Alle fine un sospiro di sollievo perchè, a parte Modena dove la sfida tra canarini e Albinoleffe (che ci riguarda molto da vicino, ndr) è stata rinviata per neve, poi in tutti gli altri campi si è giocato e quindi era molto importante capire quanto terreno poteva perdere l’Empoli dopo i novanta minuti di questo recupero. Il sospiro di sollievo possiamo tirarlo perchè tutte le altre squadre coinvolte nella lotta per la “sopravvivenza” hanno perso, a parte l’Ascoli che vincendo lo scontro diretto con la Nocerina ci ha agganciato a quota 22 punti (ma in realtà senza i sette punti penalizzazione i bianconeri avrebbero ben 29 punti in classifica, ndr).

 

Clamoroso il tonfo interno del Livorno che perde in casa contro il Varese per 1-3, mentre il Crotone va in vantaggio contro il Pescara di Zeman che poi rimonta e vince. Ko anche il Vicenza di Cagni, di misura a Torino. Il Gubbio cade a Reggio Calabria, il Padova crolla a Bari.

 

Vediamo i risultati:

Sampdoria-Empoli e Modena-Albinoleffe rinviate per neve

Livorno-Varese 1-3

Ascoli-Nocerina 1-0

Crotone-Pescara 1-2

Cittadella-Sassuolo 0-0

Bari-Padova 3-1

Torino-Vicenza 1-0

Reggina-Gubbio 3-1

Brescia-Juve Stabia 0-0

Hellas Verona-Grosseto 2-0

 

Gabriele Guastella

3 Commenti

  1. si,menomale che in serie C saremo “grandi”
    Carli,Vitale e Corsi meritereste Piazzale Loreto,ma in questo mpaese ormai si fa carriera solo fottendo…..gli imbecilli degli abbonati
    grazie a tutti,dirigena,giocatori e tifosi leccalulo….
    la maglia,solo ,la maglia……..

  2. Che l’ascoli si salvi e’ ovvio..gia’ da un po non la considero piu’ in classifica..anche il gubbio e il
    Modena sembrano messe meglio di noi psicologicamente …solo noi e la nocerina siamo nella mxerda

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here