EMPOLI 2
SPEZIA 2

 25′ Sansovini; 36′ Saponara; 40′ Sansovini; 70′ Tavano

 

 

 

EMPOLI: Bassi; Tonelli; Pratali (33′ Laurini); Regini; Hysaj; Moro; Valdifiori (78′ Signorelli); Croce; Saponara (87′ Spinazzola); Tavano; Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Romeo; Pecorini; Cori.

 

SPEZIA: Iacobucci; Madonna; Schiavi; Pasini; Garofalo; Bovo (84′ Mandorilini); Porcari; Sammarco; Di Gennaro (76′ Okaka); Sansovini; Antenucci (62′ Lollo).

A Disp: Russo; Benedetti; Piccini; Pichlman.

 

ARBITRO: Sig. Mariani di Arilia. Assistenti: Fiorito / Di Iorio

 

AMMONITI: 48′ Laurini (E); 65′ Porcari (S); 69′ Schiavi (S)

 

 

Tornava dopo 16 anni la gara contro lo Spezia, sfida sempre ricca di fascino soprattutto negli anni ’90, ed è tornata con due squadre che oggi si davano battagliano per capire se da grandi avrebbero potuto fare qualche pensiero importante o meno. Il discorso, almeno stando al punteggio, lo dobbiamo rimandare.
E’ finita di fatti in parità al sfida, anche se, stando soprattutto alle parole di mister Sarri, che ha definito i liguri squadra più forte di noi, dobbiamo prendere questo punto e farne tesoro. Anche perché la prestazione è stata sicuramente in linea con quella delle ultime uscite, si forse qualche singolo ha fatto un mezzo passo indietro, ma non possiamo nemmeno dimenticare che, per una serie di motivi, ormai sono sempre gli stessi a dover portare la carretta. Il campo, poi, reso pesante dalle piogge che negli ultimi giorni hanno investito le nostre zone, certo non ha aiutato la prestazione di una squadra molto tecnica, che forse (anche a dispetto di quanto pensa proprio l’allenatore empolese) troverebbe maggiore smalto proprio su uno di quei campi in sintetico che tanto vanno di moda.
La gara è terminata 2-2, una partita giocata interamente sotto la pioggia, rendendo cosi il match ancora più affascinante ed a tratti epico. Azzurri sotto due volte (ancora degli errori grossolani della difesa) e per due volte c’è stata la forza di rimontare, ma il pari lo possiamo definire un risultato stretto per quanto visto in campo. Per gli azzurri prima Saponara e poi Tavano su rigore (fallo su di lui) ma restano molti dubbi per un terzo gol segnato da Maccarone ed annullato per una presunta posizione di offside.
Come detto, tutto sommato, è davvero un buon punto, che allunga la bella striscia positiva degli azzurri e ci porta a quota 22 (23 sul campo) in classifica, ovvero i punti con cui lo scorso anno girammo la boa: considerando che mancano 4 partite al termine del girone di andata, ci sono davvero tutti i presupposti affinché questa squadra, quest’anno, possa stare un pizzico più tranquilla. Ed è, in chiusura, proprio la tranquillità, trasmessa molto bene proprio da mister Sarri, la chiave del successo momentaneo degli azzurri, lo scorso anno, qualcun’altro, avrebbe messo solo addosso solo ansie maggiori.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

2′ – Punizione per gli azzurri ai 20metri. Schema, Batte Mirko che libera Maccarone che va al volo e Iacobucci fa subito il miracolo. Corner.

3′ – Batte Valdifiori, libera un difensore in maglia bianca.

4′ – Deliziosa palla di Hysaj per la testa di Maccarone con palla di un niente sopra la traversa.

5′ – Avanza lo Spezia, Sansovini per Antenucci sul quale va molto bene in opposizione Tonelli.

7′ – Grande azione corale degli azzurri che poi vanno ad offendere con Tavano che però non colpisce bene la palla che diventa preda della difesa ligure. Bella azione davvero, l’Empoli è partito molto bene.

8′ – Ingenuità di Regini che con un retropassaggio la mette in angolo per lo Spezia. Di testa va Sansovini e sulla linea salva per noi Croce. Che brivido.

10‘ – Saponara va via e la da dentro per Tavano che viene rimpallato da Schiavi.

11′ – Empoli vicino al gol, prima con Maccarone che si fa rimpallare un tiro, poi la svirgola Saponara, palla a Tavano che va di piatto ma trova Garofalo che la mette in angolo. Dalla bandierina va Valdifiori ma non sorte niente.

13′ – Di Gennaro al volo da posizione defilata ci prova: Bassi la bloccca a terra.

15′ – Cross teso di Porcari da destra con la difesa azzurra che è ben posizionata ed ostruisce gli avversari impedendone l’offensività.

17′ – Sammarco incrocia da dentro la nostra area di rigore, più un passaggio che un tiro, Regini la buca ma la buca anche Antenucci e l’azione, per fortuna sfuma.

19′ – Punizione per gli azzurri da centrocampo, batte profondo Valdifiori per Saponara che aggancia , si gira e tira: blocca Iacobucci.

20′ – Maccarone trova un corner per gli azzurri. Batte Valdifiori, palla a Regini che la stoppa, mira ma calcia a lato.

22′ – Cross di Bovo da destra che taglia tutta la nostra area di rigore ed esce dall’altra parte del campo.

25′ – Spezia in vantaggio con Sansovini. Cross rasoterra di Madonna, tagliata la nostra difesa e dall’altra parte scivola di piatto Sansovini che segna.

26′ – Saponara va via a sinistra ma si allunga la palla e l’azione si perde.

28′ – Botta da lontano di Maccarone, palla fuori ma bisogna provarci anche da fuori area.

29′ – Ancora Maccarone che trova il quarto angolo per noi. Valdifiori batte di testa va Garofalo ed ancora corner. Ribatte Valdifiori e la difesa spezzina libera la propria area.

30′ – Bravo Hysaj che di petto anticipa Antenucci fermando un contropiede ligure.

31′ – Ancora un cross di Madonna, rovesciata di Sansovini (bella per i fotografi) che esce sopra la traversa.

32′ – Valdifiori dai 20metri: alto.

33′ – Primo cambio per gli azzurri: Laurini per Pratali. Il Pampa si è infortunato.

34′ – Botta di Moro dal limite respinta da Garofalo, poi Moro recupera ma l’arbitro vede un fallo proprio su Garofalo.

35′ – Laurini va a fare il terzino destro e Tonelli il centrale.

36′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL pari di Saponara che riceve da Tavano (che visione di gioco), entra in area, resiste ad una carica e batte il portiere in uscita.

38′ – Altro angolo per gli azzurri. Batte corto Valdifiori ma l’azione sfuma.

39′ – Da fuori il missile di Maccarone che esce sul fondo.

40′ – Torna in vantaggio lo Spezia ancora con Sansovini che di piede, indisturbato in mezzo all’area, segna. Cross di Garofalo da sinistra.

41′ – Angolo per gli azzurri trovato da Laurini in scivolata. Batte Valdifiori, palla a Tavano che però a tre uomini addosso e non riusciamo a concretizzare.

44′ – Maccarone batte a rete, respinge il portiere, poi riprendiamo palla ma non riusciamo a tirare e lo Spezia recupera e riparte.

45′ – Settimo angolo per noi. Batte Valdifiori, libera la difesa bianca.

46′ – Finisce il primo tempo con gli azzurri sotto 2-1. Paghiamo a caro prezzo le lacune difensive.

 

2° Tempo

1′ – DI Gennaro fa fuori due difensori azzurri poi Hysaj arriva e gli fa rimbalzare la palla addosso guadagnando una rimessa dal fondo.

3′ – Ammonito Laurini per fallo su Di Gennaro.

5′ – Moro vede Croce e lo serve ma Pasini capisce ed anticipa il nostro centrocampista.

6′ – Bovo da fuori va alla conclusione con palla nettamente alta.

7′ – Bella palla di Croce per Maccarone che stoppa e segna ma la sua posizione era in offside. Posizione dubbia, da rivedere.

8′ – Palo di Tavano clamoroso, da due passi seppur ostacolato da Madonna. Una bella azione innescata da Big Mac che aveva dato a Saponara per il passaggio a Tavano. Anche se il palo lo ha colpito un tocco di Madonna.

11′ – Palla dentro di Tavano per Saponara che si inserisce bene ma il suo tocco è debole ed esce sul fondo.

13′ – Prova adesso Saponara ad imbeccare Tavano che però viene anticipato da  Schiavi.

15′ – Punizione per gli azzurri, sulla linea dell’out di sinistra. Batte Valdifiori direttamente in porta, Iacobucci blocca.

16′ – Cross di Moro che attraversa l’area, arriva Madonna e la mette in angolo. Valdifiori batte a mezz’altezza per Maccarone che tocca e la palla va fuori. Non riusciamo a fruttare i tanti angoli.

17′ – Primo cambio per lo Spezia: Lollo per Antenucci.

18′ – Brutto traversone di Maccarone che spreca un’azione offensiva partita tre contro due.

20′ – Ammonito Porcari per fallo su Saponara.

21′ – Espulso Sarri che protesta per un mani di Pasini non fischiato. Poteva starci il rosso per lo spezzino ed  invece fuori Sarri.

22′ – Croce dal limite trova la schiena di un difensore ligure.

23′ – Bravo Regini a chiudere in scivolata su Sansovini.

24′ – Rigore per l’Empoli, fallo su Tavano e giallo per Schiavi.

25′ – GOL GOL GOL GOL GOL Tavano segna il rigore. Siamo pari.

27′ – Gira Maccarone per Tavano ma Iacobucci esce e blocca.

29′ – Magistrale Regini che recupera su Di Gennaro evitando anche l’angolo per gli avversari.

30′ – Croce guadagna in nono angolo per noi.

31′ – Secondo cambio per i liguri: Okaka per Di Gennaro.

32′ – Angolo battuto da Valdifiori, libera lo Spezia.

33′ – Secondo cambio per noi: Signorelli per Valdifiori.

34′ – Bella palla di Saponara per Croce lungo l’out di sinistra, ma la palla schizza sul terreno bagnato ed esce.

35′ – Cross di Saponara dalla sinistra per Tavano ma Ciccio non aggancia bene ed il suo tocco esce sopra la traversa.

37′ – Tacco di Maccarone in area spezzina per cercare di smarcare Tavano ma il tocco è intercettato.

38′ – Conclusione debole di Tavano da posizione ravvicinata e Iacobucci puo’ parare a terra.

39′ – Sammarco entra in area azzurra, vince un rimpallo, va solo davanti a Bassi ma per fortuna calcia alto.

39′ – Ultimo cambio per mister Serena: Mandorlini per Bovo.

40′ – Lo Spezia mette palla dentro la nostra area per Okaka ma Bassi esce e blocca. Azione proseguita con Saponara a terra.

42′ – Ultimo cambio per noi: Spinazzola per Saponara.

43′ – Undicesimo angolo per gli azzurri. Batte Signorelli ma nessuno raccoglie il suo tiro.

45′ – Angolo per lo Spezia che viene calciato sul fondo.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

48′ – Prova lo Spezia ad attaccare ma chiudono bene i nostri.

49′ – E’ finita 2-2, un pari che non ci vergogniamo a dire che sta stretto ai nostri che hanno giocato di gran lunga meglio degli avversari avendo molte più occasioni.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe curiosità del prossimo match
Articolo successivoRisultati finali 17a giornata serie Bwin
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

31 Commenti

  1. Primo tempo molto spettacolare. Loro sono, a mio modesto avviso, la miglior squadra vista al castellani, ma con questo, se Maccarone non avesse mancato tre occasioni da goal sarebbero stato evidentemente sotto.
    Nel secondo tempi tutto potrebbe accadere se solo Big Mac la buttasse dentro…
    Certo che se non la raddrizziamo subito, con tutta questa pioggia, potrebbe diventare difficile giocare “palla a terra” e noi non abbiamo alternative… poi loro prenderebbero sempre più coraggio ed in contropiede sono temibilissimi…
    FORZA AZZURRI!!!!

  2. Il secondo gol é stata una girata al volo di collo sinistro, altro che colpo di testa indisturbato. Purtroppo un gran gol ca..o. Comunque al di là delrisultato bella partita e buon Empoli

  3. ..siamo sempre alle solite.pessima difesa…avevano un uomo pericoloso e quell’uomo ci ha fatto 2 goal.salviamoci in fretta che è meglio…e non pensiamo ad altro….!

  4. Meno male abbiamo quei tre davanti che fanno la differenza…altrimenti con questa difesa eravamo ultimi ……non si possono prendere sempre 2 gol a partita …

  5. questa partita secondo me ha reso chiaro una cosa:se l’empoli non migliora in fase difensiva deve pensare solo alla salvezza,se la difesa invece cambia marcia(con l’attacco che continua così)allora possiamo pensare ad altro.ma al momento almeno per me l’obbiettivo resta la salvezza anche se sono convinto che questa squadra ha veramente TANTISSIME POTENZIALITA’!!!

  6. ..prendiamoci sto pareggio e teniamocelo stretto!..è inammissibile prendere 2 goal a partita….ormai è anche difficile pensare ad una inversione di tendenza..troppi infortuni e non credo che a gennaio si possano acquistare nesta e cannavaro degli anni d’oro………;-)

  7. Con questo pareggio abbiamo già un punto in più(sul campo, acciderbola al -1) dei punti che facemmo l’anno scorso al giro di boa. Quindi considerando che se abbiamo sprecato qualche gol è solo colpa nostra, così come aver permesso loro di fare 2 gol, e anche considerato che
    lo Spezia gioca molto bene a pallone e che
    Oggi il campo faceva schifo. Il pareggio non è male

  8. Pratali? S’è rotto una mano, un dito o cosa? Perché sabato a Cesena sarebbe il caso che ci fosse, accidenti a questi maledetti infortuni!

  9. Le statistiche pendono tutte verso l’alto, confermando quello che dice Dash.
    10imi in classifica.
    -4 dal Varese ai playoff
    +8(+9 sul campo) dai play out.
    +11(+12″ “) dall’ “inferno” diretto)
    Un po’ peggio la differenza reti, -4 gol.

    Tutto questo fa piacere a chi legge credo. Io sono fiducioso. Dobbiamo mantenere e migliorare queste statistiche e sabato si gioca con il Cesena che ha pareggiato a casa del Lanciano, dove noi abbiamo rifilato 3 gol a 0, loro invece oggi 3 gol a 3. Forza Raga!

  10. Gara tra le più intense e gradevoli, viste negli ultimi anni al Castellani. Davvero un bellissimo Empoli. E di fronte avevamo gente tosta. Bravi ragazzi.

  11. Faccio un commento sfacciatamente partigiano e tipicamente Italiano… ma anke a ‘sto giro la terna arbitrale nn è che c abbia voluto particolarmente bene! Ciò nn toglie che sn contento e che se solo rientrassero Mori e Accardi e con loro riuscissimo a registrare un po’ la difesa forse avremmo la possibilità d salvarci con qualche giornata d anticipo.

  12. Siamo forti punto…vediamo dove possiamo arrivare…certo se i giocatori tecnici che abbiamo fanno sui tetreni pesabti queste prove….lontanoooooo

  13. Pari davvero stretto, abbiamo giocato bene e meglio degli avversari. Siamo sulla strada giusta, questa squadra si salva a mani basse.

  14. Oggi abbiamo avuto conferma che la squadra c’è e che nessun traguardo ci è precluso…..naturalmente era ed è impensabile che si potessero vincere tutte….però oggi ai punti la vittoria è stata nostra….perchè su un campo che nel secondo tempo è diventato piuttosto pesante,anche i pesi leggeri come Moro(GRANDISSIMA PARTITA LA SUA)Ciccio,Croce sono stati davvero bravissimi!Forse la sfortuina è stata quella di non aver pareggiato nell’occasione in cui Ciccio ha preso il palo,quando ancora le forze non stavano scemando……Certo c’è da dire che lo Spezia mi ha sorpreso per la maniera in cui ha giocato…..davvero una bella squadra….ed è propio questo che ci deve far capire che possiamo giocarcela davvero con tutti….Complimenti a Saponara-Kakà che ha bagnato il suo primo goal al Castellani….anche perchè ha dimostrato che anche quando non si è in giornata buonissima(mettiamoci pure il campo),la classe non è acqua.Allora tutto bene?Bè non sto a disquisire su quello che avviene in difesa,però la cosa che mi fa piu’ rabbia è che quando hai grosse occasioni all’inizio della partita,non ti puoi poi ritrovare sotto…..Quindi non colpevolizziamo oggi la difesa,perchè se guardi la prestazione singola nessuno è stato insufficente….c’è veramente da lavorare invece sulle situazioni difensive del reparto,che a volte è posizionato male soprattutto su cross dalla trequarti…..Una cosa comunque è sicura….questa è una squadra che deve attaccare,perchè ha giocatori che alla fine del campionato si ritroveranno in doppia cifra……Se tu attacchi …gli altri si difendono…..è chiaro che non lo puoi fare per 90 minuti,ma è inutile che si stia a difendere il risultato,perchè son sicuro che con il rientro di Accardi e Mori,forse faremo meno errori….ma qualche goals di troppo lo prenderemo lo stesso……D’altra parte io preferisco vincere 4-2,piu’ che vincere 1-0!Il calcio….deve essere anche uno spettacolo….e oggi chi era al Castellani LO HA VISTO!

  15. Come al solito a guardare le partite dell’Empoli ti diverti sempre, una buona prestazione contro una squadra forte, che sa’ giocare a pallone, con un Sansovini straripante, abbiamo una difesa di burro, fanno sempre quei 3/4 tiri e prendiamo sempre 2 goal, non possiamo sempre aspettare quei 3 davanti che faccino sempre goal…spero che con il rientro di Mori,Gigliotti e Accardi le cose migliorino…bene Hisay, ma sul 1 goal se’ fatto trovare troppo fuori posizione, bene tutto il centrocampo, e poi con quei 3 davanti il divertimento e’ assicurato…anche se Big-Mac mi e’ apparso un po’ meno brillante..
    Questa partita dimostra che noi dobbiamo pensare prima di tutto ai 50/52 punti, poi una volta fatti quello che verrà sarà tutto in più, e se saranno play off ben vengano..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here