, ma Empoli e Parma hanno sempre segnato nei confronti diretti, infatti sono 27 i gol i complessivi segnati dagli azzurri contro i 22 messi a segno dai gialloblù. Un’ ultima statistica è quella relativa alle sfide di serie A che vede le le due squadre in perfetta parità: 3 sono le vittorie azzurre, come 3 sono quelle degli emiliani con un pareggio, relativo all’ultimo confronto giocato nella massima serie. Ed ora procediamo analizzando nel dettaglio, come nostra abitudine, tutte le gare giocate ad Empoli.   CatturaIl primo confronto assoluto risale al 25 aprile 1947 nell’immediato dopoguerra. Era il campionato di serie B girone B (allora era diviso in tre gironi), e gli azzurri si imposero per 2-1 grazie alle reti di Degl’Innocenti e Pucci che ribaltarono l’iniziale vantaggio ospite firmato da Berruti. Le due squadre tornarono ad affrontarsi nel 1948-49 , partita che vide ancora una vittoria per 2-1 dell’Empoli grazie alle reti di Galeotti e Bertolucci, ai quale rispose nel finale Bonzagni per gli ospiti. Nel 1952-53 vi fu il primo confronto in serie C: furono ancora gli azzurri ad imporsi di misura, stavolta per 1-0 grazie alla rete di Maluta al 60. Nella stagione successiva la vittoria degli azzurri fu più larga (2-0) con le reti messe a segno in quella circostanza da Biagini e Buda. Dopo un intervallo di quasi venti anni, nella stagione 1971-72, arrivò il primo pareggio tra le due squadre: al vantaggio azzurro firmato Vernacchia al 3′, rispose Vinci a 10 minuti dalla fine di quella gara. Nel 1975-76 tornarono a vincere gli azzurri, di misura, per 2-1 grazie alla rete di Donati ad un quarto d’ora dalla fine.  Nel 1976-77 arrivò  invece la prima vittoria del Parma al “Castellani” grazie ad una doppietta di Bolzoni.: in quel campionato gli azzurri mantennero la categoria solo grazie alla classifica avulsa ai danni di Ancona e Viterbese.   Il Parma concesse il Bis nel campionato successivo, 1977-78, imponendosi stavolta per 2-1.  L’Empoli tornò a vincere nella stagione 80-81 per 1-0 grazie alla rete di Papis e concesse il bis l’anno successivo sempre per 1-0 grazie alle rete firmata da Dasara al 44′ di quella partita.  Le due squadre tornano ad affrontarsi in serie B nella stagione 1984-85 con gli azzurri di Vincenzo Guerini che si impongono per 1-0 con rete di Boito al 70′. Nella stagione 1988-89 ancora una vittoria dell’Empoli, stavolta per 2-0 con le reti di Cipriani e Baiano. Nel 1997-98 primo confronto nella massima serie che vede il successo degli azzurri guidati da Luciano Spalletti per 2-0: in rete in quel 15 marzo andarono Martusciello e Bonomi. La stagione successiva, 98-99, il Parma si prende una corposa rivincita espugnando il castellani con un pirotecnico 5-3 in una gara dove gli azzurri si erano portati per due volte in vantaggio con Pane e Di Napoli (autore di una doppietta), ma la doppietta di Fuser e le reti di Boghossian e Crespo fecero pesare la bilancia dalla parte dei parmensi. Anche nella stagione 2002-03 il Parma espugnò il “Castellani” per 2-0 con le reti di Mutu e Filippini: una sconfitta questa che non impedì alla squadra di Silvio Baldini di mantenere la massima serie.   Nel 2003-04 sono gli azzurri ad imporsi di misura per 1-0 grazie alla rete di Foggia nel pieno recupero: purtroppo al termine di quella stagione l’Empoli retrocede, anche grazie all’incredibile sconfitta di Ancona.  Le due squadre tornanpo ad affrontarsi nel 2005-06, confronto che vide la vittoria del Parma per 2-1 per mano di Mark Bresciano che siglò la rete decisiva al 79′. Il torneo dell’anno successivo, quello della storica qualificazione alla Coppa Uefa, l’Empoli di Cagni si impone per 2-0 grazie alle reti di Raggi al 26′ e Matteini al 36′. Invece è terminato in parità l’ultimo confronto in serie A tra le due squadre: 1-1 nella stagione 2007-08 passarono in vantaggio i ducali con Lucarelli al 7′, al 30′ pareggiò Giovinco. Purtroppo a fine stagione sia azzurri che gialloblù finirono in serie B. L’ultimo confronto risale proprio alla stagione successiva; con il largo successo dei ducali per 4-1 alla rete iniziale di Pozzi al 18′ rispose Paci, poi una doppietta di Mariga intervallato dalla rete di Paloschi.   Stefano Scarpetti  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy