Mercato Azzurro | La situazione

Mercato Azzurro | La situazione

Il mercato dell’Empoli ancora in standbye in attesa di capire alcune specifiche situazioni

6 commenti

Termina un’altra settimana in cui il mercato azzurro è stato immobile, attendista, a valutare quelli che potrebbero essere gli scenari futuri preparandosi forse per qualche situazione che si potrà concretizzare alla fine della sessione. I passi in avanti che potrebbero esserci a breve saranno quelli di un colloquio con l’Avellino che sta richiedendo il prestito di Signorelli, situazione che a Monteboro si sta valutando e che si potrebbe anche accettare. Rimanendo sulle uscite c’è chiaramente la situazione di Riccardo Saponara a tenere sempre banco, una situazione che ha una scadenza al 15 agosto e che per il momento vede il solo Bologna a provarci con qualche insistenza ma domanda ed offerta sono ancora distanti ed anche Saponara non pare poi cosi convinto della situazione. Attenzione a Pucciarelli che viene monitorato ancora dalla Samp e che ieri sul suo profilo social ha lasciato un messaggio che potrebbe aprire a pensieri particolari; per l’Empoli è incedibile in questa estate e noi vogliamo fermarci a questo. Qualche giovane ed anche Maiello non sono da considerare con la valigia già chiusa definitivamente.

Per quanto riguarda il capitole entrare si valuta un innesto sulla mediana ma non Paredes per il quale il discorso è stato seccamente chiuso da Marcello Carli. Il nome di Crisetig resta buono ma la sensazione è che anche da questo punto di vista si andrà per le lunghe, puntando su Diousse che dovrebbe essere il regista titolare ad inizio stagione. Si attende sempre l’arrivo di Skorupski che dovrebbe avvenire lunedi 8 agosto, per il resto la squadra, come detto anche da Carli, è a posto e soltanto l’eventuale partenza di Saponara potrebbe far rimettere mano al portafogli.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. carloristori - 6 mesi fa

    Non capisco perché Riccardo Saponara dovrebbe andare in una squadra che lotterà con l’Empoli in classifica? Il Bologna non è mica più lo squadrone che tremare il mondo fa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. baggio - 6 mesi fa

    Ragazzi non scherziamo, saponara x il Bologna è tanto che lo dico e si farà, Falletti è già fissato, ma pucciarelli non lo cedimento che è importante x noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio - 6 mesi fa

    Io spero rimangano tutti e due: Ma se va via Saponara il suo alter ego è Falletti, se va via Pucciarelli il suo alter ego è Federico Ricci della Roma ex Crotone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Riccardo - 6 mesi fa

    Per me rinunciare a Pucciarelli o Saponara sarebbe un errore … I due con Gilardino rappresentano il trittico ideale …. Non possiamo pensare che Maccarone possa fare tutta la stagione …. E fra lui e Gilardino chi torna a recuperare palloni e chi dei due corre? Si rischia di giocare in 9

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Leonard.K - 6 mesi fa

    Pasqual ha una E in più x l’autocorrezione. Sorry!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Leonard.K - 6 mesi fa

    Su Pucciarelli se resistiamo alla tentazione di venderlo é cosa buona e giusta, su Saponara al Bologna penso non ci sia neanche da parlarne,per quanto riguarda il mediano,li ci sarebbe da fare qualcosa, perché non ritengo Maiello all’altezza. Bene fá la società a non fiondarsi su Crisetig, che secondo me dovrebbe essere un opzione niente più. Le alternative potrebbero essere Jajalo del Palermo o rimanendo nella striscia di mercato di quest’anno,che ha portato Pasquale e Gilardino,potrebbe essere dicevo Maresca che ha si 36 anni,ma che potrebbe fare da chioccia ad Diousse in attesa di lasciarli il posto il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy