Metabolizzata la sconfitta di sabato per mano del Novara, e dopo la giornata di riposo, gli azzurri sono tornati quest’oggi ad allenarsi per la prossima sfida di campionato: nello spogliatoio (rubiamo una citazione di mister Sarri) c’è già affisso il cartello – SABATO SASSUOLO.

 

Battute a parte, nel pomeriggio è andato in scena il primo allenamento di questa settimana, una settimana importante che porterà l’Empoli a giocare in trasferta contro la prima della classe, quel Sassuolo, caduto anche lui nella trappola della lunga pausa. Questa però potrebbe essere una cosa a favore degli azzurri (ovviamente il valore del Sassuolo è fuori da ogni discorso) visto che i neroverdi dovranno a tutti i costi vincere il match, situazione che potrebbe aprire spazi importanti in campo. E potrebbe essere su questo che Sarri ed il suo staff lavoreranno in questa settimana.

Oggi, cosi come sempre accade alla ripresa, si è partiti con una lunga fase atletica fatta da esercitazioni singole e collettive. Nel finale partitella tattica che è servita più che altro per andare a rivedere alcuni movimenti riusciti a metà nel corso dell’ultimo match. Da dire che l’ambiente è sereno e che nel gruppo c’è quel filo di amarazza ma c’è voglia di tornare in campo per rimettere la macchina nella giusta carreggiata.

Scontato l’assetto tattico, sarà il solito 4-3-1-2, ma mister Sarri potrebbe far riprovare ai suoi anche quel 4-3-3 visto in coda al match contro la squadra di Aglietti.

 

Come detto nel pezzo sul mercato, da oggi Spinazzola non è più un calciatore aggregato all’Empoli. E’ tornato in gruppo Pratali che dovrebbe mettere da parte nel corso di questa settimana il problema occorsogli nel match amichevole contro l’Arezzo Est ed essere in campo sabato in Emilia. Oltre ai solito lungodegenti, hanno marcato visita quest’oggi in tre: Bassi, Hysaj e Tonelli: per i primi due si tratta di affaticamento muscolare, per il difensore fiorentino invece un leggero attacco influenzale. Ad essere sinceri c’è da registrare un’altra assenza, sempre per influenza, quella di Simone Pecorini, ma qui, qualche piccolo dubbio (ce ne scusino tutti cosi non fosse) è venuto.

 

La squadra sosterrà domani una doppia seduta di allenamento.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteWeek end azzurro giovani – Risultati gare 26 e 27 gennaio
Articolo successivoFantacalcio | Risultati del 26-27 gennaio 2013
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. Una cosa è sicura…..non siamo una squadra che puo’ aspettare l’avversario…..noi per fare una bella partita e per portare punti a casa,dobbiamo giocare a pallone e cercare di imporre il nostro gioco…..dobbiamo tornare a giocare con intensita’ e veocita’….Mi auguro che il Saponara e il Maccarone visti sabato scorso tornino a giocare come sanno…….se non si illuminano loro….tutto diventa piu’ difficile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here