Mercato Azzurro | Lazio ancora su Hysaj

Mercato Azzurro | Lazio ancora su Hysaj

Sbaglia chi pensa che la Lazio abbia mollato Hysaj.   La società capitolina ha invece occhi particolari per il nazionale albanese e vorrebbe (nonostante l’acquisto di Vinicius) regalare l’esterno sinistro al proprio tecnico. Non c’è niente di ufficiale sull’eventuale riapertura della tratt

Commenta per primo!

Sbaglia chi pensa che la Lazio abbia mollato Hysaj.   La società capitolina ha invece occhi particolari per il nazionale albanese e vorrebbe (nonostante l’acquisto di Vinicius) regalare l’esterno sinistro al proprio tecnico. Non c’è niente di ufficiale sull’eventuale riapertura della trattativa ma, se da Roma ci fanno capire sufficientemente che Hysaj è ancora un obbiettivo, ad Empoli si nota che c’è un colloquio fitto tra il Ds Carli ed il procuratore del giocatore, Piccioli, accompagnato dal suo collaborato, ed ex azzurro, Gianluca Berti. Non si è parlato solo di Hysaj ma ovviamente quello di Elseid era l’argomento più scottante e non ci siamo persi una battuta (e per tale deve essere presa), propri di Berti che, rivolto ad un nostro collega ha detto: “siamo venuti a portarvi un po di soldi.”   Di fatto cosa potrebbe accadere? La Lazio, come noto, è ferma ad un offerta di poco superiore ai 2 milioni di euro per tutto il cartellino del giocatore mentre gli azzurri, per la cessione, non vorrebbero meno di 3 milioni. Il bello delle trattative, un po’ come quelle che tutti noi facciamo sulla spiaggia, sono che ad un certo punto, se c’è voglia di arrivare al fine, si deve trovare un compromesso che è sempre una via di mezzo. Tradotto, la Lazio potrebbe arrivare ai 2,5 più bonus e l’Empoli, in un mercato avaro e difficile come questo, potrebbe accettare. Da sottolineare che ad Empoli non si vogliono contropartite tecniche visto che quelle due richieste sono per la Lazio, incedibili.   Il colloquio di ieri, provando ad interpretare, è stato di mediazione per capire se l’entourage del giocatore (che spinge per portare Hysaj a Roma) potesse incassare un si a riaprire il discorso. Si, da riportare poi alla dirigenza biancoceleste che a quel punto potrebbe alzare il telefono e riconvocare i nostri operatori di mercato per sedersi al tavolo finale.   I prossimi giorni dovrebbero indicare con certezza il colore della fumata.   Alessio Cocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy