Lunedi il giorno di Martusciello

Lunedi il giorno di Martusciello

Non sarà quello di oggi il giorno in cui capiremo qualcosa in più rispetto alla prossima panchina azzurra, dovremo attendere fino all’inizio della prossima settimana, esattamente lunedì, quando il Presidente assieme al Direttore Sportivo si metteranno seduti davanti al candidato numero uno. Un’at

Commenta per primo!

emp sassuolo (22)Non sarà quello di oggi il giorno in cui capiremo qualcosa in più rispetto alla prossima panchina azzurra, dovremo attendere fino all’inizio della prossima settimana, esattamente lunedì, quando il Presidente assieme al Direttore Sportivo si metteranno seduti davanti al candidato numero uno. Un’attesa questa che però sposta davvero di poco, per non dire niente, quelle che sono le decisioni ormai prese da parte della società su chi sarà colui che dal prossimo luglio prenderà per mano la squadra nella 12ª serie A.   Se avete visto la puntata di ieri di PEnAlty, o se avete letto il resoconto a cura di Alessandro Marinai, il presidente Fabrizio Corsi ha tolto quella piccolissima residua possibilità che ci potessero essere delle novità intorno alla scelta del tecnico.  Non possiamo certo usare la parola ufficiale, ci mancherebbe altro, ma semmai qualcuno avesse avuto un mezzo dubbio se lo può tranquillamente togliere perché il prossimo allenatore sarà con certezza Giovanni Martusciello.  Il Presidente non ha fatto altro che spiegare e motivare quanto già avevamo scritto, ovvero il perché logico di questa scelta, dettata dal voler proseguire una specifica filosofia di gioco che tanto ha dato negli ultimi anni, a partire dal non semplice modo di difendere. Da questo punto di vista Martusciello sarà assolutamente una garanzia, conoscendo a memoria quello che è stato il lavoro svolto negli ultimi quattro anni, un  lavoro che lo ha visto assoluto protagonista assieme ai due allenatori che si sono alternati, ed una garanzia anche perché sicuramente Giovanni rispetterà quelle che sono le indicazioni che dall’alto arrivano ed arriveranno durante la stagione, mettendoci poi il suo grande carisma e le competenze maturate nel tempo.   Sempre stando alle parole del Presidente, l’unico eventuale nodo da sciogliere è il quando si potrà realmente ufficializzare il nome. Come noto Martusciello non è ancora in possesso del patentino che gli permetta di guidare in prima persona una squadra di serie A, problema assolutamente risolvibile con l’iscrizione al corsospecifico, andando a chiedere subito una deroga che difficilmente dovrebbe essere negata. C’è però il fatto che l’iscrizione al prossimo corso è stata leggermente spostata nel tempo (doveva essere in questi giorni) e quindi la società, da quanto abbiamo capito, vorrebbe attendere che venga messa nera su bianco  questa cosa per poi poter annunciare Giovanni Martusciello come allenatore, perché altrimenti la società non potrebbe comunicare alla Lega ed alla federazione il nominativo di un allenatore che allenatore non può ancora essere.   Cavilli burocratici a parte da lunedì prossimo inizierà il nuovo corso azzurro, inizierà un nuovo ciclo che però manterrà intatte tante delle cose che fino ad oggi sono state costruite, ed inizierà il percorso di Martusciello come nuovo tecnico azzurro, fortemente voluto proprio  in prima persona dallo stesso presidente. Da li in poi conosceremo quella che sarà la struttura del lavoro che Giovanni vorrà portare avanti a partire da chi sarà il suo secondo, che dovrebbe essere una persona attualmente esterna all’aria tecnica azzurra ma persona  verso la quale c’è una forte stima da parte del nuovo allenatore azzurro. Ancora pochi giorni e poi potremmo chiamare “Mister” il “Bellu Guaglione” di Empoli.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy