Mister Sarri polemico con le convocazioni nelle nazionali e i campi sintetici

Mister Sarri polemico con le convocazioni nelle nazionali e i campi sintetici

Il tecnico azzurro Maurizio Sarri non le manda a dire, è schietto, sincero e di poche parole. Quando arriva nella zona mista della Sala Stampa del Silvio Piola la prima intervista è con la diretta di RadioBruno si capisce subito che è soddisfatto a metà… “alla vigilia un pareggio l’avremmo anc

Il tecnico Sarri polemico con le convocazioni nelle nazionaliIl tecnico azzurro Maurizio Sarri non le manda a dire, è schietto, sincero e di poche parole. Quando arriva nella zona mista della Sala Stampa del Silvio Piola la prima intervista è con la diretta di RadioBruno si capisce subito che è soddisfatto a metà… “alla vigilia un pareggio l’avremmo anche sottoscritto, ma dopo che passi in vantaggio sul campo del Novara e che praticamente prendi la partita in mano non puoi farti fregare così. Insomma dovevamo stare più attenti e dovremo stare più attenti in futuro”. Poi prosegue… “siamo partiti così e così perchè i miei ragazzi non hanno ancora capito che sono giovani, sì, ma che sono dei giovani con enormi potenzialità tecniche e non solo. Le giocate che sanno fare le devono fare… poco importa se sbagliano, prima o poi si impara a farle e se le fanno le sanno fare bene, infatti quando nel secondo tempo ci hanno provato abbiamo quasi sfiorato la vittoria…”.

 

Poi dice la sua sui campi sintetici e sulle convocazioni dei giocatori azzurri nelle nazionali. “La mia è un’opinione personale ma credo che giocare sui campi sintetici trasformi il calcio in un gioco simile al calcio, ma che non è il calcio. C’è una regola che dice che sono regolamentari, ma secondo me, umile e modesto parere, non lo sono. Riguardate la partita, fate caso a tutto, a come rimbalza il pallone, ai movimenti assurdi che devono fare i giocatori per controllarlo…”, e sulle convocazioni nelle nazionali prosegue “per carità la convocazione in Nazionale è sempre una grande cosa, ma qui si esagera. Sono troppo invadenti. Ora io devo fare a meno di quattro giocatori nella prossima settimana. Vi sembra giusto? Dicono che i club devono puntare sui giovani, farli crescere, poi li convocano in Nazionale e i club che puntano sui giovani bravi sono anche penalizzati… anche questa è una cosa che andrebbe rivista, perchè non la ritengo giusta”

 

In effetti ora l’Empoli per Sassuolo perderà tre attaccanti in un colpo solo: Mchedlidze chiamato in Nazionale A della Georgia, Shekiladze con la Under21 georgiana, Saponara con la Under italiana oltre a Spinazzola chiamato per uno stage con l’Under20. I georgiani salteranno sia il Sassuolo che la successiva trasferta di Livorno, mentre Saponara salterà solo il Sassuolo. Spinazzola invece giovedi farà rientro alla base saltando però gran parte della preparazione in vista della prossima sfida casalinga contro i neroverdi.

 

Gabriele Guastella

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy